Lingua   

L.M.L.T. ska

Senza Sicura
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Dormir
(Marco Valdo M.I.)
Viento nuevo
(Banda Bassotti)
Adesso tocca a noi
(Senza Sicura)


[1997]
Album :Più di mille

piucoper

L'acronimo sta per lavorare meno, lavorare tutti
sentita sabato sera cantata dalla Banda Bassotti
Imbottito d'alcool ascolto dal senato giudizi equilibrati,
sereni ma decisi
Su chi devo ascoltare,
su cosa devo fare,
su dove non sbagliare,
su dove devo andare
Disteso sul mio letto,
un sogno come tetto,
immagino un reietto
sputare sullo stato
E il popolo in azione
gridar Rivoluzione
e giovani ribelli
spaccare e facce imbelli
Di fronte al senatore
che legiferando muore
perchè ha succhiato troppo
e non ha sputato un cazzo
per la gente che lavora
e intanto il tempo vola

Vola tra i risparmi di una vita,
il tempo passa in fretta
e il lavoro è una prigione
da cui non si esce mai

Ti chiedono la vita
ma non è mai finita,
non devi rallentare,
devi collaborare
Se questa barca affonda
è colpa di chi rema
e scendere giù in piazza
non serve alla nazione
Se poi ti vuoi sfogare
nel catino dello stadio
è sempre meglio che farlo
su orario e su salario
Poi otto ore pese
ti faran dimenticare
per chi batte il tuo cuore,
per chi devi lottare,
per la gente che lavora
ed intanto il tempo vola

Vola tra i risparmi di una vita,
il tempo passa in fretta
e il lavoro è una prigione
da cui non si esce mai

E tutto attorno si consuma lentamente,
chi comanda non ti lascia
più il tempo per decidere di te
Per decidere con noi,
per lottare assieme a voi, Oi!,
per riprenderci la vita,
perchè il tempo se ne va
Perchè il tempo se ne va,
perchè il tempo se ne va,
perchè il tempo se ne va

inviata da donquijote82 - 25/2/2014 - 11:32


verso 14 "spaccare facce imbelli"

Ruggero - 11/1/2019 - 14:43



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org