Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Crifiu

Remove all filters
Video!

Pozzanghera nera il 18 aprile

II ed. dicembre 1954 di E' fatto giorno con 10 Tavole di Aldo Turchiaro, p. 79

Musicata dai Crifiu in "Il Sud ci fu padre e nostra madre l'Europa" al minuto 1:07:05
Carte abbaglianti e pozzanghere nere
(Continues)
Contributed by Dq82 2021/11/10 - 09:52
Video!

Otranto

2021
Otranto

Inserisco qui la versione tratta dallo spettacolo dei Crifiu "Il Sud ci fu padre e nostra madre l'Europa", che cita un monologo di Carmelo Bene tratto da Nostra Signora dei Turchi
Lingua di mare
(Continues)
Contributed by Dq82 2021/11/10 - 09:28
Video!

Invito all'eresia

2003
di periferia...
Vagate poeti fra i tramonti del sud,
(Continues)
Contributed by Dq82 2021/5/17 - 11:02
Video!

Genesi di un impero

2003
di periferia...
E venne la notte sulla pianura
(Continues)
Contributed by Dq82 2021/5/17 - 10:43
Downloadable! Video!

Eppure l'Italia va avanti

2019
Mondo dentro

La canzone è del 2019, dall'album Il Mondo dentro, una canzone sul lavoro
oggi però la inseriamo anche nel percorso "Canzoniere del Coronavirus" per il bellissimo video #iorestoacasa
Ti hanno rubato il futuro
(Continues)
Contributed by Dq82 2020/4/4 - 11:23
Downloadable! Video!

Il clown di Aleppo

2019
Mondo dentro

Questa canzone è dedicata ad Anas Al-Bash, "il pagliaccio di Aleppo" un ragazzo di 24 anni che avrebbe lavorato per la Space of Hope, facendo il pagliaccio per gli orfani di Aleppo. Uso il condizionale perché, come già successo per i White helmets, spesso non è chiaro dove sia la verità e dove la propaganda.
La notizia della morte è girata sui principali media internazionali, ma Si trovano sempre e solo 4 foto. Non c'era notizia di Anas Al-Bash sul sito dell'associazione per cui lavorava fino alla sua morte.

Si veda anche Pagliaccio dei Nuju
Si noti anche l'autocitazione de La preghiera del clown
ah, resto qua
(Continues)
Contributed by Dq82 2019/6/27 - 12:32
Downloadable! Video!

Tra terra e mare

Tra terra e mare del 2006

Canzone dedicata alla Puglia e al Mediterraneo, come luoghi di incontro tra diverse culture
La mia terra è un viaggio che sa
(Continues)
Contributed by Dq82 2017/10/19 - 12:02
Downloadable! Video!

L'uomo al centro del mondo

2012
Cuori e confini

L’uomo al centro del mondo - Porre “l’uomo al centro del mondo” in una sorta di neo-umanesimo allargato che riporti nella quotidianità i valori più autentici dell’umanità, per vestire di maggio il giorno, ridare al sogno il coraggio, gettare le armi - non solo quelle che feriscono i corpi, ma anche quelle che trucidano l’anima- rivedere la luna nel cielo, “la sposa danzare la banda suonare”. Rimettere l’umanità al centro del mondo per far germogliare il giardino del vivere e togliere spazio al deserto che avanza. Ospite Papet J dei Massilia Sound System in un raggamuffin finale tra rock e drum & bass.
Se alzo gli occhi nell'ora di punta non vedo che un rumore che soffoca in fretta tra insegne e passanti tra passato e futuro perché quando tutto intorno ruota come se l'uomo non c'è il deserto che avanza e un ordigno che esplode sul ponte delle parole ma se
(Continues)
Contributed by Dq82 2017/7/30 - 17:46
Downloadable! Video!

La mia terra

2012
Cuori e confini

La mia terra - Il Salento, terra della band, difesa nella sua bellezza ancestrale ed arcaica. Una difesa della propria terra, la terra che si ama, che si fa difesa di ogni terra, che porta a denunciare “gli assalti di chi la vuole violentare”: di chi la svende mettendola “in vetrina” o di chi la sfregia con emissioni inquinanti, progetti di centrali nucleari e piattaforme petrolifere o barattando “alberi antichi per nuovi alberghi sul mare”. Terra che ieri “danzava col ragno per liberarsi del veleno” mentre oggi è asfissiata da un veleno meno simbolico che la uccide, la diossina. Terra ieri “che fu contadina” mentre oggi quell’immensità culturale di gesti, credenze e saperi del vissuto quotidiano -compresa la creativa capacità di inventare parole nuove in dialetto- si smarrisce sotto i tacchi dell’incalzante modernità consumistica che tutto appiattisce ed omologa inducendo... (Continues)
Vivo in una terra che non si dimentica
(Continues)
Contributed by Dq82 2017/7/30 - 15:21
Downloadable! Video!

Educato delirio

2012
Cuori e confini

Educato Delirio - Educare “condurre fuori”. Delirio “uscire dal solco”. Un recupero dei significati etimologici di queste due parole, per scoprirne la loro portata rivoluzionaria ed eretica. Un invito ad alimentare, coltivare, fomentare un educato deliro, tra strofe raggamuffin e un ritornello in levare, citazione modernizzata nella lingua di un passo leopardiano.
Cosa dovrei cantare del mio tempo
(Continues)
Contributed by Dq82 2017/7/30 - 14:52
Downloadable! Video!

Ora et Labora

2015
A un passo da te
Ora et labora
(Continues)
Contributed by dq82 2016/3/25 - 15:42
Downloadable! Video!

Niente scuse

2012
Cuori e confini
E dico a te a te che come me
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2014/1/14 - 11:24
Song Itineraries: War on Earth
Downloadable! Video!

Cuori e confini

2012
Cuori e confini
Citazione nell'accompagnamento di Enola Gay
C'è stato un tempo in cui chiunque veniva da lontano
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2014/1/10 - 10:02
Downloadable! Video!

Come sarà?

Tra terra e mare del 2006
Come sarà la Terra che ci nutre e cresce
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2013/5/18 - 12:33
Song Itineraries: War on Earth
Downloadable! Video!

Il vestito di Rossini

interpretata anche dai Crifiu da "la strada del sogno" 2001
DonQuijote82 2011/5/5 - 14:46

Piccola grande rivolta

da "la strada del sogno" 2001
C’era una volta nelle zone del Sud
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2009/2/19 - 09:12

Ricordo di guerra

da "la strada del sogno" 2001
You lie in the graveyard
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2009/2/19 - 09:08
Video!

Di pane di vino la vita

Tra terra e mare del 2006

Feat. Marino Severini
We have to learn to say - No war
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2009/2/19 - 09:04




hosted by inventati.org