Lingua   

Trouble Every Day

Frank Zappa
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Concentration Moon
(Frank Zappa)
Man At C&A
(The Specials)
God Bless America (for What)
(Swamp Dogg)


[1966]
Album “Freak Out!”


Watts Riots, Los Angeles, 1965
soldier

Watts Riots, Los Angeles, 1965


Zappa scrisse questa canzone nel 1965 a Los Angeles mentre guardava alla TV i servizi sui Watts Riots. L’11 agosto 1965, nel ghetto della città californiana interamente popolato da afroamericani indigenti, un poliziotto bianco aveva cercato di arrestare un nero in stato di ubriachezza. Un fratello di questi aveva cercato di portarselo via e sottrarlo alla cattura. Ne era derivata una zuffa che ben presto era degenerata, a causa delle serpeggianti, fortissime tensioni razziali. Gli scontri tra gli abitanti del sobborgo/ghetto e la polizia, affiancata dalla guardia nazionale, durarono 5 giorni e si conclusero con un bilancio di 34 morti, più di mille feriti e quasi 4000 arresti.
Zappa intitolò il brano "The Watts Riot Song" ma nel 1966 fu inciso come singolo con il titolo “Trouble Every Day”. Sul lato B, un’altra canzone dal titolo eloquente: “Who Are the Brain Police?” (fonte: en.wikipedia)
Well I'm about to get up sick
From watchin my t.v.
Been checkin' out the news
Until my eyeballs fail to see
I mean to say that every day
Is just another rotten mess
And when it's gonna change, my friend
Is anybody's guess
So I'm watching and I'm waiting
Hopin' for the best
Even think I go to praying
Every time I hear them sayin'
That there's no way to delay
That trouble comin' everyday
No way to delay
That trouble comin' every day

Wednesday I watched the riot
I've seen the cops out on the street
Watch them throwing rocks and stuff and choking in the heat
Listen to reports
About the whiskey passin' round
Seen the smoke and fire
And the market burnin' down
Watched while everybody on his street would take a turn
They stomp and smash and bash and crash and slash and bust 'n burn
And I'm watching and I'm waitin hopin' for the best
Even think I go to prayin'
Every time I hear em sayin'
That there's no way to delay
That trouble comin' every day
No way to delay
That trouble comin' everyday

You can cool it
You can heat it
Cause baby I don't need it
Take your t.v. tube and eat it
And all that phony stuff on sports
And all those unconfirmed reports
You know I watch that rotten box
Until my head begin to hurt
From checkin' out the way
The newsmen say they get the dirt
Before the guys on channel so and so
And further they assert
That any show they litter up
They bring you news if it comes up
They say that if the place blows up
They will be the first to tell
Cause the boys they got downtown
Working hard and doin swell
And if anybody gets the news
Before it hits the streets
They say that no one blams it faster
Their coverage can't be beat
And if another woman driver
Gets machine gunned from her seat
They'll send some joker with a brownie
And youll see it all complete

So I'm watching and I'm waiting
Hopin for the best
Even think I go to praying
Every time I hear them saying
That there's no way to delay
That trouble comin' everyday
No way to delay
That trouble comin' every day

Well I've seen the fires burnin'
And the local people turnin'
All the merchants and the shops
Who use to sell their brooms and mops
And every other household item
Watch the mob just turn and bite em
And they say it serve them right
Because a few of them are white
And it's the same across the nation
Black and white discrimination
Yell and you can understand me
And all that other crap they hand me
In the papers and t.v.
And all that mass stupidity
That seems to grow more everyday
These time of year some asshole say
He wants to go and do you in
Cause the color of your skin
Just don't appeal to him
No matter if it's black or white
Because he's out for blood tonight.

inviata da Alessandro - 5/11/2009 - 13:17



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di rodlaur
DISORDINE OGNI GIORNO

Bene, mi sto quasi ammalando
A forza di guardare la TV
Stando a fare i conti con le notizie
Fino a consumarmi gli occhi
Intendo dire che ogni giorno
è sempre lo stesso marciume
E quando cambierà, amici miei,
è quello che tutti si chiedono

Così sto guardando e aspettando
e sperando per il meglio
addirittura pensando che mi metterò a pregare
Ogni volta che li sento dire
che non c'è modo di impedire
il disordine che avanza di giorno in giorno

Mercoledì ho guardato la rivolta
Ho visto i poliziotti per la strada
Li ho visti buttare sassi e altra roba
E soffocare dal caldo
Ho ascoltato le notizie
sul whisky che si passavano
ho visto il fumo e il fuoco
di un mercato che stava bruciando
Sono stato a guardare mentre tutti
in strada aspettavano il loro turno
per pestare e rompere e scassare ed infrangere
e tagliare e picchiare e bruciare

Così sto guardando e aspettando
e sperando per il meglio
addirittura pensando che mi metterò a pregare
Ogni volta che li sento dire
che non c'è modo di impedire
il disordine che avanza di giorno in giorno

Bene, tu non puoi spegnerlo
Non puoi sconfiggerlo
Perché, baby, non ne ho bisogno
Prendi la tua televisione e mangiala
E tutte quelle falsità sullo sport
E tutte le notizie non confermate
Sai che guardo quella scatola schifosa
Fino a quando mi fa male la testa
a subire in quel modo
Il giornalista dice che loro hanno le peggiori notizie
Prima di quelli del canale tal-dei-tali
E poi dicono
Ad ogni trasmissione che interrompono
Per le ultime notizie non appena le sanno
Che se dovesse
Saltar per aria tutto oggi
Noi saremmo i primi a raccontarvelo
Perché i ragazzi in centro
Stanno lavorando duro e lo stanno facendo bene
Dicono che nessuno riesce ad essere più immediato
E che la loro organizzazione è imbattibile
E che se un'altra donna
Viene mitragliata al volante della sua auto
Manderanno un tizio con una telecamera
E vedrai tutto quanto succede.

Così sto guardando e aspettando
e sperando per il meglio
addirittura pensando che mi metterò a pregare
Ogni volta che li sento dire
che non c'è modo di impedire
il disordine che avanza di giorno in giorno

Bene, vedo i fuochi che bruciano
E la gente rivoltarsi contro
i commercianti e i negozi
che gli vendevano scope e strofinacci
E tutti gli articoli casalinghi
Guarda la folla che aggredisce e li danneggia
E dice anche che gli sta bene
Perché una parte di essi è bianco
Ma è la stessa cosa in tutto il Paese
Discriminazione fra bianchi e neri
Stanno urlando: "Tu non puoi capirmi!"
E tutte le altre assurdità che mi propinano
sui giornali e in TV e
tutta la stupidità di massa
Che sembra crescere ogni giorno di più
Ogni volta che senti qualche parassita evoluto dire
Che vuole farti il mazzo
Perché il colore della tua pelle
non gli piace
Non importa se sia bianca o nera
Perché stasera ha voglia di sangue.

Così sto guardando e aspettando
e sperando per il meglio
addirittura pensando che mi metterò a pregare
Ogni volta che li sento dire
che non c'è modo di impedire
il disordine che avanza di giorno in giorno.

inviata da Alessandro - 5/11/2009 - 13:27


La versione dei The Specials
Protest Songs 1924 – 2012 (2021)
protest songs

27/9/2021 - 18:17



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org