Lingua   

Vota Michele

Junior Sprea
Lingua: Italiano



[2018]
Testo e musica di Michele Spreafico
Vota Michele
Un'altra campagna elettorale
la gente non sa più cosa votare
non ti preoccupare
ho io la soluzione
che accontenti un'intera generazione
ti è finito il co.co.co.
non sai cosa fare mo'
hai grippato il motorino sulla tangenziale nord
saranno tre quarti d'ora che aspetti la 58
a saperlo avresti fatto
molto prima in autostop!
Il prezzo della ganja del tuo pusher
è aumentato
come se non bastasse
la tua donna ti ha lasciato
i sacchetti a 2 centesimi
dentro al supermercato
la tua squadra da due mesi
non fa punti in campionato
non ti arrabbiare
non ti demoralizzare
sali sulla barca
di chi ha le tue stesse pare
dillo anche al tuo cane
dillo ad ogni tuo compare
finalmente c'è qualcuno che ti può aiutare!
Se sei stanco dei talk show che passano in tele
vota Michele vota Michele
dimentica il disagio e vivitela bene
vota Michele vota Michele
e se anche tu ti sei un po' rotto il cazzo
di Silvio Luigi Matteo e Ignazio
mollali non dare spazio
a chi vuol far diventare
la vita uno strazio.
Vota Michele se hai finito il caffè
è domenica e non hai alcuna intenzione di comprarlo
Vota Michele se da anni hai gli stessi pezzi nell'ipod
e non hai sbatti di aggiornarlo
vota Michele se c'hai freddo
Michele se c'hai caldo
Michele per ogni mese dell'anno
Michele quando arriva la multa che hai preso
con il già citato mezzo appena prima di gripparlo.
Ma adesso siediti e rilassa la tua mente
tu non hai colpe
non ci puoi fare niente
vota Michele hai l'arma vincente
stavolta pure tu puoi diventare
presidente!
Se sei stanco dei talk show che passano in tele
vota Michele vota Michele
dimentica il disagio
e vivitela bene
vota Michele vota Michele
e se anche tu ti sei un po' rotto il cazzo
di Silvio Luigi Matteo e Ignazio
mollali non dare spazio
a chi vuol far diventare
la vita uno strazio.
Se sei stanco dei talk show che passano in tele
vota Michele vota Michele
dimentica il disagio
e vivitela bene
vota Michele vota Michele
e se anche tu ti sei un po' rotto il cazzo
di Silvio Luigi Matteo e Ignazio
mollali non dare spazio
a chi vuol far diventare
la vita uno strazio.

inviata da daniela -k.d.- - 13/2/2018 - 22:30



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org