Lingua   

True Love Knows No Season

Norman Blake
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

'O surdato 'nnammurato
(Anna Magnani)
George Jackson
(Bob Dylan)
L'amore ai tempi del caos
(Modena City Ramblers)

war end kiss
Canzoni d'amore contro la guerra

Vai al testo
Lyrics and music by Norman Blake
also recorded by Planxty in the album "The Woman I Loved So Well" (1980)

Testo e musica di Norman Blake
incisa anche dai Planxty nell'album "The Woman I Loved So Well" (1980)

Norman Blake.
Norman Blake.


Questa canzone è, lo confesso, uno dei miei "demoni". Una cowboy song che ho sentito per la prima volta, su una cassetta registrata di fortuna ad una radio, molti anni fa interpretata da uno dei più famosi gruppi irlandesi; già questo la renderebbe speciale. Ma non devo essere stato certo il primo, se già Christy Moore dichiarò quanto segue:

"In December 1979 I met Noel Shine (whistle) in the Phoenix Pub, Cork, where he sang this song for me. It was written by Norman Blake and it's special in that it's the first cowboy song I've heard in a Cork City pub."

Il suo autore, Norman Blake, invece, è nato a Chattanooga, Tennessee; ha vissuto, da ragazzo, in un posto che si chiama Sulphur Springs (in Georgia), e ha suonato una pletora di strumenti con June Carter, con Bob Dylan, con Kris Kristofferson, con Joan Baez. Johnny Cash lo ha ringraziato nei "credits" di Orange Blossom Special. E ha scritto questa canzone che ritengo straordinaria.

Una canzone "contro la guerra"? No, una canzone contro l'autorità, contro la "fredda giustizia", e, più che altro, per l'amore vero, quello che dura per sempre ed al quale non importa di nient'altro. E'la storia di una ragazza che si innamora di un pistolero. E' una bellissima storia, e una bellissima canzone. Non mi riesce davvero di dire nient'altro, a parte che ho sempre capito perché piaccia a Christy Moore e ad altri irlandesi. [RV]

Billy Gray rode into Gantry way back in '83
There he first met with young Sarah MacLane
The wild rose of morning, the pale flower of dawning
Hurled a springtime into Billy's life that day

Sarah she could not see the daylight of reality
In her young eyes Billy bore not a flaw
Knowing not her chosen one, he was a hired gun
Wanted in Kansas City by the law

Then one day a tall man came riding from the Badlands
That lie to the north of New Mexico
He was overheard to say, he was looking for a Billy Gray
A wanted man and a dangerous outlaw

Well the news it came creeping to Billy fast sleeping
There in the Clarendon Bar and Hotel
He ran to the old church that lies on the outskirts
Thinking he'd hide in the old steeple bell

But a rifleball came flying, face down he lay dying
There in the dust of the road where he lay
Sarah ran to him, she was cursing the lawman
The poor girl knew no reason, except that he'd been killed

Sarah still lives in that old white frame house
Where she first met Billy some forty years ago
But the wild rose of morning has faded with the dawning
Of each day of sorrow the long years have grown

And written on the stone where the dusty winds have long blown
Eighteen words to a passing world say
"True love knows no season, no rhyme or no reason
Justice is cold as the Granger County clay."

"True love knows no season, no rhyme or no reason
Justice is cold as the Granger County clay."

inviata da Riccardo Venturi - 24/3/2007 - 23:09


confronta con l'originale

Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
24 marzo 2007
Dedicata a Manuela

L'AMORE VERO NON CONOSCE STAGIONE

Billy Gray arrivò a Gantry tornando da dov'era, nell'83,
là incontrò per la prima volta Sarah McLane,
rosa selvatica del mattino, pallido fiore dell'alba,
quel giorno scagliò la primavera nella vita di Billy

Sarah non sapeva vedere quanto lampante era la realtà,
ai suoi giovani occhi Billy non aveva alcuna macchia
poiché non sapeva che il suo amato era un pistolero
ricercato a Kansas City dalla legge

Poi, un giorno, un uomo alto arrivò dalle Badlands
che stanno a nord del New Mexico
per caso fu sentito dire che cercava un certo Billy Gray,
un ricercato e un pericoloso fuorilegge

Billy lo venne di straforo a sapere mentre dormiva sodo
all'albergo del Clarendon Bar,
corse alla vecchia chiesa appena fuori dal paese
pensando di nascondersi nella guglia del vecchio campanile

Ma gli arrivò una fucilata e cadde faccia a terra
nella polvere della strada, dove giacque morto
Sarah corse da lui maledicendo lo sbirro,
la povera ragazza non intese ragioni, lo avevano ammazzato e basta

Sarah vive ancora nella vecchia casa bianca di legno
dove per la prima volta aveva incontrato Billy quarant'anni prima
ma la rosa selvatica del mattino è appassita assieme all'alba,
lunghi anni son passati e ogni giorno è stato un giorno di pena.

E scritte sulla pietra dove a lungo hanno soffiato venti carichi di polvere
ci sono ventuno parole che dicono alla gente che passa:
"L'amore vero non conosce stagione, buon senso o ragione,
la giustizia è fredda come la terra della contea di Granger."

"L'amore vero non conosce stagione, buon senso o ragione,
la giustizia è fredda come la terra della contea di Granger."

24/3/2007 - 23:53

Aggiungi...

 Nuova versione o traduzione   Commento   Segnala indirizzo per scaricare la canzone 

Pagina principale CCG
L'archivio Chi siamo Novità Guestbook Links

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org