Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Autore Lucio Battisti

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Che cosa c’è (nella scatola cinese)

[1967]
Parole di Antonio Infantino
Musica di Antonio Infantino e Mario De Sanctis (non ne sono sicuro, ma forse si tratta del compositore e pianista, leader del Modern Jazz Group, una formazione in cui, giovanissimi, militarono anche Tenco e De Andrè).
Nell'album "Ho la criniera da leone, perciò attenzione", 1968
Con l'amico di sempre, Enzo Del Re, alle percussioni.
Testo trovato su Genius e verificato all'ascolto.

Riprendo dal bel blog I Miti di Timi, di Timisoara Pinto, giornalista e conduttrice radiofonica:

Musicista per alienazione. Il disco d’esordio di Antonio Infantino come cantautore esce per l’etichetta “Gruppo 99”, una piccola scuderia musicale all’interno della Ricordi dedicata alla nuova canzone sociale e politica. Ho la criniera da leone, perciò attenzione che, all’ascolto, diventa “perciò tensione…”, con la sigla SMRL 6062 (stereo microsolco Ricordi leggera) fa parte... (continua)
Che cosa c'è
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 26/11/2020 - 18:32
Downloadable! Video!

Ma è un canto brasileiro

[1973]
Scritta da Mogol-Battisti
Nell'album "Il nostro caro angelo"

Una canzone geniale, secondo me, testualmente e musicalmente.
Contro il mercimonio del corpo delle donne, contro le falsità e le nefandezze della pubblicità e della propaganda, contro la distruzione dell'ambiente.
Soltanto una splendida canzone d'amore.
Io non ti voglio più vedere
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 28/3/2019 - 14:21
Downloadable! Video!

Bayla Linda

(2012)

Inedito dalla compilation "Fatevi fottere" distribuita insieme al libro Fatevi fottere. Una biografia di Giorgio Canali

No, non è la canzoncina di Lucio Battisti che viene comunque ampiamente citato in compagnia di Manzoni, Petrarca, D'Annunzio, Lindo Ferretti, Battiato, Celentano, Nanni Moretti... per una canzone sarcastica ma dal messaggio estremamente chiaro.

Grazie a Citazionismo di Giorgio Canali per le note.
Balla Linda (1)
(continua)
18/9/2018 - 21:34
Downloadable! Video!

Gente per bene e gente per male

[1972]
Parole di Mogol
Musica di Lucio Battisti e Gian Piero Reverberi
Nell'album "Il mio canto libero"
Ah, fatemi entrare
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 10/3/2018 - 17:13
Downloadable! Video!

Lotto marzo

Secondo Volume

feat. Lucio Battisti (da "Un uomo che ti ama" in Lucio Battisti, la batteria, il contrabbasso, eccetera [1976])
A voi che venite deportate dall'Albania
(continua)
inviata da DonQuijote82 29/7/2015 - 13:40
Downloadable! Video!

Umanamente uomo: il sogno

[1972]
Scritta da Mogol e Lucio Battisti
Nell’album “Umanamente uomo: il sogno”, dove è in versione strumentale e Battisti semplicemente la fischietta. Ma Mogol aveva scritto un testo che all’epoca preferì non utilizzare e che è stato reso noto solo nel 1999 nella biografia “Mogol. Umanamente uomo” di Giammario Fontana.

L'uomo "incoscientemente stroncherà ogni umano verbo e sarà distrutto così ogni sogno". Mi pare sia abbastanza chiara (intolleranza, violenza, sopraffazione dell'uomo sull'uomo come causa della fine del sogno di un'umanità migliore...)
Umanamente uomo
(continua)
inviata da Bernart 12/4/2013 - 23:35
Downloadable! Video!

Una poltrona, un bicchiere di cognac, un televisore, 35 morti al confine tra Israele e Giordania

(1971)

Il brano in oggetto non ha testo, in quanto è un brano strumentale, tratto dall' LP "Amore e non amore", uno dei dischi maggiormente sperimentali di Battisti, ma il titolo mi pare talmente geniale e, ahinoi, talmente attuale, che troverei assurdo non inserirlo nella raccolta.

[Archi dal NG it.fan.musica.de-andre]

Tra i musicisti che partecipano al disco, i componenti dei Quelli, già al seguito di Battisti da tempo, che l'anno successivo cambieranno il nome in Premiata Forneria Marconi.

Lucio Battisti: voce, chitarra, pianoforte, direzione d'orchestra
Franz Di Cioccio: batteria, percussioni
Giorgio Piazza: basso
Flavio Premoli: organo Hammond, pianoforte, tamburello
Dario Baldan Bembo: organo Hammond, pianoforte
Franco Mussida: chitarra
Alberto Radius: chitarra

Il titolo inventato da Mogol (Una poltrona, un bicchiere di cognac, un televisore,... (continua)
Downloadable! Video!

La pace

testo di Pasquale Panella

Non è una pace convenzionale quella descritta da Pasquale Panella e cantata e musicata da Lucio Battisti, ma i significati spesso molteplici che assumono le frasi del "fumista" possono talora essere ricondotti anche alla pace alla quale pensiamo adesso.
E comunque, la pace è pace e basta :-)
[Archi dal NG it.fan.musica.de-andre]
Cosa faccio? Io godo
(continua)




hosted by inventati.org