Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2011-12-30

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Bicentennial Blues

[1976]
Album "It's Your World", con Brian Jackson.

Perchè il blues è nato in America? Perchè l'America ha fornito l'atmosfera giusta, compreso il premio (Ig)Nobel per la pace a Kissinger nel 1973, due anni prima della fine del bagno di sangue in Vietnam di cui proprio lui, come National Security Advisor di Nixon dal 1969, era stato uno dei principali responsabili...
Di fronte a tanto surreale squallore non resta davvero che il blues...
Some people think that America invented the blues
(continua)
inviata da Bartleby 30/12/2011 - 23:22
Video!

Bummer

[1975]
Album "Portrait Gallery"

Di come la vita sia già di per sè una fucina di "bummer", di sfigati, e di come la guerra non faccia altro che renderli più sfigati ancora e/o sdoganarli definitivamente come criminali ed assassini...

Il protagonista di questa triste storia mi ha ricordato molto il personaggio di Bunny, il soldato "baby faced" spaccone e violento interpretato da Kevin Dillon in "Platoon" di Oliver Stone... Ve la ricordate la scena terribile nella quale il ragazzetto cow boy tutto "fuck & fuckin'" uccide col calcio del fucile un vietnamita disabile e poi coi suoi compagni mina e incendia il villaggio in puro "My Lai style"??
Quanti di questi mostri vengono sguinzagliati e decorati nelle guerre di ogni tempo!?!
His mama was a midnight woman
(continua)
inviata da Bartleby 30/12/2011 - 22:55
Video!

In galera li panettieri

In galera li puttanieri
di Riccardo Scocciante

"In ogni caso, una canzone buona per tutti i tempi, anche i nostri, quando i “panettieri”, i potenti, ‎quelli che hanno le "mani in pasta", si credono baroni e non si fanno scrupolo di ‎affamare la popolazione…‎" [Bartleby]
In galera li puttanieri
(continua)
inviata da CCG/AWS Staff 30/12/2011 - 21:19

Seven Days Of May

[1990]
Lyrics by Alexander Nathan Skolnick and Chuck Billy
Music by Eric Peterson and Alex N. Skolnick
Album: Souls of Black
Put your life on the line
(continua)
inviata da DoNQuijote82 30/12/2011 - 15:33
Video!

4 June 1989

Album: The Age Of Miracles
I told them we heard singing first before we reached the Square
(continua)
inviata da DoNQuijote82 30/12/2011 - 15:29
Video!

500 Miles

Sulla musica della famosa canzone 500 Miles di Hedy West (resa popolare in Francia come , "Et j'entends siffler le train") ma con una strofa dedicata alle proteste di Piazza Tien An Men.
If you miss the train I’m on, you will know that I am gone
(continua)
inviata da DonQuijote82 30/12/2011 - 15:21
Downloadable! Video!

Blood Is On The Square

A song was heard in China
(continua)
inviata da DoNQuijote82 30/12/2011 - 15:18
Video!

Hypnotize

(2005)
Why don’t you ask the kids at Tiananmen Square
(continua)
inviata da DoNQuijote82 30/12/2011 - 15:11
Video!

The Tiananmen Man

1996
The Politics of Ecstasy 
On june fifth, in the year of eighty-nine,
(continua)
inviata da DonQuijote82 30/12/2011 - 15:07
Video!

Watching TV

dall'album Amused to Death (1992)
feat. Don Henley degli Eagles

La lunga genesi dell'album, originariamente ispirato al libro del pedagogista ed esperto di media Neil Postman, intitolato appunto "Divertirci da morire" (Amusing Ourselves To Death), subì una grossa spinta dallo scoppio della prima Guerra del Golfo, in modo analogo a quanto era avvenuto per The Final Cut e la guerra nelle Falkland. Waters, sull'onda emotiva di quell'avvenimento e dei fatti di Piazza Tien-An-Men in Cina, modificò ed aggiunse testi in corso d'opera, per approdare ad una riflessione generale su pro e contro dei media in rapporto a guerre, violenza, repressioni: da un lato la TV inchioda i regimi repressivi alle loro responsabilità (il caso della protesta in Cina), dall'altro la cinica indifferenza del telespettatore occidentale, ormai assuefatto a qualunque "spettacolo", banalizza anche la guerra fino a ridurla... (continua)
We were watching TV
(continua)
inviata da DonQuijote82 30/12/2011 - 15:02
Downloadable! Video!

Tienanmen

The Place was China
(continua)
inviata da DoNQuijote82 30/12/2011 - 14:59
Video!

Revolution

The speedo of darkness 2011
I spent 27 years in this factory
(continua)
inviata da DoNQuijote82 30/12/2011 - 14:34
Downloadable! Video!

The Harder They Come

splendida....
musicteacher 30/12/2011 - 14:15
Video!

Un precario per benino

Trascritta dal video.
E così fa scorta di nuova moneta
(continua)
inviata da DoNQuijote82 30/12/2011 - 13:56
Video!

Morti bianche

trascritta dal video
...
(continua)
inviata da DonQuijote82 30/12/2011 - 13:48
Video!

Zingari

trascritta dal video
Siamo stati in un campo zingari qualche tempo fa era febbraio ed il vento spazzava ritagli di scatole e pezzi di automobili appena smontate. In una piazzetta, là al centro del campo e dai camini del campo usciva balbettante un fumo che sapeva di cartone, foglie secche e tavoloni. "Bisogna arrangiarsi come si può l'inverno, bisogna raccattare tutto quello che si possa bruciare, perché qui in questo campo c'è troppo freddo d'inverno e troppo caldo d'estate"
(continua)
inviata da DonQuijote82 30/12/2011 - 13:23
Video!

La quistione meridionale

Questa straordinaria canzone, narra le disavventre capitate ai figli dell’antico Regno delle Due Sicilie nel corso di 150 anni di unificazione con il resto della Penisola.

Il testo, è una poesia di Rina Durante, fu messo in musica dal Canzoniere Grecanico Salentino, credo, negli anni 70.

Il pezzo è tutt’ora riproposto dal Canzoniere Grecanico Salentino ed è presente nell’ultimo loro album “Focu D’amore”

Fonte : StornelliSalentini
(adriana)
Il nonno di mio padre era brigante
(continua)
inviata da adriana 30/12/2011 - 12:37
Downloadable! Video!

Brigante se more

Interessante la discussione, a dimostrazione che l'italia è unita nella forma ma non nella sostanza, basta veramente poco per esacerbare gli animi, dopo 150 anni, che se potessimo spararci addosso lo faremmo ancora. Nel 1860 sono venute a collisione due forme di pensiero una nazionale popolare e cattolica (Borbone) e una liberale-liberista capitalistica e massonica(Savoia). La seconda con la violenza del danaro, del tradimento e delle armi ha vinto sottoponendo il perdente a violenze fisiche, morali ed economiche tali da destrutturalizzargli l'animo. Allora la lotta era l'unica soluzione possibile; a quella civiltà che doveva moriva non venne concesso quartiere, a dimostrazione che l'invasione non fu perpetrata per donare democrazia e libertà ma fu una guerra di annessione per rubare e distruggere.Oltre ai nostri inconfutabili averi ci hanno rubato anche l'anima e la memoria quindi è doverosa... (continua)
Luigi Bocchino -Benevento 30/12/2011 - 02:53
Video!

Come è profondo il mare

29 décembre 2011
QU'ELLE EST PROFONDE, LA MER
(continua)
30/12/2011 - 00:13
Video!

Almost Gone (The Ballad of Bradley Manning)

[2011]
Scritta e interpretata dal vecchio Nash con James Raymond, figlio di David Crosby, in supporto a Bradley Manning, il giovane soldato e informatico statunitense che da quasi due anni si trova detenuto in un carcere militare con l'accusa di aver trasmesso a Julian Assange e a WikiLeaks documenti militari riservati e segreti sulla guerra americana in Iraq.
Anche Amnesty International ritiene che le condizioni di prigionia cui è sottoposto Manning siano eccessivamente severe, ingiustamente punitive ed inumane.
Locked up in a white room, underneath a glaring light
(continua)
inviata da Bartleby 29/12/2011 - 22:40
Video!

War Is Hell (on the Homefront Too)

[1982]
Scritta da Curly Putman, Bucky Jones e Dan Wilson.

"La guerra è l'inferno", così amava dire il generale unionista William Tecumseh Sherman.
Una frase storica la cui fama fu poi rinnovata nel secolo seguente grazie a questa celebre foto di un soldatino americano in Vietnam:

Ma lasciando da parte la "guerra e i suoi orrori", e scivolando sulla piega sessuale appena reintrodotta da Riccardo con Disperato erotico stomp, la canzone in questione - hit delle country charts americane nei primi anni 80 - parla di come a tanto dolore che la guerra sempre infligge alle volte possa trovarsi un po' di consolazione. E di come accada che la guerra possa ogni tanto essere non un'occasione per la solita inutile iniziazione di sangue ma per la prima, la più bella, la migliore, la più indimenticabile trombata! E per giunta con una donna esperta, la ragazza o la moglie di quel vicino di casa che in guerra gli è toccato di andarci davvero!
It was July hot in Georgia in 1942
(continua)
inviata da Bartleby 29/12/2011 - 21:31
Downloadable!

War Song

[1992?]
Album "Death Cows From Hell"
Scritta da Trevor Ayer
Interpretata da Trevor Ayer e Dana Shepard (Death Cows)
Aint got no arms aint got no legs
(continua)
inviata da Bartleby 29/12/2011 - 20:44
Video!

Fires of Hell (Your Only Son) (or the Futility of War)

[1995]
Album "Sea of Light"
Scritta da Trevor Bolder
Oh I was born your only son
(continua)
inviata da Bartleby 29/12/2011 - 18:07
Downloadable! Video!

Morti bianche

Mi hai lasciato solo,
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/12/2011 - 12:58
Downloadable! Video!

Buffalo Soldier

Bob...... sarai il mio idolo per sempre le tue canzoni sono fantastiche e ci cono ragazzi che le amano nella mia classe ce ne sono 4 ma sono pochi perche tu marti il meglio percio
tutti quelli che ti hanno scritto in questo link faranno diventare tutto il mondo cosi



w.Bob Marley
nicoletta 29/12/2011 - 12:54
Video!

Morti bianche su orizzonti neri (ai caduti sul lavoro)

Testo, voce e fotografia: Marco Cinque
Percussioni: Mathieu Hébrard
Chitarra e fischio(cover "Quello che" dei 99 Posse) e montaggio video: Damiano Spinelli
A grappoli, giù, precipitati
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/12/2011 - 12:49
Downloadable! Video!

Bella Ciao

anonimo
4e. Bella ciao (English translation from Talco's official website)
One morning I awakened
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/12/2011 - 12:40
Video!

Il Treno

[2008-2009]
Album: Mazel Tov

Dal sito ufficiale:

"Il cinema per me è una passione, e me ne sono servito, cercando nel mio piccolo di omaggiarlo, nell’affrontare il tema della deportazione degli ebrei, nell’intento di non sembrare troppo banale in una tematica in cui si potrebbe cadere nel ripetitivo e nello scontato. Train De Vie, è uno dei film che mi ha più entusiasmato, non solo perché sono molto affascinato dalle atmosfere alla Kusturica – anche se il film è di Mihaileanu - ma anche per l’idea dell’immaginazione per evadere da una realtà ingiusta, una tematica che anche in questo caso poteva rimandare anche alla nostra situazione…."

"Cinema is a great passion for me. I have tried to tribute it in addressing the deportation of the Jews so as not to seem trivial in an issue where one might risk being repetitive and dull. Train De Vie is one of the films that impressed me most, not... (continua)
Alla deriva al fin dell’innocenza
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/12/2011 - 12:35
Video!

Thyssenkrupp

Uno, due, tre, quattro
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/12/2011 - 12:29
Video!

Wrap the Green Flag Round Me

Wrap the green flag round me, boys,
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/12/2011 - 12:06
Video!

The West's Awake

(Apart from skirmishes in the Wicklow Mountains the 1798 United Irishmen Rebellion was seemingly crushed after the siege and subsequent shelling of the rebels encampment at Vinegar Hill in June 1798.

Two months later however, in August 1798, a small French fleet beached near Killala in County Mayo. Men from Ireland’s most western counties Sligo, Mayo and Galway joined the French army and brought the rebellion back to life.
Initially the combined French-Irish army, commanded by General Humbert, achieved some great successes in a campaign commonly known as the Races of Castlebar. The successes of this small army filled up with untrained civilians, where primarily due to the lack of crown forces in the west. French reinforcements arrived too late and the advance came at a standstill when they met the English forces near Ballinamuck in County Longford. The ensuing Battle of Ballinamuck marked the end of this French invasion of Ireland.)

http://possecomitatus.wordpress.com/page/2/
When all beside a vigil keep,
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/12/2011 - 12:03
Video!

For What Died the Sons of Róisín

testo di Luke Kelly
For What Died the Sons of Róisín, was it fame?
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/12/2011 - 11:58
Video!

The War Confessions

An anti-war song from Catman Cohen's 4th CD entitled, "Confessions of a Shadow."
There’s a fury on the waves
(continua)
inviata da Arnold Levine 29/12/2011 - 11:18
Downloadable! Video!

Where Have all the Flowers Gone

LAZIALE ROMANESCO / ROMAN LATIUM VERNACULAR / PATOIS ROMAIN

"Sembra più una versione della Sora Lella che di Trilussa." [DQ82]

"It looks more like a version by Sora Lella than by Trilussa [DQ82]

Ça ressemble plus à une version de la Sora Lella qu'à une de Trilussa. [DQ82]

'NDO SO ANNATI I FIORI?
(continua)
inviata da DonQuijote82 28/12/2011 - 23:56
Downloadable! Video!

Osposidda

Ho in mente il ricordo chiaro e vivo di quel giorno, di quel drammatico giorno. Un mese di gennaio freddo, molto freddo, anzi gelido... Tutte le più elementari regole di giustizia umana, furono eliminate assieme ai 'rivoltosi'. La pietà completamente uccisa da chi avrebbe dovuto curarla, non tanto per rinnegare il proprio mestiere, ma di più come principio alla base dell'esistenza stessa. Invece no, la foga di uccidere, di cancellare, di colpire ed eliminare l'errore, ha prevalso su tutto e tutti. Quanto dolore, quanto rimorso e quanti rimpianti saranno stati a venire dopo nelle coscienze di coloro, che il 18 gennaio si sono improvvisati 'eroi' per il solo fatto di avere assaporato il gusto acre e malvagio della coltre nebbiosa lasciata dalla polvere da sparo. E quanto dolore nelle case, povere un pò di tutto... !
Rino 28/12/2011 - 23:25
Downloadable! Video!

Για την ανάστασή σου λαέ μας

D'accordo. Credevo fosse colpa delle parentesi quadre, pure doppie!, che automaticamente, ogni volta, si inseriscono non richieste :).. La prossima volta proverò a inserire il link relativo a un intero album come commento.
Colgo l'occasione per segnalare un altro problema forse analogo:
Il motore di ricerca di http://emusic.md/ (sito russo) accetta ovviamente i caratteri cirillici, ma nel passaggio dal nostro sito (che accetta solo la codifica ANSI e non la Unicode) al loro, tali caratteri si perdono (sostituiti da una sfilza di punti interrogativi). È del tutto inutile (anche se sarebbe possibile) estrapolare dei links diretti perché, come spesso accade, se non si visita il sito e si usa il suo motore di ricerca, il download viene inibito. Per cui non mi rimane altro che invitare tutti gli interessati all'ascolto degli mp3 di emusic.md a collegarsi al sito ex novo e digitare (o incollare) il titolo del brano in cirillico. Anche per questo problema dalla prossima volta darò il link come commento, e vediamo come va.
giorgio 28/12/2011 - 21:46
Downloadable! Video!

Brothers In Arms

Mark Knopfler, John Lennon, Joan Baez, Bob Dylan... la vera musica ha un'anima buona!
Alessandro 28/12/2011 - 21:34

Itchak El Baz

[2003]
Album: Souk System
Il y a des choses dont on cause, pendant les pauses
(continua)
inviata da giorgio 28/12/2011 - 19:21




hosted by inventati.org