Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Alfredo Bascetta

Remove all filters

Lettera a Sacco [P'o figlio suoio]

[27 maggio 1927]
[May 27, 1927]
Lyrics and Music: Ambro's-Ferraro
Testo e musica: Ambro's- Ferraro

"Lettera a Sacco" (sottotitolato "P'o figlio suoio") è un brano realizzato dal duo Ambro's-Ferraro il 27 maggio 1927. E' inciso da Alfredo Bascetta, il quale decide di affrontare a testa alta la polizia americana, con un comizio intitolato "L'America dei vinti". "Lettera a Sacco" è eseguita da Bascetta, per la prima volta, durante il comizio.
Il brano narra dell'incontro del padre di Nicola Sacco con suo figlio nel carcere di Charlestown. Durante quest'incontro c'è la richiesta di Sacco di raccontare alla sua figlioletta, un domani, che il papà non ha mai ucciso nessuno e che perdonerà chi lo ucciderà. Poi, uno straziante abbraccio di pochi minuti con il genitore che lascia il figlio con la frase "Cu tutt"o core mio, te voglio bbene... addio!".

Anche questa composizione, come sopra, non... (Continues)
Mio caru figlio doppo 7 anne mo te l'aggio ditto
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2006/1/6 - 14:04
Song Itineraries: Sacco and Vanzetti




hosted by inventati.org