Language   

Passa Maria

Rosa Balistreri
Language: Sicilian

List of versions


Related Songs

I giorni di Milano
(Franco Trincale)
Ballade von der Hester Jonas
(Cochise)
Aubade rouge
(Maurice Couyba [Maurice Boukay])


Canto tradizionale siciliano, molto antico, della Settimana Santa.



Lo propongo perché penso che i canti sull’assassinio del Cristo – ma solo quelli popolari e apocrifi come questo - andrebbero tutti inseriti nelle CCG, nei percorsi sulle vittime della repressione e sulla pena di morte, omicidio legalizzato perpetrato dai potenti.




Rosa Balistreri registrò questo e altri canti nel 1987 ad Udine, ospite della famiglia di Vittorio Vella, goriziano, editore musicale e compositore. Quelle registrazioni restarono inedite fino al 2007, quando furono pubblicate nel CD intitolato “Rosa canta e cunta. Rari e Inediti” edito dall’etichetta Teatro del Sole fondata dall’Associazione Cielozero, quella che cura il sito ufficiale dedicato a Rosa Balistreri.
Il testo però l’ho trovato su Cultura Siciliana, sito curato da Nicolò La Perna, autore della biografia “Rosa Balistreri - Rusidda... a Licatisa”.
Passa Maria di na strada nova
la porta d’un firraru aperta era
- “O caru mastru chi faciti a st’ura?”
- “Fazzu na lancia e tri pungenti chiova.”

- “O caru mastru nun li fari a st’ura
ti pagu la nuttata e la mastria.”
- “O cara donna nun lu pozzu fari
unni c’è Gesù ci mettunu a mmia,
o cara donna nun lu pozzu fari
unni c’è Gesù ci mettunu a mmia.”

Contributed by Bernart Bartleby - 2015/4/10 - 08:55




Language: Italian

Traduzione italiana da Cultura Siciliana di Nicolò La Perna.
PASSA MARIA

Passa Maria per una strada sconosciuta
la porta del fabbro ferraio era aperta.
- “Oh caro mastro che fate a quest’ora?”
- “Faccio una lancia e tre pungenti chiodi.”

- “Oh caro mastro non li fate a quest’ora
Vi pago la giornata e la bravura di mastro.”
- “O cara donna, non lo posso fare
dove ora c’è Gesù, mettono me,
o cara donna non lo posso fare,
dove ora c’è Gesù, mettono me.”

Contributed by Bernart Bartleby - 2015/4/10 - 08:56




Language: Sicilian

La versione armonizzata ed elaborata da Carlo Muratori nel suo disco “Pesah. I canti e le musiche della Settimana Santa in Sicilia” (1999)

Pesah
LAMIENTU

Maria passau ri na strata nova
La porta ri ‘nfirraru aperta era
Maria passau ri na strata nova
La porta ri ‘nfirraru aperta era
- “O bonu mastru chi sta fannu a st’ura ?”
- “Fazzu na lancia e tri puncenti ciova.”

- “O bonu mastru nun la fari a st’ ura
Ri nuovu ti la pagu la mastria
O bonu mastru nun la fari a st’ ura
Ri nuovu ti la pagu la mastria.”
- “O bona ronna si ‘n la fazzu a st’ ura
Unni c’è Gesù ci miettunu a mia.”

- “O bonu mastru mmi nni runi nuova
Unn’ è lu figghiu di Maria?
O bonu mastru mmi nni runi nuova
Unn’ è lu figghiu di Maria?”
- “O bona ronna ti nni rugnu nuova
Lu stissu sangu ti ‘mpara la via.”

Contributed by Bernart Bartleby - 2015/4/10 - 08:58



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org