Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Contrasto

Remove all filters
Downloadable! Video!

Hitler con gli occhiali a specchio

[2014]

Album: Come il soffitto di una chiesa bombardata (split con i Contrasto)


La guerra ha un'inizio?
Memorie oniriche di uno stato in bilico tra la pace e la guerra... Al classico pezzo, diciamo, punk, abbiamo voluto abbinare alcuni momenti ambient, sperimentando un po' al di fuori delle solite cose... il frammento che chiude il disco si intitola "Hitler con gli occhiali a specchio"kalashnikov-collective
La prima volta che vedemmo il nemico fu in televisione all'ora di cena, si muoveva sullo schermo con il passo dell'oca e i denti bianchi. La prima volta che vedemmo del sangue fu sul fondo delle vaschette della carne macinata, mentre spingevamo i carrelli pieni verso l'uscita del supermercato.
(Continues)
Contributed by dq82 2014/12/1 - 11:11
Downloadable! Video!

Cento fiori son sbocciati

[2014]

Da "Come il soffitto di una chiesa bombardata", split tra Contrasto e Kalashnikov Collective.
Compagni, proletari, studenti ed operai
(Continues)
Contributed by adriana 2014/8/11 - 13:02
Downloadable! Video!

Chi sta in alto dice: questa è pace, questa è guerra

[2014]

Album: Come il soffitto di una chiesa bombardata (split con i Contrasto)


Chi sta in alto dice: questa è pace, questa è guerra.

Per il pezzo che abbiamo inserito sul nostro lato, abbiamo preso in prestito una poesia di Bertolt Brecht, cesellandola qua e là per farla stare a suo agio nella canzone. Crediamo che compagno Bert sarebbe stato lieto di prestarci un suo componimento. O no? Comunque sia, il testo cerca di mettere in discussione l'idea che corra una netta linea di separazione tra lo stato di guerra e quello di pace: quella demarcazione forse esiste più nella nostra immaginazione, oppure nei libri di storia, che nella realtà. Il pezzo vuole anche essere una riflessione sul significato che diamo oggi alle parole pace e guerra, che celano una sottile ambiguità, una valenza ideologica: un vuoto semantico. Dagli anni '90 non si è fatto altro che parlare di "missioni di pace"... (Continues)
Non sono di essenza diversa la loro pace e la loro guerra
(Continues)
Contributed by adriana 2014/8/11 - 12:02
Downloadable!

In guerra

RABBIA TRAFIGGE IMMOBILE RESA (CONTRASTO/NAGASAKI NIGHTMARE - 2006 - LP)
IN GUERRA
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2012/7/7 - 00:43
Downloadable! Video!

Resistere

RABBIA TRAFIGGE IMMOBILE RESA (CONTRASTO/NAGASAKI NIGHTMARE - 2006 - LP)
Non per questa pace. Non perché ci siamo.
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2012/7/7 - 00:42
Downloadable! Video!

Con ogni mezzo

Nuove forme di detenzione.
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2012/7/7 - 00:41

Mai più

STABILITÀ PRECARIA (CONTRASTO - 1998 - 10")
piangono i miei occhi
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2012/7/7 - 00:39
Downloadable! Video!

Lettera (Dal carcere speciale di Voghera)

Sentenza / Condanna di vuota comparsa
(LP Contrasto, 2005)
Amore, qui c'è ben poco da raccontare
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2012/7/7 - 00:33
Song Itineraries: From World Jails

Nessuna bandiera

[1998]
Dal 10" intitolato "Stabilità precaria"
Non avrò uniformi ne fucili
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/7/17 - 00:25

Sangue e Potere

[1999]
Dal 7" "Per non dimenticare"
Sangue e potere la vostra soluzione
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/7/17 - 00:20
Downloadable! Video!

Serantini ucciso dallo Stato

[2004]
Album "Udariti" (che potrebbe significare "Sciopero" in qualche lingua balcanica... giusto, Riccardo?). IL brano compare poi l'anno seguente nell'lp "Sentenza / Condanna di vuota comparsa"

Una canzone intitolata all'anarchico Franco Serantini, pestato a morte dai celerini a Pisa il 5 maggio 1972, durante un presidio anti-fascista... In realtà il richiamo a Serantini è per i Contrasto solo un pretesto per offrire una loro analisi della repressione oggi...

Su Serantini si vedano anche La ballata di Franco Serantini del Canzoniere del Proletariato e Ballata per Franco Serantini di Ivan Della Mea.
Pisa, maggio '72.
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/7/17 - 00:16




hosted by inventati.org