Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2008-10-29

Rimuovi tutti i filtri

Serge

C'est tout simplement l'histoire d'un émigré italien, qui dut fuir enfant avec ses parents l'Italie du ventennio. Excellent début dans la vie. Il se prénommait Serge - d'où le titre de la chanson; il venait de Reggio Emilia, d'où logiquement, son nom de Reggiani. Chanson écrite pour Serge reggiani et en effet, chantée par lui.
... Et si je vous contais l'histoire
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 29/10/2008 - 23:10
Downloadable!

Camarade

C'est un joli nom, Camarade
(continua)
inviata da Jacky Fluttaz 29/10/2008 - 22:56
Downloadable! Video!

Pitzinnos in sa gherra

mitico Andrea non ti dimenticheremo mai
nando 29/10/2008 - 21:23
Downloadable! Video!

Galopa Murrieta

Testo di Pablo Neruda, da "Fulgor y Muerte de Joaquín Murieta" ("Splendore e Morte di Joaquín Murieta"), bandito cileno giustiziato in California il 23 luglio 1853, probabilmente all'origine della leggenda di Zorro
¿Dónde está el atrevido jinete
(continua)
inviata da Maria Cristina 29/10/2008 - 18:54
Downloadable! Video!

Ku Klux Klan

"Fermeremo Barack Obama: siamo il nuovo Ku Klux Klan" da La Repubblica, 29.10.2008

Intevista di Mario Calabresi a Don e Dereck Black, leaders di Stromfront, l'odierno Ku Klux Klan:

I due porci suprematisti hanno anche degli apprezzamenti da fare sull'Italia: ""Ci piace il vostro Paese: c'è molta eccitazione sul nostro sito per quello che sta succedendo da voi, siete i primi e a reagire a dimostrare che non vi fate sottomettere dagli immigrati. Anche David Duke [altro leader storico del KKK - ndr] la pensa così, tanto che passa la maggior parte del suo tempo nel nord Italia e l'anno scorso eravamo tutti a sciare sulle Dolomiti".

Complimenti! Perchè non fanno Berlusconi, Bossi e Fini membri onorari del KKK?
Alessandro 29/10/2008 - 11:48

Ain't That Fine

Words and music by Malvina Reynolds; copyright 1964 Schroder Music Company, renewed 1992.

This song is based on a United Press report of nine racist bombers getting suspended sentences in Mississippi, though they pled guilty or nolo contendre to charges of illegal use of dynamite or conspiracy. "Sixteen Negro-owned buildings have been bombed and several churches burned in the McComb area since last April." The judge said they were "unduly provoked" by civil rights workers (San Francisco Chronicle, October 23, 1964).
Well, they're all out on probation, Ain't that fine,
(continua)
inviata da Alessandro 29/10/2008 - 09:53
Downloadable! Video!

Lunario di Settembre [Il processo di Nogaredo]

Destino delle "streghe" nel XXI secolo.

(AGI/REUTERS) - Chisimaio (Somalia), 28 ott. - E' stata lapidata in pubblico su una piazza di Chisimaio, citta' portuale in Somalia meridionale, perche' accusata di adulterio: Asha Ibrahim Dhuhulow aveva solo 23 anni, ma un tribunale fondamentalista delle deposte Corti islamiche aveva ordinato la macabra esecuzione. Il capo coperto da un velo verde e una maschera verde, la giovane e' stata condotta sul luogo del supplizio a bordo di un furgone, e' stata infilata in una buca fino al collo, davanti a centinaia di persone, che si erano raccolte nella tarda serata di lunedi', nella citta' portuale 500 chilometri a sud di Mogadiscio. Per tre volte i suoi carnefici l'hanno tirata fuori per verificare se fosse morta. E quando i parenti furenti si sono scatenati cercando di soccorrerla e' scoppiato il caos, le guardie hanno aperto il fuoco e un bimbo e' rimasto... (continua)
Alessandro 29/10/2008 - 08:18

Canzone delle reti invisibili

PIETRO MASI
ce chi fatica a trovare un lavoro e lui dopo il suo passato esce di galera per buona condottaq, pentimento(non so quanto vero) pace con le sorelle, pure fidanzato,e trova subito un lavoro???ma per trovare un posto non c'e' l'ufficio di collocamento??? o forse la via piu' breve e' uccidere qualcuno????in italia la condanna andrebbe fatta tutta senza sconti e forse dopo se ne puo' parlare....forse..
chissa vedremo come va a finire, magari tra un po lo vedremo sui giornali il giorno del suo matrimonio....e fosre si fara pubblicita', quella che non si e' fatto fino ad ora...
Antonio 29/10/2008 - 08:09
Downloadable! Video!

Scarlet Tide

Songwriters: Elvis Costello, Henry Burnett
Album: The Delivery Man [2004]
Well I recall his parting words
(continua)
inviata da giorgio 29/10/2008 - 00:56
Downloadable!

Armée Française

Esercito Francese
(continua)
inviata da Daniel(e) Bellucci. Nizza fine ottobre 2008. 00.26 good night 29/10/2008 - 00:26
Downloadable! Video!

La rouille

28 ottobre 2008
LA RUGGINE
(continua)
28/10/2008 - 23:20
Downloadable! Video!

Entre 14 et 40 ans

Paroles et musique: Maxime Le Forestier
Testo e musica: Maxime Le Forestier
Album: "Le Steak" (1973)

Quand j'ai écrit Entre 14 et 40 ans, aucun journal n'avait signalé que les flics, durant les évènements de Mai 68, interdisaient l'accès au jardin du Luxembourg aux hommes seuls entre 14 ans et 40 ans. Donc, la chanson avait une utilité.
Fallait déjà se lever tôt
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/10/2008 - 22:42

Inka Lied [El Condor pasa]

Si puo essere comunisti e di sinistra ma si puo anche essere superficiali e ignoranti. Ma come si fa a banalizzare la storia dicendo che gli spagnoli liberavano dal giogo comunista etc etc....e la canzone non da nessuna interpretazione politico-economica semmai nostalgica per un un mondo ormai perduto. Per favore lasciate in pace gli incas, ve lo dice un italiano che ha scelto di vivere tra i discendenti degli incas
nicolas 28/10/2008 - 22:32
Downloadable! Video!

It Isn't Nice

[1971]
Album "Malvina Reynolds"

Broadside #43, aprile 965

Un'altra canzone che parla di Medgar Evers, l'afroamericano attivista per i diritti civili che nel 1963 fu assassinato a colpi di fucile da Byron De La Beckwith, un membro del Ku Klux Klan.
It isn't nice to block the doorway
(continua)
inviata da Alessandro 28/10/2008 - 22:24
Downloadable!

Goon Squad

[1989]
Album "Armed Forces"
Mother, father, I'm here in the zoo
(continua)
inviata da Alessandro 28/10/2008 - 22:07
Downloadable!

Fight Till You Die

[1997]
Album "Full Circle"
Look all around you there's a war that's going on
(continua)
inviata da Alessandro 28/10/2008 - 21:55
Downloadable! Video!

La Légion d'Honneur

28 ottobre 2008

LA LEGION D'ONORE
(continua)
28/10/2008 - 19:30
Downloadable! Video!

Bella Ciao

anonimo
33. Salid mia bella (Reto-romanic version "Rumantsch grischun")

La versione ci è stata fatta pervenire da un lettore che ha voluto restare anonimo.

This version was contributed by a reader who desires his name not to be disclosed. [CCG/AWS Staff]
Jau m'hai dasdà, dasdà in dimaun,
(continua)
inviata da CCG/AWS Staff 28/10/2008 - 02:01

Capital Will Kill You

In Ludlow, Colorado when the miners went on strike,
(continua)
inviata da Alessandro 27/10/2008 - 22:09
Downloadable! Video!

L'Internationale

INGLESE (ALISTAIR HULETT) / ENGLISH (ALISTAIR HULETT)



La versione dell'Internazionale così come eseguita da Alistair Hulett.

Alistair Hulett's version of the Internationale.
THE INTERNATIONALE
(continua)
inviata da Alessandro 27/10/2008 - 21:45
Downloadable! Video!

Anne, ma sœur Anne

[1985]
Paroles et musique: Louis Chedid
Testo e musica: Louis Chedid
Album: Anne, ma sœur Anne


On passe souvent à côté des choses extraordinaires, on oublie parfois de les signaler. Je me jette des cendres sur la tête, dit Marco Valdo M.I.
Mais enfin, quand même, l'Heider s'en envolé...
Oui, sans doute, mais il y a tous les autres...
Ma soeur Anne est évidemment une réminiscence de la vieille chanson française... Soeur Anne, ne vois-tu rien venir...
Louis Chédid a eu raison de la chanter au fantôme d'Anne Frank, de lui raconter le retour des autres fantômes avec leurs uniformes noirs et leurs runes... Les voilà qui reviennent déguisés en civils, mais pour combien de temps « en civilisés », si on les laisse faire.... Ils rôdent encore dans toute l'Europe. Ils recommencent leurs simagrées. Comment extirper la bête immonde du cœur des hommes ? Telle est la question sousjacente... (continua)
Anne, ma sœur Anne,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 27/10/2008 - 21:20

La Cuisine de la fin

Ce 27 octobre 2008, dit Marco Valdo M.I., je lis dans le journal français Le Monde, l'article suivant intitulé :

Le mets préféré d'Hitler, un plat indigeste en Belgique

"Plat préféré" - en français dans le texte - a cessé d'être une sympathique émission de la chaîne publique flamande Canvas. Et son chef, le maître queue Jeroen Meus, 30 ans, aurait sans doute dû tourner sept fois sa cuiller dans sa recette du succès avant de présenter, dans une émission programmée pour le mardi 28 octobre, le plat favori... d'Adolf Hitler. A savoir, si cela intéresse vraiment quelqu'un, la truite sauce au beurre.
Le chef flamand s'était contenté, avant cette initiative douteuse, d'explorer les secrets du moules-frites de Jacques Brel ou la langouste à la catalane qui ravissait Salvador Dali. Décidé, selon ses dires, à explorer, cette fois, les richesses trop méconnues de la gastronomie bavaroise, il a,... (continua)
On a le droit de savoir
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 27/10/2008 - 20:01
Downloadable!

Réfugié

Réfugié est la dernière chanson que Roda Gil écrivit pour Julien Clerc. Il le fit à la demande de ce dernier. C'est aussi - sans doute - la seule chanson nettement politique du répertoire de Julien Clerc. Et encore, elle paraît bien timide dans son expression...
Marco Valdo M.I.
Marcher à quatre pattes
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 27/10/2008 - 15:54
Downloadable!

Spanish Civil War Song

Il magistrato spagnolo Baltasar Garzón è un tipo piuttosto dinamico, con qualche cedimento al protagonismo. Nella sua lunga carriera si è scagliato contro il boia Pinochet, contro gli uomini della giunta militare argentina, contro banchieri corrotti e sciacalli, contro l’amministrazione americana (Kissinger, per i golpe in America Latina, e Bush, per Guantanamo e la guerra in Iraq), contro il nostro innominabile nano malefico, contro Osama Bin Laden, contro i socialisti spagnoli di Felipe González, quando organizzavano gli squadroni della morte contro i militanti baschi, contro l’ETA basca e il suo referente politico, il partito Herri Batasuna…
Insomma, un giudice a tutto campo…
Oggi, in Spagna, Baltasar Garzón è al centro di una nuova polemica.
Troppa gente in Spagna si è affrettata a cancellare la memoria della dittatura franchista… Si parla spesso della guerra civile, ma molto meno... (continua)
Alessandro 27/10/2008 - 13:16
Video!

Declaration Of Rights

[1976]
Album "Satta Massagana"
Look, oh Lord, they brought us down here
(continua)
inviata da Alessandro 27/10/2008 - 10:28
Downloadable! Video!

We Are The World

grazie
GIOACCHINO CUTAIA 27/10/2008 - 08:54
Downloadable! Video!

Pour me rendre à mon bureau

26 ottobre 2008
PER ANDARMENE ALL'UFFICIO
(continua)
26/10/2008 - 12:58
Downloadable! Video!

The Ballad of Robbie Jones

Album: A Weapon Called The Word [1990]
There was Robbie Jones
(continua)
inviata da giorgio 26/10/2008 - 11:37
Downloadable!

I Have No Answers

Album: A Weapon Called The Word [1990]
Tell me now,
(continua)
inviata da giorgio 26/10/2008 - 11:31
Downloadable! Video!

Barrel Of the Gun

Album: A Weapon Called The Word [1990]
In a strange land
(continua)
inviata da giorgio 26/10/2008 - 11:25
Video!

Charlie Chaplin: The final speech from "The Great Dictator" / Il discorso finale da "Il Grande Dittatore"

Complimenti per la vostra attenzione al film "Il grande ditratore".
Spero che i giovani vagabondando nel villaggio virtuale si imbattano nel vostro sito e leggano le parole di un uomo che le pronunciò lasciando che sgorgassero dal suo cuore, dalla sua umanità...
26/10/2008 - 10:58

El pueblo (Paseaba el pueblo sus banderas rojas)

Dal Canto General di Pablo Neruda
Paseaba el pueblo sus banderas rojas
(continua)
inviata da Marcia 26/10/2008 - 02:04
Downloadable! Video!

Baghdad Blues

IL BLUES DI BAGHDAD
(continua)
inviata da Kiocciolina 26/10/2008 - 01:47

Vota bien, y mira a quien (o Canción-lección para una elección)

Habla pueblo habla
(continua)
inviata da Marcia 26/10/2008 - 01:35
Downloadable! Video!

General

[1969]
Poesía de Bertolt Brecht
Música de Adolfo Celdrán

Canción fundamental en la obra de Adolfo Celdrán, basada en dos poemas de Bertolt Brecht, "General, tu tanque es poderoso" y "Otra vez se oye hablar de grandeza".
Otra vez se oye hablar de grandeza
(continua)
inviata da Marcia 26/10/2008 - 00:50
Downloadable! Video!

Pierpaolo il rivoluzionario

[1984]
Pace-Bigazzi-Savio
Album: Uccelli d'Italia

"Nonostante la piena libertà espressiva con cui realizzano i loro dischi, avendo anche il vantaggio di essere produttori di loro stessi alla stregua di un passatempo, diversi filoni tematici ricorrono nei loro dischi: tra questi, va menzionato quello legato a Pierpaolo, un soggetto sul quale è stata costruita una vera e propria saga. Personaggio dalla voce querula, rappresenta un figlio viziato che gira il mondo sperperando i soldi che il padre, pur avendolo rinnegato, è costretto a inviargli, in quanto da lui ricattato a causa dei suoi loschi affari. Apparso inizialmente in una traccia intitolata Famiglia cristiana nell'album Pompa, avrà, a partire dall'album Tromba, una traccia fissa nella quale sarà protagonista assoluto, attraverso una telefonata a suo padre proveniente dalle località del mondo più disparate." - it.wikipedia

Sì, era... (continua)
Pierpaolo: pronto, casa Baratti, Borotti, Baratti Boffa?
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 26/10/2008 - 00:15
Downloadable! Video!

Mi ha rovinato il 68

[1988]
Cerruti-Bigazzi-Savio
Album: Cielo Duro


Sì, era meglio quando c'erano gli Squallor
di Riccardo Venturi

Era meglio quando c'erano gli Squallor: così si chiama il più completo sito dedicato al gruppo “demenziale” italiano degli anni '70 e '80, due componenti dei quali sono scomparsi (Daniele Pace e Totò Savio), ma che non si è mai ufficialmente sciolto. Alcuni “vecchi marpioni” della musica italiana, musicisti e parolieri, che si riunivano per cantare e incidere canzoni nonsense (famosissima 38 luglio), volgari, goliardiche, sciamannate e tutto quello che si vuole; ma, grattata la patina, nei testi si riconosceva qualcosa di terribilmente molto più serio. Era la costante presa per il culo dell'Italia della cosiddetta “Prima Repubblica”. Senza mai avere fatto promozione diretta dei loro album e senza mai essersi esibiti in pubblico, costantemente censurati dalle radio (a parte... (continua)
Domani compio quarant'anni
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 25/10/2008 - 23:58
Downloadable! Video!

Gennarino Primo


[1980]
Pace-Bigazzi-Savio-Monti
Album: Tromba


Sì, era meglio quando c'erano gli Squallor
di Riccardo Venturi

Era meglio quando c'erano gli Squallor: così si chiama il più completo sito dedicato al gruppo “demenziale” italiano degli anni '70 e '80, due componenti dei quali sono scomparsi (Daniele Pace e Totò Savio), ma che non si è mai ufficialmente sciolto. Alcuni “vecchi marpioni” della musica italiana, musicisti e parolieri, che si riunivano per cantare e incidere canzoni nonsense (famosissima 38 luglio), volgari, goliardiche, sciamannate e tutto quello che si vuole; ma, grattata la patina, nei testi si riconosceva qualcosa di terribilmente molto più serio. Era la costante presa per il culo dell'Italia della cosiddetta “Prima Repubblica”. Senza mai avere fatto promozione diretta dei loro album e senza mai essersi esibiti in pubblico, costantemente censurati dalle radio (a parte... (continua)
"Nuntio vobis, minimum gaudium, habemum Papum
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 25/10/2008 - 23:44
Downloadable!

Weighing War On Coma

Album: Up For Sale [2002]
Dead from the waist up
(continua)
inviata da giorgio 25/10/2008 - 23:42
Downloadable!

What About Me?

COSA NE SARA' DI ME?
(continua)
inviata da Kiocciolina 25/10/2008 - 23:22
Downloadable!

Radio Londra

[1980]
Pace-Bigazzi-Savio
Album: Tromba


Sì, era meglio quando c'erano gli Squallor
di Riccardo Venturi

Era meglio quando c'erano gli Squallor: così si chiama il più completo sito dedicato al gruppo “demenziale” italiano degli anni '70 e '80, due componenti dei quali sono scomparsi (Daniele Pace e Totò Savio), ma che non si è mai ufficialmente sciolto. Alcuni “vecchi marpioni” della musica italiana, musicisti e parolieri, che si riunivano per cantare e incidere canzoni nonsense (famosissima 38 luglio), volgari, goliardiche, sciamannate e tutto quello che si vuole; ma, grattata la patina, nei testi si riconosceva qualcosa di terribilmente molto più serio. Era la costante presa per il culo dell'Italia della cosiddetta “Prima Repubblica”. Senza mai avere fatto promozione diretta dei loro album e senza mai essersi esibiti in pubblico, costantemente censurati dalle radio (a parte poche emittenti... (continua)
Radio Londra. Italiani, sul confine svizzero-panamense c'è prosciutto.
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 25/10/2008 - 23:18
Downloadable! Video!

Last Night

LA SCORSA NOTTE
(continua)
inviata da Kiocciolina 25/10/2008 - 23:17
Downloadable! Video!

The Leader

IL LEADER
(continua)
inviata da Kiocciolina 25/10/2008 - 23:05
Video!

Smash It Up

Album : Survival sickness (2001)
I want to smash it up for all the workers who spent hours into nothing
(continua)
inviata da giorgio 25/10/2008 - 21:43
Downloadable! Video!

Fire

FUOCO
(continua)
inviata da Kiocciolina 25/10/2008 - 18:14

Cippah (la guerra è per la guerra)

le bugie non hanno senso
(continua)
inviata da lorenzo lemme 25/10/2008 - 17:46




hosted by inventati.org