Lingua   

Turna mia ‘ndré

I Luf
Lingua: Italiano (Lombardo camuno)

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Mé, Pék e Barba: Filastrocca
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Lidi ma čhaje
(Roberto Dobran)
La gente di Legnano
(Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones)


[2007]
Album:Paradis del diaol


luf


Dedicato al comandante partigiano Giacomo Cappellini, la musica ricorda (o copia?) l'arrangiamento di Mrs McGrath fatto da Springsteen nelle Seeger Sessions
i gnìa-do da i mucc co ‘l hciòp an hpala tar
de Vitoria a cöntà-ho la bala
del dé hcundìcc dedré an paghér a fa la guardia a quàter hentér
la nòt l’è lónga, he h’ già int’agn an becér de
ì ‘l pöl mìa dà dan
ma hól pö bèl de la baldoria “Füdì matèi”, la
uda Vitòria

e bóche larghe i già tradìcc per trèi palanche
i già andìcc
i füh de fò, i varda la lüna ma ‘nde le tahche i
già póca fürtüna
an de la frèha i sbaglia la bià i và hó de
Genaro podehtà
al dih negót e i ge fa füdì “curì ‘nver al Bratarì”

arda innàh e turna mìa ‘ndré turna turna
turna mìa ‘ndré…
al pòht de na-ho de la Bià Hcüra che chéla
sera l’éa piö higüra
i è pahàcc-htar hóta la céda tral Bratarì
dedré de ‘na méda
ma i còrf négar col cör de lègn èa gnicc-ho
apòsta de Malègn
anna tonada la rehpónt la Bagòha al hanc la
tèra la diènta róha

cur Camara, turna mìa ‘ndré
cur Camara, anvér a Harvé
cur Camara, ghe pènhe mé
cur Camara fina a Harvé
arda innàh e turna mìa ‘ndré
turna turna turna mìa ‘ndré
arda innàh e turna mìa ‘ndré turna turna
turna mìa ‘ndré…

l’à fat-fo tüt al caricadùr
cólp de rabia e de dulùr
ma a la fi l’è rehtàt de parhé if o mórt,
ma drit an pé
i l’à ciapàt, portàt-fo ‘n ‘ana htala i còrf i
à finìt i pöl anche na-la
i già di a Ceròt andó che portàl
al dé dòpo ‘n fònt a la àl

arda innàh e turna mìa ‘ndré turna turna
turna mìa ‘ndré…
-

tüt al paìh al varda an genöc ma tücc
i à póra che ‘l rüe ‘l föc
i l’à haràt-ho ‘ndèl cahtèl de Brèha
i völ copàl, ma i già mìa frèha
al maèhtro l’è mórt, ma Lóh l’è if,
al pica a la pórta del paradìh
al Hignùr l’è gnèc, al vorèh füdì
po’ ‘l ampìa-ho ‘na htèla tra Bratarì

inviata da DonQuijote - 6/6/2009 - 13:12



Lingua: Italiano

Versione italiana
NON TORNARE INDIETRO

Venivano dai monti con il fucile in spalla da
Vittoria a chiacchierare
di giorno nascosti dietro ad un abete a far la
guardia a quattro sentieri
la notte è lunga se si hanno vent’anni un
bicchiere di vino non può far danni
ma sul più bello della baldoria “scappate
ragazzi” urla Vittoria

le bocche larghe li hanno traditi
per tre soldi li hanno venduti
fuggono fuori guardando la luna ma quella
sera hanno poca fortuna
nella fretta sbagliano la strada
e vanno da Gennaro il podestà
non dice nulla li fa fuggire correte
verso il “Bratarì”

guarda avanti non tornare indietro
non tornare non tornare indietro…

invece di andare sulla “Bia Scura”
che quella sera era più sicura
sono passati sotto la chiesa verso
il “Bratarì” dietro una catasta
ma i corvi neri col cuore di legno
sono venuti apposta da Malegno
un colpo secco risponde la “Bagozza”
il sangue e la terra diventa rossa

corri Camara non voltarti
corri Camara verso Cervino…

ha sparato tutto il caricatore
colpi di rabbia e di dolore
ma alla fine è rimasto solo,
vivo o morto ma dritto in piedi
l’hanno preso portato in una stalla ora i corvi
hanno finito possono andarsene
hanno detto a Cerot dove portarlo il giorno
dopo in fondo alla valle

guarda avanti non tornare indietro
non tornare non tornare indietro…

tutto il paese guarda in ginocchio ma ha
paura che arrivi il fuoco
l’hanno chiuso nel castello di Brescia vogliono
ucciderlo ma non hanno fretta
il maestro è morto ma Lozio è vivo lui bussa
alle porte del paradiso
il Signore è arrabbiato vorrebbe fuggire poi
accende una stella al “Bratarì”
guarda avanti non tornare indietro
non tornare non tornare indietro…

inviata da DonQuijote82 - 6/6/2009 - 13:13


Solo per precisazione:

"Bià Hcüra", è secondo me, tradotto in modo errato come “Bia Scura”, in realtà la bià (o biò a seconda) è la strada, quindi la traduzione corretta dovrebbe essere "STRADA SCURA".

"anvér a Harvé" si traduce verso CERVENO e non verso Cervino.

"al hanc la tèra la diènta róha" lo tradurrei "di sangue la terra diventa rossa"

Ivano - 19/4/2012 - 16:05



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org