Lingua   

Lipe cvatu

Bijelo Dugme
Lingua: Croato

Scarica / ascolta

Loading...

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Labude, kad rata ne bude
(Divlje Jagode)
Zvijezda na Balkanu
(Zabranjeno Pušenje)
Can We Go Higher ?
(Nenad Bach)

Yugo 1999
Guerre nei Balcani negli anni '90

[1986]
Testo di Goran Bregović

admbos
I Bijelo Dugme ("Bottone bianco"), fondati da Goran Bregović, sono stati probabilmente la rock band più celebre della Jugoslavia unita. Si sciolsero nel 1989, poco tempo prima della dissoluzione della Jugoslavia. Questa loro canzone non è propriamente una canzone contro la guerra, e contro quella stupida guerra in particolare (che non era ancora iniziata, ma di cui già si vedevano i prodromi); ma è una canzone di fine. Nella pagina dedicata a Admira e Boško, i due innamorati (lui serbo, lei musulmana) uccisi assieme nel maggio 1993 mentre tentavano di fuggire, sotto il ponte di Vrbanja a Sarajevo, questa canzone è loro associata e dedicata. Sullo stesso ponte, vorrei ricordarlo, fu ucciso un volontario italiano di "Beati i costruttori di pace", durante una manifestazione contro la guerra; assieme a lui, che lo vide morire, c'era Pierluigi Ontanetti.

Ljeto ide, kako si mi ti
Gdje si, s kim si, da mi je znati
Ko li mi te ugrijao
Dok je zimus snijeg padao
Ko li mi te ljubio, grom ga ubio

Baš me briga gdje si otišla
Ravna ti je Jugoslavija
Baš me briga, nisi dijete
Sve u korist tvoje štete
Samo tvoje, al' i moje srce boluje

Lipe cvatu
Sve je isto k'o i lani, hej
Samo srce moje i srce tvoje
U ljubavi više ne stoje

Zaklinjem se dušom i bogom
Krvi svojom plavom seljačkom
Zaklinjem se, i umrijet ću
Ali ja te tražit neću
Neću, neću, a umrijet ću, a umrijet ću

inviata da Riccardo Venturi - 31/1/2007 - 14:59


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Inglese

Versione italiana di Monia Verardi

Anche se effettivamente anch'io non ho trovato molta attinenza tra la storia di Bosko e Admira e questa canzone dei Bijelo Dugme, e' stato comunque sempre un piacere tradurre da questa meravigliosa lingua in italiano!

I TIGLI STANNO FIORENDO

L’estate va avanti, mi chiedo come stai
È giusto che sappia dove sei, con chi sei
Chi ti ha abbracciata
mentre lo scorso inverno ha nevicato
Chi ti ha baciata, che lo colpisca il tuono

Che me ne frega dove sei andata
Tanto la Jugoslavia è tutta uguale
Che me ne frega, non sei una bambina
Questo non fa che male a te, solo a te
Ma il mio cuore soffre

I tigli stanno fiorendo
Esattamente come l’anno scorso, hey
Solamente il tuo cuore e il mio
non sono più innamorati

Lo prometto sulla mia anima e su dio
sul sangue blu del mio villaggio
Lo prometto e morirò
Ma non ti cercherò più
Non lo farò, non lo farò, ma morirò.

inviata da Monia - 7/5/2007 - 16:51


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Tedesco

Versione tedesca di Zeljka da questa pagina

DIE LINDEN BLÜHEN

Der Sommer schreitet dahin - wie es Dir wohl geht
wo bist Du, mit wem bist Du, ich wüsste es gern
wer hat Dich mir gewärmt
als den letzten Winter der Schnee fiel
wer hat Dich mir geküsst
möge der Donner ihn erschlagen!

Was geht´s mich an wohin Du gegangen bist
Jugoslavien ist Dir ebenbürtig
was geht´s mich an, Du bist kein Kind,
alles nur zu Deinem eigenen Schaden
alles nur zu Deinem Schaden
aber mein Herz leidet

Die Linden blühen
es ist alles wie letztes Jahr
nur - mein Herz und Dein Herz
stehen nicht mehr in Liebe zueinander.

Ich schwöre Dir bei meiner Seele und bei Gott
bei meinem blauen Blute, meinem bäuerlichen
ich schwöre Dir und ich sterbe
aber suchen werd ich Dich nicht
ich tu´s nicht, ich tu´s nicht,
aber sterben werd' ich
aber sterben werd' ich

inviata da Monia - 7/5/2007 - 16:52

Aggiungi...

 Nuova versione o traduzione   Commento   Segnala indirizzo per scaricare la canzone 

Pagina principale CCG
L'archivio Chi siamo Novità Guestbook Links

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org