Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2017-9-13

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Stop

(2017)

Da un giovane rapper di Marsiglia, un nuovo singolo promettente che denuncia le violenze della polizia, accompagnato da un videoclip frenetico in cui una banda di giovani fuggono da poliziotti che non si vedono mai chiaramente.

Le jeune marseillais Reef, nouvelle recrue du label Orfevre, frappe fort avec un clip réalisé par ASC & Arsedi. Lancé par le rappeur Espiiem, Reef s’était fait remarquer en avril avec son premier titre « Merci ». Beaucoup moins détendu, la vidéo de son nouveau titre titre « Stop » rappelle que les violences policières sont plus que jamais d’actualité – en témoignent les rebondissements très récents sur les conditions du décès d’Adama Traoré, mort il y a un an des suites d’une interpellation.

La vidéo de « Stop », tournée de nuit à Marseille, met en scène une bande de jeunes dans leur quartier, fuyant des policiers fictifs. Une menace que l’on ne voit... (continua)
Il y a une différence entre le vivre et le voir
(continua)
13/9/2017 - 23:41
Downloadable! Video!

The King's Shilling

anonimo
THE KING'S SHILLING
(continua)
13/9/2017 - 23:10
Downloadable!

Who Will Care for Mother Now?

Charles C. Sawyer
Here is a minor correction of the second stansa as well as the missing latter half of the third stansa.
Why am I so weak and weary.
(continua)
inviata da Jeremiah Thompson 13/9/2017 - 17:17
Video!

Siguen desapareciendo

Manu Chao dedicó una canción a Santiago Maldonado: "¿Dónde está?"

adriana 13/9/2017 - 13:54
Video!

Santiago Maldonado

[2017]

¿Dónde está Santiago Maldonado?
Ellos saben dónde estás
(continua)
inviata da adriana 13/9/2017 - 13:40
Video!

Cançó de la bruixa cremada

[1979]
Versi di Maria Mercè Marçal i Serra (1952-1998), poetessa, scrittrice, docente catalana. Femminista, omosessuale, attivista per l’indipendenza catalana, comunista.
Musica di Maria del Mar Bonet
Una canzone dallo spettacolo teatrale “La sala de les nines”, su testi di Mercè Rodoreda (1908-1983, importante scrittrice catalana) e Maria Mercè Marçal, tributo al romanzo “Bearn o La sala de las muñecas” (1956, in catalano “Bearn o La sala de nines”) dello scrittore Lorenzo Villalonga y Pons.
Più recentemente nella raccolta collettiva intitolata “Maria Mercè Marçal. Catorze poemes, catorze cançons”, 2009
Testo trovato su Cancioneros.com
Bruixa, que és de matinada,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/9/2017 - 13:34

La esquina de los paraos

[1977]
Scritta da José María Carrillo
Nell’album del gruppo intitolato “Sevillanas Democráticas”
Testo trovato su questo blog dedicato ai Gente del Pueblo
Hay una esquina en mi pueblo
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/9/2017 - 11:42
Video!

When The Wind Blows

QUANDO SOFFIERÀ IL VENTO
(continua)
inviata da Gloria G. 13/9/2017 - 06:48
Video!

Tienes que aprender

[1979]
Scritta da José María Carrillo e Lorenzo Gómez Holgado
Nell'album del gruppo intitolato “Tierra y libertad”
Testo trovato su La Zamarra de Gustavo, il blog di Gustavo Sierra Fernández.
Tienes que aprender
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 12/9/2017 - 20:50
Video!

Pedagogía popular

[1976]
Scritta da Joaquín Carbonell e Pilar Navarrete
Nell'album di Joaquín Carbonell intitolato "Con la ayuda de todos"
Es una línea curva
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 12/9/2017 - 20:34
Downloadable! Video!

El tururururú

anonimo
Nel video da YouTube sopravvissuto a cantare è evidentemente una voce femminile, non quella di Rolando Alarcón.
Si tratta della nostra compianta Margot, da “Canti della resistenza spagnola”, 1968, (con Michele L. Straniero e Fausto Amodei), un disco che derivava da un volume del 1962, curato da Sergio Liberovici e dallo stesso Michele L. Straniero e intitolato "Canti della nuova resistenza spagnola. 1939-1961".
B.B. 12/9/2017 - 19:52
Video!

¿Dónde Está?

[2017]

Letra: Leo Parigi
Música: Leo Parigi, Tavo Suárez

¿Dónde está Santiago Maldonado?
¿Cómo empuja la vida?
(continua)
inviata da adriana 12/9/2017 - 19:42
Video!

Si morimos

[1978]
Parole e musica di Pablo Milanés
Nel disco intitolato “No me pidas”
Testo trovato su Cancioneros.com
Ustedes lo sabrán, mis hijos, lo sabrán
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 12/9/2017 - 18:29
Video!

Il bandito e il campione

La versione inglese intitolata Sante Y Girardengo dall'album Chupadero! dei Barnetti Bros. Band feat. Tom Russell

dq82 12/9/2017 - 10:42
Downloadable! Video!

Camicie Rosse

La versione inglese intitolata Cops and mosquitos dall'album Chupadero! dei Barnetti Bros. Band

12/9/2017 - 10:28
Downloadable! Video!

Érase una vez

La poesia "La guerra" di Goytisolo sopra citata meriterebbe un pagina a sè, perchè nel 1977 fu messa in musica da un gruppo di Madrid che si chiamava Tlaloc, nel loro disco "Elegía de los hombres y las tierras de España"
B.B. 12/9/2017 - 08:51

¿Por qué?

[1977]
Scritta da José Luis Armenteros, Juan José Oña e Pablo Herrero Ibarz
Nell’album dal titolo “En el nombre de España, paz
¿Quién fabrica las pistolas? ¿Quién?
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 12/9/2017 - 08:16
Video!

Le castagne matte

Flavio, Angelina è inserita (trovato il testo dalla versione di Giorgio Cordini), ma se riuscissi a reperire i testi o i file degli altri brani saremmo ben lieti.
Dq82 11/9/2017 - 22:54
Video!

Allende Presidente

(2003)
dall'album Venceremos!
(Ángel Parra - Mauro Di Domenico)

Un pezzo rap dedicato a Allende, interpretato dal grande Ángel Parra che lo ha scritto insieme al chitarrista italiano Mauro Di Domenico. Ne esiste anche una versione francese interpretata insieme a Mouss & Hakim degli Zebda (non ho trovato il testo).
inviata da Lorenzo 11/9/2017 - 22:33
Video!

I Hear Them All

di Ketch Secor e David Rawlings
pubblicata in Big Iron World (2006)

incisa anche da David Rawlings in A Friend of a Friend (2009)
il video ufficiale, diretto da Danny Clynch di ricorda il disastro dell'uragano Katrina sulla popolazione di New Orleans

Una canzone di disperazione e di speranza, con qualche riferimento all'attentato dell'11/9
"I hear soldiers quit their dying, one and all"
(sento i soldati che smettono le loro morti, uno e tutti)
vale da solo la presenza della canzone in questo sito
I hear the crying of the hungry in the deserts where they're wandering.
(continua)
inviata da Piersante Sestini 11/9/2017 - 22:30
Video!

El Salustiano

[1976]
Parole e musica di Carlos Cano
Nel suo disco intitolato “A duras penas”

Canzone sulla condizione degli spagnoli andalusi costretti dalla miseria ad emigrare verso altri paesi Europei. Lo stesso Carlos Cano negli anni 60 dovette lasciare la natale Granada per cercare lavoro in Svizzera e Germania. La canzone è quindi sicuramente autobiografica.
Hasta un pueblo d’Alemania ha llegao el Salustiano
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 11/9/2017 - 21:01
Downloadable! Video!

Bella Ciao

anonimo
Bella Ciao censurata, coristi se ne vanno.
Comune Carmagnola chiede non cantarla. Anpi, è patrimonio tutti.

(ANSA) - TORINO, 11 SET - La sezione dell'Anpi di Carmagnola esprime solidarietà al gruppo CoroMoro, che ieri sera avrebbe dovuto esibirsi alla serata di chiusura della Fiera Nazionale del Peperone. Il concerto, in programma alle 21 in piazza Sant'Agostino, è stato annullato. "L'amministrazione comunale ci ha chiesto di rimuovere dalla scaletta Bella Ciao", spiega il coordinatore di CoroMoro, Luca Baraldo. "Noi ci siamo rifiutati e così abbiamo dovuto cancellare la data".

Secondo quanto racconta il gruppo, la richiesta sarebbe stata avanzata dal vicesindaco, preoccupato che il "brano creasse imbarazzo tra alcuni esponenti del centrodestra". "Ci chiediamo come mai ancora oggi cantare 'Bella Ciao' sia considerato di parte; come mai questo brano, che è patrimonio comune di tutti gli... (continua)
B.B. 11/9/2017 - 20:17

Aguaviva: Apocalipsis

[1971]

Realizzazione di Manolo Díaz.
Edizione italiana dell'album Apocalipsis


Avvertenza. Alcune canzoni erano già presenti nel sito, sia nell'interpretazione di Aguaviva, sia di altri. Poiché la seguente pagina è dedicata coralmente all'album, abbiamo deciso di lasciare le pagine già esistenti linkandole nell'elenco seguente. [CCG/AWS Staff]
Lato 1
1. Y NACE EL SOL (J.A. Muñoz - M. Diaz)
2. LOS JINETES (J.A. Muñoz - M. Diaz)
3. EL HAMBRE (J.A. Muñoz - M. Diaz)
4. LA CIUDAD ES DE GOMA (G. Celaya - M. Diaz)
5. EL NINO HA MUERTO (M. Diaz)
6. LA GUERRA (J.A. Muñoz - M. Diaz)
7. LA GUERRA QUE VENDRÁ (B. Brecht - M. Diaz)
8. CUANDO MI HIJO NACIÓ (N. Hikmet - M. Diaz)

LATO 2
1. LA MUERTE (J.A. Muñoz - M. Diaz)
2. ME QUEDA LA PALABRA (B. de Otero - M. Diaz)
3. NO NOS DEJAN CANTAR (N. Hikmet - M. Diaz)
4. LA PESTE (J.A. Muñoz - M. Diaz)
5. LA NINA DE HIROSHIMA (N. Hikmet - M. Diaz)
6. MASA (C. Vallejo - Pepe Nieto)
7. HIMNO (M. Diaz)
Dopo il primo LP, in cui Aguaviva ha cantato poesie spagnole della generazione del '27 su musiche di Manolo Diaz, in questo secondo LP, intitolato al biblico tema dell’«Apocalisse», le liriche, sempre musicate da Manolo Diaz, sono di poeti di varie nazionalità. Il tema dell'Apocalisse è affrontato in chiave moderna: dei quattro cavalieri biblici, mentre la Guerra mantiene il suo significato tradizionale, la Fame è vista come frustrazione, la Morte come oppressione, come negazione dei valori della libertà, e la Peste come effetto della radioattività dopo una guerra nucleare.
(continua)
inviata da dq82 11/9/2017 - 17:14
Video!

El rey de la casa

[1981]
Parole e musica di Gloria van Aerssen (1932-2015) y Carmen Santonja (1934-2000)
Nell’album “El tigre del Guadarrama”
Ha nacido el rey de la casa esta mañana
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 11/9/2017 - 13:15
Video!

La ballata del bambino senza tempo

La canzone si ispira al libro di Michele Iacono " Il bambino senza tempo " e prende spunto dalle brevi, terribili parole pronunciate da un bambino siriano prima di morire: Lo dirò a Dio!
Se il tempo fosse un sogno, allora resterei,
(continua)
inviata da fernando ianeselli 11/9/2017 - 12:54
Video!

The Maid and the Palmer and the Well Below the Valley

anonimo
11 settembre 2017, 12:12
21B.1 'Per sette anni sarai una pietra,
(continua)
11/9/2017 - 12:13
Video!

The Maid and the Palmer and the Well Below the Valley

anonimo
21B. The Maid and the Palmer, il frammento raccolto da Sir Walter Scott e comunicato a Charles Kirkpatrick Sharpe.
The Maid and the Palmer, a fragment collected by Sir Walter Scott and communicated to Charles Kirkpatrick Sharpe.


Child #21B, I, 232.
"A Ballad Book, by Charles Kirkpatrick Sharpe, edited by David Laing, p. 157 f, VII; from Sir W. Scott's recollection.

21B.1 ‘SEVEN years ye shall be a stone,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/9/2017 - 11:56
Video!

The Maid and the Palmer and the Well Below the Valley

anonimo
[LA FANCIULLA E IL PELLEGRINO] [1]
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/9/2017 - 11:23
Video!

The Maid and the Palmer and the Well Below the Valley

anonimo
21A. The Maid and the Palmer
La versione eseguita dai Brass Monkey con Martin Carthy e John Kirkpatrick [The Complete Brass Monkey, 1983]
The version performed by Brass Monkey, with Martin Carthy and John Kirkpatrick [The Complete Brass Monkey, 1983]



Ripresa da Terre Celtiche di Cattia Salto. Sono inserite le note originali della curatrice.
Reproduced from Cattia Salto's Terre Celtiche. Original notes by the editor are included. [RV]
THE MAID AND THE PALMER
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/9/2017 - 11:09

En aquel tiempo que los ríos eran limpios

[1979]
Parole e musica di Joaquín Carbonell
Nel disco intitolato “Sin ir más lejos”
En aquel tiempo que los ríos eran limpios
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 11/9/2017 - 11:06
Video!

La ballena azul

[1971]
Parole e musica di Gloria van Aerssen (1932-2015) y Carmen Santonja (1934-2000)
Nell’album d’esordio delle Vainica Doble, eponimo, pubblicato nel 1972
Nel disco la canzone era interpretata da Laura de Cárdenas, figlia di Gloria van Aerssen
La ballena azul está triste y sola,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 11/9/2017 - 10:36

Abolición

[1978]
Parole e musica di Paco Ortega Bermejo (1957-), cantante, compositore e produttore musicale spagnolo.
Nel disco collettivo intitolato “¡Abolición! (Canciones y textos contra la pena de muerte)”
Testo trovato in “Veinte años de canción en España, 1963-1983”, di Fernando González Lucini.
El silencio en la noche,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 11/9/2017 - 10:19
Downloadable! Video!

Berta

2016
Testo trovato su Berta Cáceres
Testo dedicato a Berta Cáceres, sindacalista E ambientalista indigena Lueca: la Chico Mendes Hondureña.


Berta Cáceres è l’ultima vittima del business dello sviluppo

Gabriele Crescente, giornalista di Internazionale

7 marzo 2016 15.05

Mentre la visita di Obama a Cuba e la firma degli accordi di pace in Colombia sembrano rappresentare la fine degli strascichi della guerra fredda, si può essere tentati di pensare che l’America Latina sia ormai un continente pacificato e avviato verso lo sviluppo, e che la violenza sia limitata alle guerre tra bande criminali. Ma l’omicidio di Berta Cáceres, uccisa in Honduras il 3 marzo, dimostra che la violenza politica non è affatto scomparsa, ed è in gran parte motivata proprio da quello che chiamiamo sviluppo.

Berta Cáceres non era un’ambientalista, com’è stata descritta negli ultimi giorni dai mezzi d’informazione.... (continua)
Tu Lucha es un ejemplo de honor y sentimiento
(continua)
inviata da Dq82 10/9/2017 - 22:18
Video!

Me lo dijo el rio

2016
Brano inedito del gruppo hondureño Son de pueblo
Testo trovato su Berta Cáceres

Canción dedicada a Berta Cáceres, luchadora social asesinada en Honduras el pasado 3 de marzo 2016
Volviste a la tierra mujer
(continua)
inviata da Dq82 10/9/2017 - 22:01
Downloadable! Video!

Futura

dal libretto dell'LP "Cosa sarà" distribuito in Francia.
FUTURA
(continua)
10/9/2017 - 21:42

Nino Buenaventura: Ritratto d'amore con l'assassino

2016
Testo di Nino Buenaventura.
È una poesia perciò entra tra gli Extra, chissà che qualcuno voglia darle una musica...


¡Berta Cáceres presente!

Pubblicato il 29 marzo 2016 · in America Latina, Bologna non più Bologna, Poesia ·

di Helena Scully Gargallo e Nino Buenaventura

[Presentiamo un testo di Helena Scully Gargallo sull’attivista Berta Cáceres, vilmente uccisa il 3 marzo scorso in Honduras. La sua lotta e la memoria non si fermano. Il testo è stato letto il 23 Marzo 2016, ore 19.34, calendario Mediterraneo, Circolo Anarchico Berneri, Bologna. Di seguito riportiamo una poesia di Nino Buenaventura dedicata a Berta, “Ritratto d’amore con assassinio”, scritta in italiano e tradotta in spagnolo dallo stesso Nino. F.L.]

Difficile parlare con la rabbia e il dolore che percorrono tutto il corpo, bloccando la gola, impedendo alla parola e al pensiero di fluire.

Difficile sfidare l’impotenza... (continua)
Le tue figlie sono minute,
(continua)
inviata da Dq82 10/9/2017 - 15:50
Video!

El presidente

2017
Circo manicomio
Discúlpame presidente
(continua)
inviata da Dq82 10/9/2017 - 15:21

El pueblo

2017
Circo manicomio
inviata da Dq82 10/9/2017 - 15:19

Les Routes parfumées (2017)

Les Routes parfumées (2017)

Chanson française – Les Routes parfumées – Marco Valdo M.I. – 2017



Décidément, Marco Valdo M.I. mon ami, les titres de tes canzones sont souvent bien étranges ou assez inattendus. Celui-ci est porteur d’une poésie lointaine qui me ravit tellement. On a comme une sensation d’immenses espaces un peu déserts et où le vent ramasse en un parfum unique le thym, la menthe, le pin, la rose et l’odeur puissante de la lavande et du mimosa. Ça sent le chardon et l’ortie en fleurs, mille couleurs envahissent ma bouche et mille saveurs tourbillonnent en ma pauvre tête d’âne soudain éwaré. D’où peuvent-elles bien venir tes routes parfumées que j’ai l’impression de sillonner depuis l’aube des siècles ?

Elles viennent, Lucien l’âne mon ami, via Carlo Levi, tout droit d’un poète du Sud, d’un poète mort trop vite et trop tôt, qui s’appelait de son vivant et qu’on appellera... (continua)
Sans scrupules et sans respect,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 10/9/2017 - 12:13
Downloadable! Video!

San Franciscan Nights

atmosfera magica
10/9/2017 - 03:10
Downloadable! Video!

Trentacinque

I'Nardella deve aver preso il 35 anche lui. In merito all'episodio di violenza sessuale da parte di due carabinieri a Firenze denunciato da due studentesse americane il sindaco ha dichiarato: “E’ importante che gli studenti americani imparino, anche con l’aiuto delle università e delle nostre istituzioni, che Firenze non è la città dello sballo”. Più o meno siamo al livello di "E se si mèttan quelle minigonne lì, poi pe' forza le violentano!" Nardella, Nardella ma che t'hanno imparato a scuola?
10/9/2017 - 01:05




hosted by inventati.org