Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2018-12-22

Remove all filters
Video!

The Lord's Prayer

(1985)
Album: Nina Hagen in Ekstasy

Ascoltando questa trasposizione punk del Padre Nostro, che comunque dobbiamo inserire perché fin dai primi versi è una vera e propria preghiera per la pace, sarebbe fin troppo facile fare paragoni tra Nina Hagen e il nostro Giovanni Lindo Ferretti. Entrambi nati dal movimento punk, hanno cantato in maniera provocatoria inni religiosi o odi alla Madonna, per poi, con l'età, (ri)scoprire la fede e convertirsi al cristianesimo.

Ma le analogie finiscono qui. Primo, perché Nina Hagen, a differenza di Ferretti ha sempre saputo cantare! Secondo, perché per la Hagen la conversione religiosa non si è certo accompagnata a una virata verso il più bieco reazionarismo, come è successo per Ferretti, anzi la cantante tedesca ha recentemente pubblicato un album dedicato a canzoni di protesta e di libertà e, nonostante le dichiarazioni bislacche sugli UFO e su Gesù, continuiamo ad ammirarla e a volerle bene!
In the name of the Father, the Son, and the Holy Spirit
(Continues)
2018/12/22 - 23:42
Video!

Anarquia en Occitània

2018
Occitan

Songwriter: (Glen Matlock / Jhonny Rotten)
Paraulas: Stefano Degioanni

La prima cover della band, che celebra i quarant’anni (passati da poco) dell’esplosione del fenomeno punk, e vede i Lou Seriol reinterpretare in chiave occitana Anarchy in the Uk dei Sex Pistols (diventata Anarchio en Occitania).
Inserisco la versione dei Lou Seriol, e non quella dei Sex Pistols che mi sembra decisamente più nichilista e individualista.
Iu siu anarquista
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/12/22 - 20:32
Video!

Christmas Card From a Hooker in Minneapolis

CARTOLINA DI NATALE DA UNA PROSTITUTA A MINNEAPOLIS
(Continues)
Contributed by Alex 2018/12/22 - 16:54
Video!

Non mi scorderò di te

[2018]

Canzone della Banda POPolare dell'Emilia Rossa & Massimo Ovo Gilioli dedicata a Giuseppe, Rosario, Bruno, Antonio, Rocco, Angelo e Roberto, operai morti ammazzati nella strage avvenuta alla Thyssenkrupp di Torino nella notte tra il 5 e il 6 dicembre 2007.

Perchè il genocidio di lavoratori che ogni anno avviene nelle nostre fabbriche non sia taciuto e non resti impunito!
Trionfi la giustizia proletaria!
Volevo dirti tante cose ancora
(Continues)
Contributed by adriana 2018/12/22 - 11:54
Video!

A una fermata del tram

Il senso della canzone lo spiegò Lucio in una intervista: nella Berlino est i dissidenti, temendo di essere spiati, si parlavano alle fermate dei tram, per essere coperti dal rumore di ferraglia ed evitare che le loro conversazioni potessero essere registrate.
2018/12/22 - 10:14
Video!

I've Seen All Good People

Quite late to the party at this point, but I want to respond to Michael's comment above. Unfortunately, the words and music within a guitar songbook are transcriptions by a third party, not from anyone in the band. Such books shouldn't be taken as gospel.
Smeg 2018/12/22 - 01:30
Downloadable! Video!

Hard-On For War

EREZIONE BELLICA
(Continues)
2018/12/21 - 22:01
Video!

Sotto il segno dei pesci

(1978)
Testo e musica di Antonello Venditti
Dall'album omonimo

Siamo arrivati anche al quarantennale di questo storico disco di Venditti, un album che in questi ultimi mesi è stato riproposto integralmente e cantato con vari ospiti. E' forse l'album della svolta definitiva verso il pop ma nella semplicità dei testi riesce a raccontare le storie, gli ideali e le illusioni di quegli anni in cui inevitabilmente il personale era politico e il politico era personale.

Esemplare in questo senso la canzone che dava il titolo e che apriva l'album, una canzone sulla fine di quel sogno collettivo di "meritarsi un'altra vita più giusta e libera", un sogno di cui si presagisce la fine nell'individualismo e imborghesimento che caratterizzerà il decennio successivo. Così nel 1978 un Venditti non ancora trentenne poteva cantare la nostalgia dei suoi vent'anni quando si era stupidi davvero, ma tra discussioni,... (Continues)
Ti ricordi quella strada, eravamo io e te,
(Continues)
2018/12/21 - 20:04
Video!

Il prigioniero e la tramontana

Meravigliosa. Pura poesia della vita. Delicatissima, attuale, profonda. Vittorio Moro
2018/12/21 - 19:15
Video!

The Boys Of The Old Brigade

bella canzone, nessun dubbio, ma, come già si può intuire dalle parole "From hills and farms a call to arms,Was heard by one and all", di pacifista ha poco o nulla! Peraltro in tempi recenti è stata uno degli inni degli ultras non esattamente pacifici dei Celtics di Glasgow contro cui si è schierato il club stesso (vedi voce wiki) ed è stata vietata da una specifica legge scozzese su istanza del gruppo pacifista Nil by Mouth. Io la cancellerei dall'elenco
marco g 2018/12/21 - 15:28
Video!

Glorious Days

mi sembra proprio la traduzione inglese di 光輝歲月 [Glorious Years]. Togliamo?
Lorenzo 2018/12/21 - 12:50
Downloadable! Video!

Cacciabombardiere F35

Tofalo sottosegretario alla difesa: “F-35, un aereo che ha un’ottima tecnologia, forse la migliore al mondo in questo momento”.
2018/12/21 - 08:39
Video!

Solidarity Forever

Several variations with slightly different lyrics exist, this is the version included in the 38th edition of the IWW's Little Red Songbook.
SOLIDARIDAD PA' SIEMPRE
(Continues)
Contributed by Paweł Dembowski 2018/12/21 - 07:21
Downloadable! Video!

Sul ponte di Perati bandiera nera

Anonymous
bellissima e commovente versione..grazie per averla postata
2018/12/21 - 02:20
Video!

Guru Zakun Kin Kon

buenisima cancion
2018/12/20 - 19:35
Video!

Le Moine de Lamme

Le Moine de Lamme

Chanson française – Le Moine de Lamme – Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 119
Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – IV, XX)


Dialogue Maïeutique

Je pense, Lucien l’âne mon ami, que tu n’auras aucune difficulté à te souvenir de ce que, dans la dernière chanson (Dent de Vipère), Lamme venait d’arrêter un moine et qu’il le menait prisonnier au navire en vue d’en tirer une rançon qu’il estimait à cent florins.

Oui, oui, dit Lucien l’âne, je m’en souviens très bien et même, particulièrement, de la manière dont Lamme l’invectivait : « Sac à lard, ventre à soupe, boudine à boudin ! », qui m’a fait beaucoup rire. À part moi, je me suis dit : Lamme a trouvé à qui parler, il doit... (Continues)
L’apôtre obèse dit : « Je marche,
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2018/12/20 - 18:06

Il Disertore

Immagina non ci siano nazioni, non è difficile da fare,
niente per cui uccidere e morire e nessuna religione.
Immagina tutta la gente che vive in pace...
(John Lennon, Imagine)

Diamo una possibilità alla pace.

«Il Disertore» di Mimmo Mòllica - Proprietà letteraria Molica Colella Domenico ©2018 – ® Tutti i diritti sono riservati
A che serve disperarsi
(Continues)
Contributed by Mimì 2018/12/20 - 15:07
Song Itineraries: Deserters
Video!

Aqualung

Ottimo lavoro, quella in romanesco mi mancava :-)
Augusto 2018/12/20 - 11:14
Video!

Padre vostro

2018
Amina! Baba yetu, amina! baba yetu …. yetu, uliye … uliye … uliye *
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/12/19 - 15:17
Video!

Senza dire niente

2014
Scritta in occasione dello spettacolo TRE STORIE DI RESISTENZA, omaggio a Willy Jervis e ai partigiani caduti il 5 agosto 1944.
Valeria Tron, cantautrice originaria delle Valli Valdesi che scrive e canta in lingua patois, ha scritto per l’occasione un testo inedito, cantato per la prima volta sotto l’olmo che sovrasta la lapide ai caduti a Villar Pellice.

La canzone originale "Senso dire rien" sarebbe in Occitano, in attesa di trovare o trascrivere il testo originale inserisco la traduzione italiana tratta da assembleateatro.com

 Il 29 luglio 1944 viene affidata a un reparto di Waffen-Grenadier-Brigade der SS comandato dal colonnello Otto Jungkunz una vasta operazione di rastrellamento che si distingue da tutte le precedenti per l’ampiezza della manovra. Sono coinvolti anche numerosi reparti della Wehrmacht, della Polizia tedesca e della Repubblica Sociale Italiana per un totale... (Continues)
Non mi rimane che una manciata di strade e piazze gioiose di bambini che, come chiodi appuntiti , han riempito di risa le rugiade…
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/12/19 - 10:22
Downloadable! Video!

Prosperity Gospel

(2018)
Album: Digital Garbage

In quest'album estremamente politico i Mudhoney si scagliano contro i peggiori farisei della politica americana, i telepredicatori delle varie chiese evangeliche, che credono nella teoria del cosiddetto "Vangelo della Prosperità". Secondo questa corrente di pensiero, che fa abbastanza a pugni con il messaggio di Cristo, la ricchezza materiale deriva da una sorta di premio, di benedizione concessa da Dio. Mentre al contrario i poveri sarebbero tali per una sorta di punizione divina.

Nella canzone si elencano tutte le peggiori nefandezze che ti possono portare ad accumulare denaro, tra cui speculare sulle medicine e costruire armi. Ma grazie al Vangelo della Prosperità, diventi ricco e vinci. E come si concilia questa ricerca della ricchezza con il famoso detto di Gesù (Matteo 19,24) "È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago che un ricco entri... (Continues)
Fuck the planet
(Continues)
Contributed by Lorenzo 2018/12/19 - 00:01
Video!

Officer Ray

Country Anthem - 1971
Officer Ray, may your hens ever lay
(Continues)
2018/12/18 - 22:34
Downloadable! Video!

Tre fratelli

Errore di battitura al verso 24, questa è la versione corretta: "disse il secondo embé vorrei partir".

grazie, corretto.
mario todisco - cava de' tirreni (sa) 2018/12/18 - 20:02
Video!

Paranoid Core

(2018)
Album: Digital Garbage

Robot e stranieri che ti rubano il lavoro, ti stuprano la mamma e ti rubano la moglie, vaccini, scie chimiche... Che i Mudhoney si siano ispirati al governo gialloverde per scrivere questa canzone sui politici senza scrupoli che sfruttano le paure della gente? No, forse si riferiscono al corrispondente politico di casa loro, un certo signor Trump...
Robots and aliens stealing jobs
(Continues)
2018/12/18 - 19:20
Song Itineraries: Donald Trump

Dent de Vipère

Dent de Vipère

Chanson française – Dent de Vipère – Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 118
Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – IV, XX)


Dialogue Maïeutique

À vrai dire, Marco Valdo M.I. mon ami, je ne sais pas trop si la dent de vipère est si dure qu’il faille la limer pour la mettre hors d’état de nuire ; le vrai danger avec la vipère, ce n’est pas la dent elle-même, mais le venin qu’elle permet d’instiller dans le corps qu’elle mord ; c’est par l’entremise de ce venin qu’elle mord à mort.

Je pense comme toi, Lucien l’âne mon ami, cependant, ce n’est pas vraiment là le sujet de la chanson. Enfin, pas directement. Même si, en finale, ce serait le cœur-même de toute la saga de liberté :... (Continues)
Les poules repues de graines
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2018/12/18 - 18:51
Video!

Menschen sind kompatibel

(2011)
Parole e musica di Stefan Knoess
da Volksbeat

Checché ne dicano i seminatori d'odio gli esseri umani sono compatibili, scoprire nuove culture e nuove esperienze ci arricchisce e potrai sempre riconoscerti nell'altro come allo specchio. Un inno alla tolleranza e alla diversità.
Menschen sind kompatibel
(Continues)
Contributed by Lorenzo 2018/12/18 - 18:46

För fred och frihet tänd ett ljus

Anonymous
SYTYTÄ KYNTTILÄ RAUHALLE JA VAPAUDELLE
(Continues)
Contributed by Juha Rämö 2018/12/18 - 13:28
Video!

So Bad

(1993)
Album: Revolution Ballroom
Di Nina Hagen, Olle Romö e Dave Stewart

Impareggiabile pezzo post-punk di Nina Hagen. Era il 1993 e il mondo andava così male. Non che le cose siano migliorate, ma continuiamo a ballare la danza di Shiva!
I can be so strong
(Continues)
2018/12/17 - 20:17
Downloadable! Video!

Sempre poveri

Chanson italienne (Pugliese Foggiano) – Sempre poveri – Matteo Salvatore – 1970 (?)


Dialogue Maïeutique

Comme à l’ordinaire, commence Marco Valdo M.I., je te convie à un dialogue à propos de cette chanson et ce dialogue, cette conversation a comme objet la « maïeutique », c’est-à-dire l’aide à la mise au jour du sens, de la signification ; une mise au jour particulièrement utile quand il s’agit de saisir le flux de pensées, d’idées, etc. que véhicule la chanson. Cette clarification, cette élucidation est nécessitée par le fait que la chanson est porteuse de poésie.

De fait, dit Lucien l’âne, les mots de la chanson ne s’entendent pas comme ceux d’un manuel scolaire, d’une notice d’utilisation, d’un traité scientifique, d’un énoncé mathématique, et ainsi de suite. La chanson parle autrement, elle use d’une autre langue, radicalement.

Tu ne penses pas si bien dire, Lucien l’âne mon ami.... (Continues)
PAUVRES TOUJOURS
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2018/12/17 - 17:26
Video!

I Was Born Blue

SYNNYIN SINISEKSI
(Continues)
Contributed by Juha Rämö 2018/12/17 - 14:11
Video!

Rondinella pellegrina

1834
Rondinella pellegrina è una romanza di Tommaso Grossi inserita nel cap. XXVI della sua opera Marco Visconti, pubblicata del 1834; nel testo è indicata come Rondinella o Il lamento della prigioniera.

La romanza è descritta da Tommaso Grossi come «una canzone che correva a quei tempi sul lago di Como, e dicevasi composta nel castello di Rezzonico da una principessa che v'era stata confinata a morir d'inedia dalla brutale gelosia del marito»

Fu particolarmente nota e diffusa nel XIX secolo.
Fu ripresa da Enrico Mayer nel 1840 scritta mentre era incarcerato a Castel Sant'Angelo a Roma per sospetto di propaganda rivoluzionaria, col titolo de "La Rondinella (messaggera)" e musicata da Alessandro D'Ancona.

Nel 1849 l'aria de La Rondinella fu ripresa per una strofetta livornese.

Nel 1862, dopo il fatto di Aspromonte (29 Agosto), divenne popolarissimo un adattamento di tale testo, cui... (Continues)
Rondinella pellegrina
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/12/17 - 11:45
Song Itineraries: From World Jails
Video!

Todo cambia

Testo fornitoci dallo stesso J.L.Sappè
Cambia nel superficiale, cambia cambia nel profondo,
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/12/17 - 11:29
Video!

Жди меня и я вернусь

ASPETTAMI
(Continues)
Contributed by B.B. - originariamente il 18/6/2018 - 16:08 2018/12/17 - 09:37
Video!

Пусть всегда будет солнце!

אלוהים שמור על אמא
(Continues)
Contributed by Maxim Zhak 2018/12/17 - 09:03
Video!

Мама Анархия

Translated by Maxim Zhak
אמא – אנרכיה
(Continues)
Contributed by Maxim Zhak 2018/12/17 - 08:59
Video!

Охота с вертолетов

Translated by Zorah Anapolsky
מצוד ממסוקים
(Continues)
Contributed by Maxim Zhak 2018/12/17 - 08:41
Downloadable!

Сыновья уходят в бой

Translated by Maxim Zhak
הבנים יוצאים לקרב
(Continues)
Contributed by Maxim Zhak 2018/12/17 - 08:27
Downloadable! Video!

Бодайбо

translated by Maxim Zhak
http://max-dnepr.narod.ru/vvs.html
בוֹדאיבוֹ
(Continues)
Contributed by Maxim Zhak 2018/12/17 - 08:09




hosted by inventati.org