Lingua   

La mano più forte

Filarmonica Municipale LaCrisi
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Song for Carlo
(Colm Bryce)
La Gioventù
(La Rocha)
Genova
(Rein)


A Carlo Giuliani, ragazzo
Da quando l'Inferno bussò alle tue porte
compagno mio, sei distante.
La mano che impresse quel livido forte
così liquido la tua sorte...
( sotto alla mano del più forte )
Il vino che sai bagnare le labbra
si è trasformato in sangue...
E la rabbia, la lotta non muoiono ma...
si abbracciano a te per sempre
...C'è ancora superbia sul volte del pazzo
e lacrime di coccodrillo

...

MA DENTRO, NELLE CASERME, SI SPUTA E SI SPARA
SI COLPISCE E S' INSULTA , SI PREGA E SI SPERA
CHE LA GENTE LA' FUORI NON CI LASCI DA SOLA
NON LASCI CALARE LA SERA...
SOTTO ALLA MANO DEL PIU' FORTE CONTEMPLO IL MIO DOLORE
E LASCIO CHE LE BOTTE SIAN' LE SOLE A FARMI MALE
MA VI PREGO, LA' FUORI, NON SCORDATE QUESTA MELMA
CHE SPROFONDA IN UNA CASERMA...
MA VI PREGO, LA' FUORI, NON SCORDATEVI DEL SANGUE
VERSATO DALLA MANO DEL PIU' FORTE...

...

Soggiunge l'Inverno e sei solo un ricordo
scottato dal sole di Luglio
che volle nel sangue il tuo viso coperto
da un mare di "fango e d' inchiostro"
...Già i telegiornali trasmettono il lutto
si sprecano parole, singhiozzi e cordoglio...

...

MA DENTRO, NELLE CASERME, SI SPUTA E SI SPARA
SI COLPISCE E S' INSULTA , SI PREGA E SI SPERA
CHE LA GENTE LA' FUORI NON CI LASCI DA SOLA
NON LASCI CALARE LA SERA...
SOTTO ALLA MANO DEL PIU' FORTE CONTEMPLO IL MIO DOLORE
E LASCIO CHE LE BOTTE SCENDAN' FORTI A FARMI MALE
MA VI PREGO, LA' FUORI, NON SCORDATE QUESTA SALMA
CHE SPROFONDA IN UNA CASERMA...
MA VI PREGO, LA' FUORI, NON SCORDATEVI DEL SANGUE
VERSATO DALLA MANO DEL PIU' FORTE...

inviata da adriana - 2/9/2007 - 14:32


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org