Lingua   

Quando ero soldato

Lucio Dalla


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Lucio Dalla: L'ultima luna
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Il cucciolo Alfredo
(Lucio Dalla)
1999
(Lucio Dalla)


Dall'album "1999" del 1966

d99
Quando ero soldato,
allora sì che era bella la vita
anche per me.
Quindici mesi senza i problemi di casa mia...
Quando ero soldato, beato me,
mangiavo e bevevo meglio di un re
senza pagare mai una lira di tasca mia...

E quelle ragazze...
le sole che poi
non ti chiedono un matrimonio...

Quando ero soldato,
che bell'età!
Scoppiavo di vita e di allegria...
Poi è finita, sono tornato a casa mia

(Complesso di colpa)
(Complesso di colpa)
(Complesso di colpa)
(Complesso di colpa)
(Complesso di colpa)
(Complesso di colpa)
(Complesso di colpa)
Portatemi via!!!!
(Complesso di colpa)
Poretatemi via!!!
(Complesso di colpa)

Pensare che allora, quand'ero via,
soffrivo un poco di nostalgia!

Quand'ero soldato,
beato me,
la guerra non c'era, adesso c'è!
L'han dichiarata, tutti d'accordo, contro di me!
Quand'ero soldato vivevo tranquillo,
ora son tanti a bombardare la vita mia!

Il testo mi sembra incompleto; ricordo un punto in cui era cantato: Quando ero soldato era bella la vita; mangiavo e bevevo, scoppiavo di gioia, etc.
Ma poi son tornato e tutto è finito etc
Concordo che sia una canzone antimilitarista, però convenite che è anche un po' "najona".
Cordialità

DOMENICO RENZO NOSSA - 24/5/2012 - 09:11


Insomma:
"e la vita degli alpini
e l'è una vita santa
i magna i beve e i canta
pensieri no ghe n'ha".

Gian Piero Testa - 24/5/2012 - 12:30


E' stato il primo brano di Lucio Dalla che abbia mai sentito (mio cugino aveva comprato il 45 giri che aveva "Tutto il male del Mondo" sul lato B) e che me lo rese subito simpatico. Ero un bambino (facevo prima elementare) e fin da allora provavo a capire cosa borbottasse di altro tra "Complesso di colpa" e "Portatemi via", senza mai riuscirci. Le parole non sono di Dalla.
Potrebbe essere riferita alla sindrome del reduce del Vietnam, visto il periodo...
Qui di seguito il testo che ricordo.

(il testo è stato aggiornato)

Enrico - 26/5/2012 - 01:21




Versione greca dei We five:
Σαν ήμουν στρατιώτης / Κάποιο Αγόρι Όπως Κι Εγώ, Λάτρευε Μπήτλς Και Ρόλλινγ Στόουνς - (1966)
stratiothi



Nell'intro si sente un breve passo di The Gerry Owen
ΣΑΝ ΉΜΟΥΝ ΣΤΡΑΤΙΏΤΗΣ

Κόσμε άκου με, άκου τον πόνο μου!

Σαν ήμουν στρατιώτης πάει καιρός
η ζωή ήταν ωραία κι εγώ χοντρός!
Είκοσι μήνες χωρίς μπελάδες, χωρίς σκοτούρες...

Σαν ήμουν στρατιώτης περνούσα καλά
φαγάκι και ξάπλα και άλλα τινά
χωρίς να δώσω ούτε δραχμούλα απ' τις δικές μου...

Και κάτι κορίτσια αρμονικά
που δε σου ζήταγαν τον ΗσαΪα...

Σαν ήμουν στρατιώτης τη ξεγνοιασιά
γλεντούσα τον κόσμο, τη φασαρία
μα όλα τελειώσαν γύρισα σπίτι.... τη δυστυχία!!!

Χρωστάμε το νοίκι
θέλει λεφτά ο μανάβης
θέλει λεφτά ο χασάπης
χρωστάμε στην κουμπάρα

Και σκέφτομαι τώρα μ'απελπισία
πως θα πεθάνω στη νοσταλγια....

Σαν ήμουν στρατιώτης παέι καιρός
δε βρήκα πολέμους ο τυχερός

Τώρα στο σπίτι γίνονται μάχες κι είμαι ο εχθρός....

Σαν ήμουν στρατιώτης τα πέρναγα φίνα
τώρα οι δικοί μου με έχουν πάντα στο πειθαρχείο...

inviata da Dq82 - 3/1/2019 - 16:58



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org