Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2006-10-25

Remove all filters
Downloadable! Video!

Naja de merda

BLOODY RIOT....la naia? ogni persona è libera di pensare con la propria testa...nn come dei piccoli robot...la verità stà negli occhi con cui guardi il sole...
Gabriele Vianale 2006/10/25 - 23:25
Video!

The United States of Amnesia

Dall'album Mid-Eighties (1993): ma la canzone è precedente, però non conosco l'anno preciso in cui è stata incisa. [Renato Stecca]

Mid Eighties è una raccolta di brani di Wyatt degli anni ottanta. US of Amnesia è uscita per la prima volta sull'album (bellissimo) "Old Rotten Hat" del 1985.
(Giovanni Battista)
There are degrees of amnesia, ways to forget
(Continues)
Contributed by Renato Stecca 2006/10/25 - 18:34
Video!

Fiume Sand Creek

4th time around è una parodia di Norwegian Wood, lo credo bene che si assomiglia. Summer '68 e Fiume Sand Creek suonano praticamente uguali, per quanto riguarda la strofa e il ritornello, ma ciò non toglie nulla al valore della seconda, che è molto più povera, mancando di tutta la coda orchestrale. Io pensavo che l'autore delle musiche, infatti, non fosse Bubola, ma Wright e che per errore non fosse stato accreditato (per errore o per volontà, molti pensano che l'autore di Le Pietre sia Antoine e non Dylan!). Ma è una cosa che succede. C'è una canzone dei Led Zeppelin /Trample Under Foot) praticamente simile alla celebre Long Train Running dei Doobie Brothers, eppure nessuno si sognerebbe di dire che gli Zeppelin andrebbero crocifissi. Nel caso di "artisti" privi di talento è plagio, nel caso di artisti con la A maiuscola, come De Andrè o Jimmy Page o Dylan, si tratta quasi sempre di fortunate coincidenze, citazioni o parodie.
Pietro 2006/10/25 - 18:14

Clusterbombs (of peace and love)

I'm not a musician or a singer or really a song-writer, as you may see and hear. I would love to hear what other people might do with this song, or fragments of it. Cheers,

Jim Casper
jimcasper@gmail.com
Clusterbombs
(Continues)
Contributed by Jim Casper 2006/10/25 - 00:28

Guantanamo Bay

Testo e musica di Barry Kerr

Che dire, io ho avuto la fortuna di trovarmi a Belfast il giorno della presentazione (gratuita e con prezzo scontato del cd) dell'album a cui questa canzone ha dato il nome, mi ha colpita subito per la musica e per il testo. Altre informazioni su www.barrykerr.com... quest'artista è un fenomeno!
(Lucia)

Barry Kerr – Guitar, bozouki, low whistle and vocals
Noel Barret – Bass
Robbie Overson - Guitar
Prayer goes up in the morning,
(Continues)
Contributed by Lucia 2006/10/24 - 00:55
Video!

Mosh

Non sono d'accordo con Lorenzo...ma perchè credete che la guerra in Iraq non sia stata giusta?? Era meglio per voi che migliaia di innocenti continuavano a morire sotto il regime dittatoriale di Saddam??
Era meglio un dittatore sanguinario che Bush??
Mah...Rifletteteci!!
Comunque sempre forza Eminem!!
W Bush e W la libertà!!
(Giò)

Mi era sfuggito questo commento, chissà quanto tempo fa è stato inserito. Solo per far notare che al mondo esistono tuttora dei tizi che parlano di "guerre giuste". Fine del commento. [RV]
2006/10/23 - 21:32
Downloadable! Video!

Stranizza d'amuri

Last summer dance,regalatomi da una ragazza Israeliana Iman, è l'album più bello che esista!!
PS vorrei dire ad un ex senatore accademico universitario che non dobbiamo aspettare i posteri per l'ardua sentenza, DIAMO A BATTIATO CIÒ CHE SI MERITA !!
gianluca.pititto-1982@poste.it 2006/10/23 - 10:02
Downloadable! Video!

Fascisti su Marte

Dopo esservi fatti una bella risata nell'ascoltare "Fascisti su Marte" del buon Guzzanti (figlio), ora siete pronti alla visione di un film che contiene la verità, mai del tutto raccontata all'opinione pubblica italiana, sugli orrendi crimini di guerra di cui si è macchiato l'esercito fascista italiano durante le sue guerre coloniali in Africa e Balcani. Badoglio, Graziani, Roatta e altre centinaia di ufficiali fascisti avrebbero meritato una "Norimberga" e - visto che non siamo per i patiboli - almeno dei begli ergastoli a regime duro... invece non furono mai nemmeno processati: come mai?
Come mai ancora oggi, con le truppe italiane ad occupare Iraq ed Afghanistan, destra e sinistra riescono ancora a farci credere che noi italiani siamo occupanti "dal volto umano", italiani "brava gente" anche in guerra?

Guardatevi il documentario "Fascist Legacy" di Ken Kirby: è del 1989 e in Italia fu... (Continues)
Alessandro 2006/10/23 - 08:37
Downloadable! Video!

Le Déserteur

mi piace da morire,l'ho scoperto davvero per caso!!!!!!avete presente quando ascolti un pezzo jazz e te lo senti in testa per giorni,ma delle parole ricordi pochissimo,soprattutto se è in francese....??? beh..l'alto giorno è successo proprio così con un brano che facendo delle ricerche su internet,ho scoperto dovrebbe chiamarsi MON A..MON AMOUR, cantato da Christiane Legrand in RENDEZ-VOUS A ST.GERMAIN DES PRES:HOMMAGE A BORIS VIAN.ecco come ho scoperto questo sito,cercando il testo di questa canzone,che nn ho trovato!mi potete aiutare?vi prego è molto importante,vorrei proporla ai miei jazzisti e.. magari riuscire a cantarla. grazie mille.
nunzia
nunzia caputo 2006/10/22 - 08:43
Video!

Davide van de Sfroos: Akuaduulza

E siccome noi siamo notoriamente pignuoli, gliela riscriviamo con la grafia corretta e completa di tutti i numerosi segnetti diacritici della lingua polacca :-P [RV]
SŁODKA WODA
(Continues)
Contributed by adriana 2006/10/21 - 14:02
Video!

Santiago

Be che si deve dire ...
Non bisogna dimenticare che Giovanni Paolo 2° incontrera' anche Fidel Castro nel 1998 nella Plaza de la Revolución dicendo :"che il mondo apra le porte a Cuba"
Evento che dai soliti anticattolici non viene ricordato...
Per il resto "noi" cristiani dobbiamo :
"DARE A DIO CIO' CHE E' DI DIO E A CESARE CIO' CHE E' DI CESARE" e chi ha orecchie per intendere intenda !
(Un cattolico)

Ecco, o bravi, dategli magari anche mons. Pio Laghi, a Cesare o a Dio. Ma evidentemente l'Argentina della giunta militare golpista aveva "aperto le porte a Dio" (e anche quelle degli aeroplani i volo per far precipitare i desaparecidos. Ma del resto non era il vostro Gesuccristo che parlava di "sepolcri imbiancati"...? Saluti. [RV]
2006/10/21 - 13:45
Video!

Les enfants de la guerre

I FIGLI DELLA GUERRA
(Continues)
Contributed by Renato Stecca 2006/10/20 - 21:59
Downloadable! Video!

Pablo Neruda: Explico Algunas Cosas

LA CCG NUMERO 1000 / AWS NUMBER 1000
Nel sito "Nerudacentenario.org" è possibile ascoltare (ma non scaricare!) questa poesia recitata dal Poeta: cliccare su "Vida y obra" e aprire "Galería de poemas".
Nel sito c'è una discreta scelta di poesie, foto, video, interviste e poesie in musica. Nella sezione "Galería de poemas" c'è anche l'audio del funerale di Pablo Neruda, all'indomani del golpe in Cile, ed è veramente commovente.
Nella sezione dedicata ai video, ritroviamo Neruda che recita "explico algunas cosas" a Parigi, su video originali della Guerra Civile Spagnola.
Pablo Neruda: Explico Algunas Cosas
2006/10/20 - 16:17
Downloadable! Video!

Le forgeron de la paix

Le nom du compositeur est Taccoen, ne a Zegerscappel Flandres.

Onno Dekker Taccoen

www.zwartemaan.nl
ondekker@xs4all.nl
J. Onno Dekker 2006/10/19 - 11:42

Date l'allarme ai bambini

Coscienza sociale e identità personale sono la radice della pace.
C'è una strana quiete in giro
(Continues)
Contributed by barbara sacchella 2006/10/18 - 18:12
Video!

La Guerre

Dall'album "Dieu" del 1994.
Tant que cette philosophie qui fait
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/18 - 08:19
Video!

Guerre Civile

Dall'album intitolato a Yitzhak Rabin, il premier israeliano assassinato nel 1995 da Yigal Amir, un fascista fanatico dell'ultraortodossia ebraica.
Dans un pays avec plusieurs Ethnies
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/18 - 08:14
Downloadable! Video!

Dictature

Dall'album "Elohim" del 1999.
Diviser pour régner
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/18 - 08:02
Video!

Course Au Pouvoir

Dall'album "Grand Bassam Zion Rock" del 1996.
Y'a du sang sur la route
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/18 - 07:59
Downloadable! Video!

Ça Me Fait Si Mal

Dall'album "Masada" del 1992.
Ça me fait si mal
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/18 - 07:55
Video!

Apartheid Is Nazism

Lyrics and music by Alpha Blondy
Testo e musica di Alpha Blondy
Title track dell'album del 1985.
1985 album title track.
America, America, America
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/18 - 07:50

Cosa dire a un bambino convinto che il suo soldatino di piombo sia morto in guerra

ADAMO in Italiano:
www.webalice.it/cosgri
Bambino, amico mio
(Continues)
Contributed by Davide Costa 2006/10/18 - 05:01
Video!

Enfant mon ami

ADAMO in Italiano
www.aliceweb.it/cosgri
Enfant mon ami
(Continues)
Contributed by Davide Costa 2006/10/18 - 04:56
Video!

I Want To Go Home

Anonymous
Dalle trincee della prima guerra mondiale:
Trench Songs
I want to go home, I want to go home.
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/17 - 14:31
Downloadable! Video!

When This Lousy War Is Over

Anonymous
Una canzone dalle trincee del primo conflitto mondiale.
Una "colorata" versione dell'ottocentesco inno sacro "What a friend we have in Jesus".

From/Da this page/questa pagina

Si vedano anche Gassed Last Night, Oh! It's A Lovely War! e I Don't Want To Be A Soldier.
When this lousy war is over no more soldiering for me,
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/17 - 14:18
Video!

Todo cambia

(1982)

La canzone è generalmente conosciuta nell'interpretazione di Mercedes Sosa

La canzone sebbene conosciutissima nella versione di Mercedes Sosa (argentina) è stata scritta da un cantante cileno (Julio Numhauser) nel 1982, ovvero in piena dittatura cilena ad opera di Pinochet (che aveva preso il potere nell'altro famoso 11 settembre, quello del 1973). Durante la dittatura molti cileni dissidenti si sono dovuti trasferire all'estero per non rischiare la propria incolumità fisica.
Va detto che anche in Argentina in quegli anni era in atto una dittatura militare, per questo la canzone fu fortemente sentita e fatta propria anche da Mercedes Sosa (che iniziò a cantarla durante il suo esilio europeo).

A chi non conoscesse questo contesto storico adesso forse apparirà più chiara la canzone intera ed in particolare le ultime due strofe, che ne rivelano il senso.

Il senso di questa canzone... (Continues)
Cambia lo superficial
(Continues)
Contributed by Maria Cristina Costantini 2006/10/16 - 18:24
Video!

Annihilation

E' il brano di apertura dell'album "Dehumanization" del 1983. Recentemente gli A Perfect Circle hanno proposto una cover del brano nel loro album "eMOTIVe" (2004).
From dehumanization to arms production
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/16 - 16:13
Downloadable!

Burden Of Shame

Una canzone contro il colonialismo britannico ed il suo sostegno al regime dell'apartheid in Sudafrica.
Da "Signing Off", del 1980, album di debutto della band.
There are murders that we must account for
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/16 - 14:49
Video!

Che il Mediterraneo sia

complimenti a questa canzone di bennato,trascinante coinvolgente e con un ritmo che ti prende, e un ringraziamento particolare a chi ha scritto questo testo che cercavo da parecchio
Danilo87 2006/10/15 - 22:25
Downloadable! Video!

E se ci diranno

E SE NÓS DIRÃO
(Continues)
Contributed by adriana 2006/10/15 - 12:27
Video!

Heard Somebody Say

Finora avevo trascurato questa canzone perché mi pareva che quasi chiunque potesse capirla senza bisogno di traduzione. Oggi però mi sono resa conto che la scelta di usare espressioni come mother lands e mother seas meritava rispetto e attenzione. In italiano, per indicare la patria, c'è appunto solo il termine patria, che con ogni evidenza deriva da padre (o meglio dal sanscrito pat: limite, confine). Certo, possiamo ricorrere a madreterra (dal sanscrito mat, linfa vitale, da cui madre e materia), termine un po' dimenticato che se sta riprendendo piede ma soprattutto con una connotazione ecologista. C'è infine la soluzione "terra natìa" (derivante cioè dall'esserci nati, atto involontario), dopodiché restano solo i giri di parole. L'inglese ha fatherland - anche qui terra del padre - homeland - terra di casa - e motherland, terra della madre o madreterra. Devendra Banhart non si è accontentato,... (Continues)
HO SENTITO QUALCUNO CHE DICEVA
(Continues)
Contributed by Fiamma Lolli 2006/10/14 - 01:09
Video!

1959

Se non ci fosse Patti Smith...
1959
(Continues)
Contributed by Fiamma Lolli 2006/10/13 - 18:58
Video!

The Restless Consumer

Non so se siete d'accordo com me ma il testo è splendido! Grazie Neil Joung
Il Consumatore Infaticabile
(Continues)
Contributed by Giuseppe Cimador 2006/10/13 - 13:14
Video!

When The Wind Blows

Si tratta del brano principale della colonna sonora dell'omonimo film d'animazione (1986) per la regia di Jimmy T. Murakami e tratto da un romanzo di Raymond Briggs.
È la storia di una coppia di anziani coniugi britannici che si prepara ad affrontare i rigori di una guerra imminente come se si trattasse della II guerra mondiale, fiduciosi che con un po' di sacrificio e di fortuna riusciranno a scamparla ancora una volta... non si rendono conto però che la nuova guerra sarà nucleare...

A firmare la colonna sonora, insieme a Bowie, c'è Roger Waters con "Towers of Faith".

Il titolo della canzone fa riferimento, da una parte, ad una frase riportata nei vecchi libretti di istruzioni "Protect and Survive" - "the radioactive dust, falling where the wind blows it, will bring the most widespread dangers of all" - dall'altra ad una ninna nanna tradizionale:

Rock-a-bye, baby,
In the tree top.... (Continues)
So long child, I'm on my way
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/13 - 13:13
Song Itineraries: Anti-war Movies Soundtracks
Video!

Where Is The Future

E' il brano che apre l'ultimo album della band di Seattle, "Under A Billion Suns" (2006).
I was born on an Air Force Base
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/12 - 15:33
Downloadable! Video!

Hard-On For War

Dall'album "Under A Billion Suns" (2006)

Un'originale, interessante e per nulla campata in aria teoria sulle ragioni della guerra... Vi siete mai chiesti perchè le gerontocrazie di ogni angolo del mondo (trovatemi un governo o un parlamento dove la media d'età sia inferiore ai 60 anni!) mandano i giovani uomini a fare la guerra?
Can you hear the little girls asking,
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/12 - 10:55
Video!

Bush War Blues

[2006]
Lyrics: Billy Bragg
Testo: Billy Bragg
Music: "Bourgeois Blues" by Leadbelly
Musica: "Bourgeois Blues" di Leadbelly

Proposta da Bragg sotto lo pseudonimo di "Johnny Clash", questa canzone è in realtà un adattamento di un vecchio blues del grande William Huddie Ledbetter, più noto come Leadbelly, il Bourgeois Blues.

Billy recorded this at a radio interview in Ann Arbor, Michigan, at the suggestion of his new American record label, ANTI, who really liked it when he played it at the South By South West hootenanny.
'Bush War Blues' was recorded at Big Sky Recording in Ann Arbor by Geoff Michael, Gregg Leonard and Chris Duross on 22 March 2006, so it's about as fresh as it could be.
from official website
The troops in Iraq want to know what they're fighting for
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/12 - 10:27
Song Itineraries: George Walker Bush II
Video!

Everybody's Gone To War

[2003] Composition
[2005] Download
Lyrics and Music by Nerina Pallot
Testo e musica di Nerina Pallot
Single


"Everybody's Gone to War" is a Pop rock song written and recorded by the London-born and Jersey-raised singer-songwriter Nerina Pallot.

The song, an anti-war protest, was written during the early stages of the Iraq War in 2003, and was composed on bass guitar by Pallot. The song was issued on downloads only in March 2005, and the following month saw a commercial release on Pallot's album Fires. The single was also accompanied by the popular music video which features Pallot and other shoppers engaging in a 'food fight' in a busy supermarket. It received heavy rotation on British music channels with many people praising the humorous setting, however depicting a darker message within. It was directed by Marc Klasfeld. - en.wikipedia
I've got a friend, he's a pure-bred killing machine,
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/12 - 08:25
1000 downloadable songs!! Once again a special THANKS to Alessandro!
Adriana Guazzoni 2006/10/11 - 20:49

Hey Joe

Explanation of terms:

"BDU" - Battle Dress Uniform
"Dropping Dimes" - Informing someone about something going on.
"JAG" - Judge Advocate General(Military system of "Justice")
"Chain of Command" - Miltary Hierarchy
"Boys in Blue" - The Police
"from sea to shining sea" - a phrase from "America the
Beautiful"
"Klan" - Ku Klux Klan
"cover-up" - A devious plan to decieve about the facts of an issue.
"hung from a tree" - a reference to Lynching
HEY JOE
(Continues)
Contributed by Darnell Stephen Summers 2006/10/11 - 10:51
Downloadable! Video!

Certo che se non fosse

[1970]
Testo e musica di Fausto Amodei
Certo che se non fosse per i marines
(Continues)
Contributed by adriana 2006/10/10 - 19:59
Video!

La mauvaise herbe

Ho cercato di conservare, il più possibile, il significato poetico dell'originale, nel rispetto del ritmo, della musicalità e della rima.

a.buriani@metra.it
LA MALERBA
(Continues)
Contributed by Andrea BURIANI 2006/10/10 - 17:47
Downloadable! Video!

Eppure soffia

(1976)
Testo di Pierangelo Bertoli
Musica di Alfonso Borghi
Alla chitarra Alberto Radius

Rimedio subito ad una - secondo me - grave mancanza!

Un immortale brano del '76 dall'album omonimo.
Interpretata anche da Luciano Ligabue e Luca Carboni
E l'acqua si riempie di schiuma il cielo di fumi
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/10 - 14:14
Song Itineraries: War on Earth
Video!

I Don't Want to Be a Soldier

Composta con Julius Margolin nel 2003.

"Julius dedicates this to all the victims of Bush’s illegal invasion and especially to the young men and women who might be considering joining the Bush’s armed forces. War is ugly and evil, and this one is especially so."
from the official website
I don’t want to be a soldier
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/10 - 11:01
Downloadable! Video!

Brigante se more

la canzone è bellissima
la storia è affascinante
io la canto insieme alla mia chitarra
canio 2006/10/10 - 01:50
Downloadable! Video!

Quand un soldat

Ripresa da questa pagina
Quand un soldat s'en va-t-en guerre il a
(Continues)
Contributed by adriana 2006/10/9 - 15:38
Video!

Why Can't We Be Friends?

(1974)
Why can't we be friends?
(Continues)
Contributed by Eddy L. 2006/10/8 - 22:25
Downloadable! Video!

Monte Pasubio

C'è una precisazione doverosa le parole NON appartengono al m. De Marzi bensì a Carlo Gemignani

M.Paolo Pasini Odolo Bs
paolo pasini 2006/10/8 - 20:16
Downloadable! Video!

Bella Ciao

Anonymous
19. 啊!朋友再见 ("Addio amici miei!"; Versione cinese)
19. 啊!朋友再见 ("Ah! Goodbye my friends!"; Chinese version)




"大部分中国人对这首歌的第一印象是在一部叫做《桥》的南斯拉夫电影中获得的,在这个版本中原来的美人(bella)被改成了朋友。"
"Dà bùfèn zhōngguó rén duì zhè shǒu gē de dì yī yìnxiàng shì zài yī bù jiàozuò “qiáo” de nánsīlāfū diànyǐng zhōng huòdé de, zài zhège bǎnběn zhōng yuánlái dì měirén (bella) bèi gǎi chéngle péngyǒu."
"La maggior parte dei cinesi furono impressionati da questa canzone in un film jugoslavo chiamato "Il Ponte". Nella versione cinese la "bella" viene trasformata in un amico."

The Chinese version of the song, "啊!朋友再见"(Ah goodbye my friends) is not only singable and but also actually very popular in China (though usually with the last verse missing), mostly known as theme of the former Yugoslavian World War II movie Most (1969), its name in Chinese "桥" (The Bridge), or Savage Bridge in English. In the following, both Pinyin... (Continues)
那一天早晨,从梦中醒来
(Continues)
Contributed by 崔鹏飞 2006/10/8 - 16:48

Guerra di merda

Il testo fa davvero cacare (per l'appunto)...
Ferretti Lindo Giovanni 2006/10/7 - 23:32
Video!

Soldier Blue

da quando ho visto il film soldato blu,non ho potuto fare a meno di innamorarmi del brano omonimo cantato da una voce femminile-aggressiva,ma soprattutto passionale come quella di buffy saint-marie...e pensare che all epoca avevo solo 8 anni...
maria stella 2006/10/7 - 16:21
Downloadable! Video!

Universal Soldier

buffy saint marie canta ancora...
2006/10/7 - 16:08

O'Hara, Hughes, McCreesh and Sands

Come, Irish men, I pray tend
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/6 - 23:41
Song Itineraries: Conflicts in Ireland
Downloadable! Video!

Daughters and Sons

Testo di Dick Gaughan, musica di Tommy Sands.
Dall'album "Singing of the Times" del 1985.
They wouldn't hear your music
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/6 - 15:22
Video!

The Ballad of Joe McDonnell

Scritta da Brian Warfield.
"In 1981, Irish republican volunteers in a British jail on Irish soil undertook a fast to the death to retain their status as political prisoners. The British government demanded they be classified as criminals. Ten men died on the doorstep of the British government in one of the most turbulent periods in the tragic history of Anglo-Irish relations. This ballad tells the tragic story of one of these great men, Joe McDonnell."
(dal sito dei Wolfe Tones)

This song was written by the Wolfe Tones paying tribute,to a brave young Irish soldier who died in the H-blocks of Long Kesh, aged just 30, after 61 days on hungerstrike.He died in agony defying the British govenment's attempts to criminalise Irish republican prisoners.He died so that others coming after him would be recognised as political prisoners.

http://it.wikipedia.org/wiki/Joe_McDonnell
O' my name is Joe McDonnell From Belfast town I came
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/6 - 15:13
Song Itineraries: Conflicts in Ireland

I Didn't Raise My Son To Be A Soldier

"People in England who opposed the Boer War were called 'Little Englanders' by the press (because they preferred a 'Little England' to a 'Great Britain'). This was reconstructed from a fragment of one of their songs"
(Nota attribuita all'autore tratta da: Henry's Songbook)

E' una rielaborazione di I Did Not Raise My Boy To Be A Soldier.
I didn't raise my son to be a soldier
(Continues)
Contributed by Alessandro 2006/10/6 - 14:22




hosted by inventati.org