Lingua   

Non Dimenticheremo

Senza Sicura
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Resistenza, marzo '95
(Mau Mau)
Non credere al potere
(Senza Sicura)
Schiavi del salario
(Senza Sicura)


[1997]
Album :Più di mille

piucoper

Ancora un omaggio alla Resistenza dei Senza Sicura, questa volta però è una ragazza la protagonista nella lotta partigiana.
Mesi passati tra i monti e la città
paura e piombo nascosti sotto il cappotto
di chi ti conosce ti ferma e sussurra
"cara compagna non correre, aspetta il buio"
Ancora ricordi quel giovane in nero
saluto fascista e modi da fine impero
fermarti e spuntare "troverò il tuo uomo"
corri compagna l'inverno non è finito
vestiti in fretta e corri da chi sai
fiori recisi aspettano un nome
lo trovi vestito di sangue e di neve
perchè piangi compagna?
il suo inverno è finito
il nostro no.
piangi i suoi occhi di amore e coraggio
piangi il suo cuore è caduto in battaglia
piangi il suo sogno che in noi vive ancora
dolce compagna non dimenticheremo mai.

inviata da Jack - 6/7/2009 - 00:20



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org