Lingua   

Palestina

Malasuerte Fi*sud
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Palestina
(Frosk)
Au pied du mur
(Amoul Solo)
Il mio nome è Carlo
(Malasuerte Fi*sud)


[2000]
Testo e musica di Massimo Ricci
Lyrics and Music by Massimo Ricci
Malasuerte Fi*sud - MySpace
Direttamente dal quaderno dei Malasuerte!

I Malasuerte Fi*sud.
I Malasuerte Fi*sud.


I Malasuerte Fi*sud, gruppo storico del Centro Popolare Autogestito Firenze Sud (CPA). Può essere che non sia più troppo "di moda" urlare "Palestina libera, Palestina rossa!"; eppure oggi più che mai questo grido dovrebbe risuonare senza nessuna preclusione per chi lotta per la libertà della Palestina anche da posizioni diverse. Questa canzone può anche servire da esempio di come a volte si trova a lavorare lo staff delle CCG/AWS per mettere a disposizione un testo altrimenti introvabile. La sera del 14 febbraio 2009, in occasione del 20° anniversario dell'occupazione del CPA, i Malasuerte e i Cayo Rosso hanno tenuto un affollatissimo concerto nel "Covo" del centro sociale (nel gergo del CPA, il "covo" è la birreria/musicheria). Riccardo e Daniela delle CCG/AWS sono ugualmente frequentatori del CPA, e c'erano; al termine del concerto, il "frontman" dei Malasuerte, Massimo Ricci, ha gentilmente prestato ai due il quaderno a righe su cui sono trascritti (a penna biro) tutti i testi del gruppo; Riccardo e Daniela hanno quindi provveduto a trascrivere, ugualmente a penna biro su un moleskine rosso, i testi di questa canzone e di quella che precede. [CCG/AWS Staff].

cpafisud
Dicono che si stan buttando via
ma volano pietre sulla polizia
usano come rivolta una fionda, una fionda

Muoiono con un sasso in mano che
tirerà il compagno accanto a sé
usano come rivolta una fionda, una fionda

Crescono lungo le barricate,
lottano con fionde ormai invecchiate
una keffiah come casco in testa
ad Israel bisogna dire basta

Credono nella propria libertà
con la lotta Intifada vincerà
usano come rivolta una fionda, una fionda

Contro chi toglie l'acqua a chi non ha
un lavoro, qualche soldo, libertà
usano come rivolta una fionda, una fionda

Crescono lungo le barricate,
lottano con fionde ormai invecchiate
una keffiah come casco in testa
ad Israel bisogna dire basta

Palestina libera, Palestina rossa!

inviata da CCG/AWS Staff - 15/2/2009 - 01:40



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org