Language   

Partigiani fratelli maggiori

Fausto Amodei
Language: Italian


Related Songs

La ballata della XXIII Brigata d'Assalto Garibaldi "Guido Boscaglia"
(Pardo Fornaciari)
Senti cara Ninetta
(Gruppo Pane e Guerra)
Cinque tedeschi ad Albinea
(Luca Serio Bertolini, Massimo Ghiacci)


Testo di Michele L. Straniero
Musica di Fausto Amodei

Nel repertorio anche del Gruppo Pane e Guerra.
Partigiani che adesso cantate,
partigiani che fate all’amore sulla montagna
ricordando le notti passate
quando l’aria sapeva di foglie
vi mancava la madre e la moglie e l’Italia
ascoltate le nostre parole.

Se cerchiamo sui libri di storia,
se cerchiamo tra i grossi discorsi fatti d’aria
non troviamo la vostra memoria,
ma se invece spiamo sui volti
dei fratelli, sui tratti sconvolti dell’Italia
riviviamo quegli anni trascorsi.

Eravate partiti cantando
la speranza nel cuore, occhi aperti, sulla montagna,
eravate partiti sognando.
Noi sapemmo di favole strane,
nei ragazzi, e di guerre lontane per l’Italia,
nei fratelli minori inesperti.

Una voce nell’ora dei morti
ci ha chiamati alle vostre bandiere con l’Italia
a vegliare la fiamma sui monti;
ma se un giorno tornasse quell’ora,
per i morti che avete lasciato sulla montagna,
partigiani, chiamateci ancora!

Contributed by Riccardo Venturi - 2005/10/19 - 15:04



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org