Lingua   

Non c'è ragione

Eugenio Bennato
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Addio sud
(Eugenio Bennato)
Tu grillo parlante
(Edoardo Bennato)
Mon père et ma mère
(Eugenio Bennato)


(2020)
dall'album "Qualcuno sulla Terra"
Eugenio Bennato – Qualcuno Sulla Terra

Un disco in cui Bennato alza vertiginosamente lo sguardo e porta avanti quell’idea di musica filosofica che già era in nuce nei suoi lavori precedenti. Musica filosofica perché difficilmente nella sua carriera Bennato è rimasto nel piccolo, nel dettaglio, trattando singoli episodi, ma ha sempre preferito parlare della Storia, della Musica, di Napoli, della Taranta, al limite affrontando questi temi come creature da corteggiare. Un modo di cantare “spiegando” che lo ha portato negli anni a trasformare la musica in arma, e in messaggio, sempre al servizio di qualcosa.

Eugenio Bennato - Qualcuno sulla terra :: Le Recensioni di OndaRock
È l'uomo che comanda il mondo
È l'uomo con la sua ragione
È l'uomo superiore ad ogni altro animale
(È l'uomo che comanda il mondo
È l'uomo con la sua ragione
È l'uomo superiore ad ogni altro animale)

È l'uomo con la sua coscienza
È l'uomo con il suo pensiero
Che riesce a separare il bene dal male
(È l'uomo con la sua coscienza
È l'uomo con il suo pensiero
Che riesce a separare il bene dal male)

E se è così che l'ha creato Dio
Ci dev'essere di disegno
Ci dev'essere una ragione
(E se è così che l'ha creato Dio
Ci dev'essere di disegno
Ci dev'essere una ragione)

La pietra fa pensare al fuoco
Il fuoco fa pensare al ferro
Il ferro fa pensare al ponte da attraversare
(La pietra fa pensare al fuoco
Il fuoco fa pensare al ferro
Il ferro fa pensare al ponte da attraversare)

E dietro a ogni suo pensiero
E dietro a ogni sua intuizione
Il segno di un'intelligenza superiore
(E dietro a ogni suo pensiero
E dietro a ogni sua intuizione
Il segno di un'intelligenza superiore)

Ma dietro al ferro che incatena un uomo
E nega la sua libertà
Non c'è ragione, non c'è ragione
(Ma dietro al ferro che incatena un uomo
E nega la sua libertà
Non c'è ragione, non c'è ragione)

La pietra, la pietra
La pietra fa pensare al fuoco
Il fuoco, il fuoco
Il fuoco fa pensare al ferro
Il ferro, il ferro
Il ferro fa pensare al ponte
Il ponte, il ponte
Il ponte fa pensare all'uomo

E nel cammino della scienza
Il sogno di scalare il mondo
E cogliere il mistero del suo cielo stellato
(E nel cammino della scienza
Il sogno di scalare il mondo
E cogliere il mistero del suo cielo stellato)

Fino alla formula che dà
La legge gravitazionale
Fino a pensare: E=mc²
(Fino a pensare: E=mc²)

Ma dietro a ogni pensiero che colpisce
L'uomo e la sua dignità
Non c'è ragione, non c'è ragione
(Ma dietro a ogni pensiero che colpisce
L'uomo e la sua dignità
Non c'è ragione, non c'è ragione)

Ma dietro a ogni scoperta che minaccia
L'uomo e la sua umanità
Non c'è ragione, non c'è ragione
(Ma dietro a ogni scoperta che minaccia
L'uomo e la sua umanità
Non c'è ragione, non c'è ragione)

inviata da Alberto Scotti - 13/4/2021 - 22:56



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org