Lingua   

Marco Cavallo

Alex Pescarolo
Lingua: Italiano



Canzone pertecipante al concorso oltre il muro
La verità sulle atrocità che può compiere l’uomo
era dentro queste quattro mura
vieni qui tre minuti con me
ti farò percepire qual’era
qual è la mia atroce paura.
Dall’elettroshock ai farmaci un po’
puoi farmi star zitto o salvarmi
non c’è più dio non ci sono più io
dentro di me solitudine fuori dolore.
Forse tu non lo sapevi ero vicino
ma tenuto nascosto
ora invece mi vedi
non so in cosa credi ma ascoltami
forse dovrai interpretare i miei sguardi
se vuoi ritrovarmi e non perdermi.
Io ti sento, io ti sento,
sono qui per non farti cadere giù.

inviata da DoNQuijote82 - 10/12/2012 - 11:03



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org