Lingua   

The Ministry of Defence

PJ Harvey
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

The Mountain
(PJ Harvey)
Highway 61 Revisited
(Bob Dylan)
Chain of Keys
(PJ Harvey)



2016
The Hope Six Demolition Project
sixHope

In The Hope Six Demolition Project PJ Harvey si spinge oltre, rispetto al precedente album Let England Shake: non era soltanto l’Inghilterra a tremare, non era soltanto la battaglia di Gallipoli a seminare morti sulla Battleship Hill, era tutto il mondo che si stava sgretolando sotto i nostri occhi. Per questo motivo il nono album in studio della fu Polly nasce e si sviluppa nell’arco di quattro anni e di vari viaggi tra il Kosovo, l’Afghanistan e Washington. Ed è proprio quest’ultima a suggerire il titolo del disco, riferimento al progetto Hope VI tramite il quale il governo degli Stati Uniti ha demolito gli alloggi pubblici dei quartieri più poveri della città per far spazio a nuovi nuclei abitativi e a una nuova assegnazione delle abitazioni, situazione che ha creato molti disagi alle famiglie meno abbienti.

The Community of Hope - The Ministry of Defence - A Line in the Sand - Chain of Keys - All Near the Memorials to Vietnam and Lincoln - Dollar, Dollar - The Wheel



 PJ Harvey


The Hope Six Demolition Project riesce nell’intento di abbracciare anche il passato della Harvey, come le chitarre acide in primo piano nella marcia di The Ministry Of Defence, un altro dei momenti più aspri di invettiva politica dell’intero disco, con un intreccio tra cantato e parlato funzionale che fa emergere ulteriormente il potere delle parole di Polly Jean.
This is the Ministry Of Defence
Stairs and walls are all that's left

Mortar holes let through the air
Kids do the same thing everywhere

They’ve sprayed graffiti in Arabic
And balanced sticks in human shit

This is the Ministry Of Remains
Fizzy drinks cans and magazines

Broken glass, a white jawbone
Syringes, razors, a plastic spoon

Human hair, a kitchen knife
And a ghost of a girl who runs and hides
Scratched in the wall in biro pen
"This is how the world will end"

There’s the bus depot to the right
Levelled like a building site

Those are the children's cries from the dark
These are the words written under the arch
Scratched in the wall in biro pen
"This is how the world will end"

inviata da dq82 - 16/4/2016 - 09:34



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org