Lingua   

Il mondo visto dalla panchina

Daniele Sepe
Lingua: Napoletano



Ti può interessare anche...

Simmo tutte Sioux
(Terroni Uniti)
Tempi Moderni
(Daniele Sepe)
Le Grand Coureur
(Daniele Sepe)


[2006]
Daniele Sepe und Rote Jazz Fraktion: Suonarne 1 per educarne 100

seperote


Nota. Di questo brano, proveniente dall'album Suonarne 1 per educarne 100 di Daniele Sepe und Rote Jazz Fraktion (2006), non si presenta qui il testo scritto. Si tratta di una conversazione, in napoletano a volte comprensibile e a volte stretto, tra alcune persone su una panchina. E' la traccia n° 6 dell'album, dalle cui note di copertina si riprende quanto segue:

«Negli anni settanta [...] la mattina andavi all'edicola sotto casa e potevi scegliere tra ben tre quotidiani che non si rifacevano all'area della politica parlamentare: Il Quotidiano dei Lavoratori, il manifesto e Lotta Continua. Per non parlare della miriade di riviste che proliferavano: Rosso, Controinformazione Anarchismo, Vogliamo Tutto, Metropoli, Senza Tregua. E poi il fumetto: da Linus a Cannibale, da il Male a Ken Parker.»


L'album è il diciassettesimo in studio di Daniele Sepe. [AT-XXI]

inviata da L'Anonimo Toscano del XXI Secolo - 3/5/2021 - 09:19



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org