Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2015-12-8

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

O Gorizia, tu sei maledetta

anonimo
Dalla contestazione all’evento: la storia di Soledad Nicolazzi, voce dell’anima di Carrara

L’ultima volta che è finita sul giornale è stato un mese fa, in occasione delle celebrazioni del 4 novembre, festa della Vittoria nella Prima Guerra mondiale e, oggi, Festa delle Forze Armate. Al termine del discorso commemorativo del sindaco con tanto di fascia tricolore, in una Piazza D’Armi gremita di persone e di rappresentati dei vari corpi militari, lei, Soledad Nicolazzi, ha cominciato a cantare da sola “Gorizia”, l’inno proibito dei soldati sul fronte ed il più famoso grido contro ogni guerra, e puntualmente è stata allontanata di forza da carabinieri e polizia.

...continua sulla Gazzetta di Massa e Carrara
CCG Staff 8/12/2015 - 23:37

Yet you may see the meaning of within…

Antiwar Songs Blog
Question: Do you plan to record any anti-war songs? John: All our songs are anti-war. Beatles Press Conference, 1965 In ricordo di John Lennon (9 ottobre 1940 – 8 dicembre 1980)
Antiwar Songs Staff 2015-12-08 21:02:00
Downloadable! Video!

Senza paura delle rovine

molto bello, molto bello. E neanche li conoscevo. Beh, immagino che questo sito serva a questo.

Commento non molto costruttivo, ma prendetelo come un grazie. Si trova molta bella musica.
leoskini 8/12/2015 - 20:11

Viaggiatore leggero

2005
Dedicata a:Alexander Langer sognatore di altri mondi... nel decimo anniversario della sua scomparsa(1995-2005)

Sognava un mondo reso migliore da «mediatori, costruttori di ponti, saltatori di muri, esploratori di frontiera». Quelli che oggi ci mancano, e ne avremmo tanto bisogno. Previde il pericolo di un «impoverimento da cosiddetto benessere». In un convegno ad Assisi, nel Natale del 1994, aveva proposto uno stile di vita meno rampante, meno competitivo.«Voi sapete il motto che Pierre de Coubertin ha riattivato per le Olimpiadi: citius, più veloce, altius, più alto, fortius, più forte. Questo è il messaggio che oggi ci viene dato. Io vi propongo il contrario: lentius, più lento, profundius, più profondo, suavius, più dolce. Con questo motto non si vince nessuna battaglia frontale, però si ottiene un fiato più lungo».
Viaggiatore leggero
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 19:09
Downloadable! Video!

Splenda il sole

UN RICORDO DI ALEX LANGER VENTI ANNI DOPO
(Gianni Sartori)

CORREVA L'ANN0 1968...

Conobbi Alex Langer nel 1968, all'Isolotto di Firenze dove un prete giudicato troppo di sinistra era stato rimosso dalla sua parrocchia (e sostituito, guarda la combinazione, con un vicentino più accomodante). Don Mazzi riuniva quasi ogni sera la sua comunità di base in alcune “baracche verdi” dove anch'io trovai ospitalità per un paio di notti. Era una sorta di assemblea popolare permanente in cui ognuno poteva intervenire in merito alle problematiche dibattute. Arrivai in autostop, dopo un'incursione a Barbiana. Avevo letto con passione “Lettera ad una professoressa” e speravo di poter incontrare Don Milani, non sapendo che era già morto da circa un anno. Invece Langer quel “profeta di Barbiana” lo aveva conosciuto molto bene (sua la prima traduzione in tedesco di “Lettera ad una professoressa”); mi... (continua)
Gianni Sartori 8/12/2015 - 18:42
Video!

La guerra è finita

Chanson italienne – La guerra è finita – Claudio Lolli – 1973
Album "Un uomo in crisi" (1973).
LA GUERRE EST FINIE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 8/12/2015 - 17:59
Video!

Nero

[1987]
Testo e musica di Francesco De Gregori
Da "Terra di nessuno"


TERRA DI NESSUNO
di Grasshopper, da DeBaser, recensioni musicali scritte da chi vuole.

Ascoltando questo disco la mia memoria torna al 1987, ad un giovane e già grassoccio obiettore di coscienza, parcheggiato in una biblioteca comunale a scontare 20 mesi di vita da regalare allo Stato, senza aver commesso nessun reato. L'arrivo in biblioteca di una rivista musicale dal titolo che iniziava con "rock" (Rockstar? Rockland? Rock'n roll? Boh, robetta comunque) era attesa con trepidazione un po' da tutti noi, e da me in particolare, ansioso già allora di leggere recensioni, che poi non erano un granché. Una di queste mi dette una vera pugnalata: "Terra di nessuno" di Francesco De Gregori era massacrato senza ritegno, e soprattutto senza nessuna argomentazione, ma solo con una serie di "basta" "è finito" e slogan del genere,... (continua)
Dalla periferia del mondo a quella di una città,
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 17:20

La ballata di Attilio

1970

Attilio è un ragazzo siciliano emigrato in Svizzera e che, seppur risparmiato dai disastri in miniera, è ucciso per mano di giovinastri elvetici razzisti e xenofobi che, ancora negli anni Sessanta e Settanta, trattano gli italiani come cani. In questo testo Trincale, oltre a ricordare le morti di Mattmark, fa un'allusione ironica e amara al fatto che le spese di viaggio per i rimpatri delle salme degli emigrati morti in circostanze violente erano a carico dello Stato - cosa che ricorre spesso nelle canzoni dell'emigrazione. Consolazione davvero magra per una vita spezzata violentemente:
Se vuoi vedere l'inferno, amico mio,
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 17:13
Downloadable! Video!

Marenostro

OUR SEA
(continua)
inviata da Federico 8/12/2015 - 17:09

San Nicola Varco

2015
Simm sett’ott’enuje

Il canto popolare è spesso associato al lavoro nei campi. Oggi chi lavora nei nostri campi parla lingue di paesi lontani. San Nicola Varco è una frazione del comune di Eboli nella piana del Sele, che oltre ad essere una fermata soppressa della linea ferroviaria, fino a qualche anno fa era il più grande agglomerato di Extracomunitari (la maggior parte nord africani) d’Italia. Grazie all’attuale legge sull’immigrazione gli “ospiti” del ghetto di San Nicola Varco entravano in Italia regolarmente, con un contratto di lavoro firmato da società agricole locali. Non appena mettevano piede nel nostro paese, tali società scomparivano e i malcapitati diventavano automaticamente “immigrati e clandestini” schiacciati dal caporalato e dalla miseria. Prima dell’11 Novembre del 2009 la Regione Campania aveva avviato delle iniziative di integrazione e delle attività di rientro... (continua)
Io rà chesta terra me ne voglio ire 
Pè truà furtuna addò fernesce o mare
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 17:07
Video!

Erri De Luca: Preghiera laica

Traduit de l’italien par Olivier Favier. Poème récité par Erri de Luca, sur une chaîne de télévision italienne, au lendemain du naufrage du le 19 avril 2015, qui a fait entre 800 et 900 morts.
dormirajamais.org
PRIÈRE LAÏQUE
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 16:51
Downloadable! Video!

Giorgio Gaber: Qualcuno era comunista

Traduit par Olivier Favier da dormirajamais.org
CERTAINS ÉTAIENT COMMUNISTES…
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 16:50
Downloadable! Video!

Lampedusa lo sa

LAMPEDUSA LE SAIT
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 16:37
Downloadable! Video!

Difendi l'allegria

Traduit par Olivier Favier da dormirajamais.org
Défendre la joie comme une tranchée
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 16:34
Downloadable! Video!

E depois do adeus

Traduit par Isabel Violante da dormirajamais.org
Après notre adieu
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 16:29
Downloadable! Video!

Non è un film

Les fragments entre crochets sont chantés en wolof. Traduit de l’italien par Olivier Favier.
CECI N’EST PAS UN FILM
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 15:03
Video!

People Have The Power

Eagles of Death Metal e U2 insieme live a Parigi all'AccorHotels Arena, noto anche come il Palais Omnisports de Paris Bercy, lanciandosi in una trascinante interpretazione di People Have The Power di Patti Smith

dq82 8/12/2015 - 14:52
Downloadable! Video!

Les plages de Normandie

2006
Quelle drôle de Terre!
Tout près d’ la mer
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 14:36
Downloadable! Video!

Elle

secondo me bisognerebbe inserire altro materiale della straordinaria cantante sami Mari Boine Persen, ad esempio "Vuolgge mu mielde Bassivárrái" (Come With Me To The Sacred Mountain): a dream of freedom from Western civilization's oppression of minorities. Mari Boine portrays a woman who tries to escape from the darkness, the bleak conditions of the Sami people after the Norwegian colonization.

https://www.youtube.com/watch?v=umNEnyxxFxE
Flavio Poltronieri 8/12/2015 - 10:36
Video!

La petite Marseillaise

un peu de traviole, si on la compare à sa grande soeur, moins guerrière et moins sanguinolente aussi (Qu'un sang impur Abreuve nos sillons) voici une nouvelle venue dans la famille "hymnes" : "la petite Marseillaise". A chanter pas trop vite, en douceur. Presqu'une berceuse!

Cette chanson est faite pour être diffusée le plus largement possible. Si seulement elle pouvait remplacer l'autre ...Chantez la partout, en douceur, plutôt qu'en braillant. ET merci de respecter les droits d'auteur.

Paroles : Gérard Guillou Delahaye / Yvon Le Men
Musique: DP (Rouget de l'Isle)
Je te salue p'tit' Marseillaise
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 10:35
Video!

Nelson Mandela

2006
Quelle drôle de Terre!
Le jour la nuit
(continua)
inviata da dq82 8/12/2015 - 10:33
Downloadable! Video!

Joan of Arc

Sul Corriere della sera di oggi si legge:

Nel 2011 Benedetto XVI ha voluto ricordare a tutti il grande amore di Giovanna d’Arco per Cristo, per la Madonna e, al di là di tutto, per quella stessa chiesa che la stava mandando al rogo per poi santificarla quasi cinque secoli dopo. I teologi che la condannarono - sono sempre parole di Ratzinger - non ebbero «la carità e l’umiltà di vedere in questa giovane l’azione di Dio». Ma è certo che questa ragazzina anche nel corso dei secoli è stata capita da pochi, fraintesa e reinterpretata da molti, ma soprattutto strumentalizzata da troppi. Giovanna è diventata allo stesso tempo un mito, un simbolo di fazioni contrapposte e, inevitabilmente, anche un’ottima immagine da dare in pasto al mercato. Per esempio, ogni 1° maggio (data non casuale) i conservatori del Front National la celebrano come simbolo nazionalista sotto la sua statua d’oro alle Tuileries... (continua)
Flavio Poltronieri 8/12/2015 - 10:21
Video!

Canzone delle donne della Comune di Parigi

[1976]

Dallo spettacolo teatrale Parliamo di donne, di Franca Rame e Dario Fo
Si, mi piaci te,
(continua)
inviata da adriana 8/12/2015 - 09:06
Downloadable! Video!

Borghesia

"...E' una canzone molto francese, infatti in quel periodo ascoltavo molto Brassens....se l'avessi rifatta con la PFM come De André ha rifatto "Bocca di Rosa" penso sarebbe venuta fuori molto bene...(Claudio Lolli)
Flavio Poltronieri 8/12/2015 - 08:52
Video!

La guerra è finita

Il più triste e angosciato "làlàlà" che una canzone abbia mai contenuto!
Flavio Poltronieri 8/12/2015 - 08:14
Downloadable! Video!

Morire di leva

E purtroppo è pure una storia vera!
Questo disco è un capolavoro assoluto e contiene una serie impressionamte di pezzi che ti pigliano alla gola dall'intro musicale della prima canzone "Io ti racconto" fino all'ultima, "La giacca" con la sua esortazione assolutamente antiborghese (come si diceva all'epoca!) di accettazione della marginalità.
Sarà che all'epoca della sua realizzazione io avevo l'età perfetta per immedesimarmi in queste parole, ma ricordo che assieme a "Radici" di Guccini, questo LP mi accompagnò quotidianamente e nonostante Claudio Lolli non lo consideri ai vertici della sua produzione, per me rimane un caposaldo della canzone d'autore italiana.
Flavio Poltronieri 8/12/2015 - 08:12
Downloadable! Video!

Ho continuato la mia strada

Ciao a tutti,
anch'io ero presente quella sera come "attrice" della veglia, ricordo come fosse ieri tutta la preparazione e la bellissima serata.
Ero nel Clan/Fuoco TO 10 e ho partecipato anche alla preparazione dei percorsi con Beppe, Giorgio,Piero......

Bellissima esperienza e bellissimi ricordi!!! GRAZIE!!!

Antonella
Antonella Ronchegalli 7/12/2015 - 21:19
Downloadable! Video!

Salt of the Earth

Io ne ho 51 in piu', ma condivido in pieno l'analisi. Pur non condividendone alcuni eccessi Mike e Keith sono stati i miei compagni di vita
Giorgio G 7/12/2015 - 14:19
Downloadable! Video!

Era Natale

Pacchetto di Natale
di Alessandra Daniele
da carmilla online

Ebenezer Scrooge fu svegliato di colpo da un rumore secco e violento di legno spezzato. Aprí gli occhi, e si trovò di fronte una sinistra figura senza volto. Si chinò a raccogliere una delle scarpe accanto al letto, e gliela tirò contro, dicendo:
– Basta con questa stronzata! Tutti gli anni la notte di Natale qualcuno di voi viene a rompermi i coglioni per cercare di farmi entrare nello spirito natalizio. Per tutto il resto dell’anno non ve ne frega un cazzo che io sia uno sfruttatore, anzi mi chiamate “valido rappresentante della piccola e media impresa”, solo a Natale vi coglie questa fregola di provare a redimermi, e venite a raccontarmi che morirò triste e solo, se non mi sbrigherò a comprarmi una badante ucraina. Ma andate affanculo e lasciatemi dormire, fantasmi di merda!
La figura in nero si tolse il casco.
– Quali... (continua)
daniela -k.d.- 7/12/2015 - 08:59

Jef, l’âne du diable

Jef, l’âne du diable

Chanson française – Jef, l’âne du diable – Marco Valdo M.I. – 2015
Ulenspiegel le Gueux – 14

Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – I, LIV)

Cette numérotation particulière : (Ulenspiegel – I, I), signifie très exactement ceci :
Ulenspiegel : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs, dans le texte de l’édition de 1867.
Le premier chiffre romain correspond au numéro du Livre – le roman comporte 5 livres et le deuxième chiffre romain renvoie au chapitre d’où a été tirée la chanson. Ainsi, on peut – si le cœur vous en dit – retrouver le texte originel et plein de détails qui ne figurent pas ici.

Nous... (continua)
Till vagabondait par voies et sentiers ;
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 6/12/2015 - 23:17
Downloadable! Video!

Ninna nanna di pace

Qualcuno ha la base di questa canzone? Dovrei farla cantare a dei bambini di una scuola elementare. Grazie
Mario 6/12/2015 - 22:03
Video!

Front contre Front

(1999)
Album: "Tapis rouge"

Un'altra importante canzone contro i fascisti del Front National
Est-ce que vous accueillez chez vous, des gens qui ne sont pas invités ? Et lorsqu'ils s'installent, et qu'ils souhaitent ouvrir votre frigidaire, est-ce que vous n'avez pas qu'une envie, c'est qu'ils s'en aillent ?
(continua)
6/12/2015 - 21:44
Downloadable! Video!

Il galeone

Stasera all'Impruneta Giacomo Sferlazzo ha tenuto uno spettacolo (Lampedusa, memorie in mezzo al mare. Canzoni e racconti su Lampedusa) e ha cantato anche questa canzone.
Naturalmente nel sito anche Sferlazzo (per me finora del tutto sconosciuto) è presente.
Silva 6/12/2015 - 20:31
Per dodici ragazzi senza una canzone

Istituto Salvemini
Casalecchio di Reno (BO)
6-12-1990 / 6-12-2015
Riccardo Venturi 6/12/2015 - 02:26
Video!

Se il Primo Maggio a Mosca

Una rara interpretazione dal vivo alla Televisione della Svizzera Italiana nel 1981, anno di uscita del brano:
Alberta Beccaro 6/12/2015 - 01:57

Per dodici ragazzi senza una canzone

Antiwar Songs Blog
Sarebbe inutile cercare, anche tra le quasi venticinquemila canzoni di questo sito, qualcosa che parli della strage dell’Istituto Salvemini di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. Nulla. Perché, in realtà, pare non sia successo nulla. Il sei dicembre millenovecentonovanta, a Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, non è successo nulla. Alle ore dieci […]
Antiwar Songs Staff 2015-12-06 01:07:00
Video!

Natale lavavetri

Arles 5-XII 2015
LE NOËL DU LAVE-VITRES
(continua)
inviata da Jeanne Auban Colvieil 5/12/2015 - 18:20
Downloadable!

Giudèca

La elle veneziana ha una pronuncia particolare ma non è assente, le erre finali sono poco pronunciate ma ci sono.
Le dame sono le dame di San Vincenzo un'opera benefica cattolica di signore "bene".
Giudèca nostra abandonada,‎
(continua)
inviata da Roberto 5/12/2015 - 16:17
Downloadable! Video!

Madiba

2015
Ancora inedito su disco
La notte era colma di stelle
(continua)
inviata da dq82 5/12/2015 - 15:39




hosted by inventati.org