Lingua   

Povera mamma

Gabriella Ferri
Lingua: Italiano (Laziale Romanesco)

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Chi po’ sape’...
(Vittorio Gassman)
Valzer della toppa
(Laura Betti)
Alla fiera der Tufello
(Latte & i suoi derivati)


Ho scaricato questa canzone da internet, ma non completa. Ve la invio ugualmente, nella speranza che voi sappiate completarne il testo (quello che vi mando l'ho trascritto all'ascolto e non giuro che sia esatto, essendo in romanesco)

Il testo completo è stato poi inviato da Simone Valentini

 Gabriella Ferri


Brano contenuto nell'album "Gabriella Ferri" del 1966.
Si parla di Napoleone e della meglio gioventù, questo a me fa pensare a Pier Paolo Pasolini, che ha così intitolato una raccolta di poesie, di cui Gabriella ha interpretato altre canzoni come "Il valzer della toppa" e "Cristo al mandrione" e che ha scritto anche altri testi, poi musicati, sulla guerra, come "Il soldato di Napoleone" interpretata da Sergio Endrigo.
(Simone Valentini)
Amore amore parto e te saluto
Io me ne vado in Francia
A far er sordato
Nun vojo che tu dichi “L’ho perduto”
Te vojo bene come t’ho giurato.

Povera mamma
De te che ne sarà
Vado a combatte in Francia
Ho perduto la libertà.

Quanno sarò lontano amore mio
Ricordete de me
So' sempre tuo
Così de te me ne ricordo anch’io
E mamma mia te strigne ar core suo.

Povera mamma
De te che ne sarà
Vado a combatte in Francia
Ho perduto la libertà

Napoleone guarda quer che fai !
La mejo gioventù tutta la voi
De la vecchiaia poi che ne farai
Si a fà l'amore nun ce stamo noi.

Povera mamma
De te che ne sarà
Vado a combatte in Francia
Ho perduto la libertà

inviata da Renato Stecca - 16/9/2007 - 22:42


geniale canzone della meravigliosa gabriella ferri, la piu grande canzone antibellicista che io abbia mai sentito.

ALBERTO BASSI - 16/2/2015 - 06:49



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org