Lingua   

‘A voce e sti briganti

Renanera
Lingua: Italiano (Lucano)

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Il sorriso di Michela
(Eugenio Bennato)
Tu si' lu giurici
(anonimo)
Le cartulline
(Rocco Scotellaro)


2020
Terra da cammenà
Terra da cammenà
(C. De Rosa - A. Deodati)
Simmë chillë chë ssalvanë a tèrra
O chillë chë vvannë a rrubbà?
Nuië simmë chéllë c’a stòria ci’ à fattë addëvëntà
E ancòra òggë nun së sapë a vèra vërità

Chi dišë ca simmë eròi e cchi dišë ca simmë assassinë
Na fémmëna s’annammóra mèntre è in attë na rapinë
E nun simmë suldatë ma amm’avutë a chiammatë
Nun tenimmë cchiù ttèrrë pëcché ci’ànnë ingannatë

Simmë diavëlë e ssimmë santë, simmë a vóšë ‘e tuttë quantë
Simmë diavëlë e ssimmë santë, simmë a vóšë ‘e sti bbrigantë
Simmë diavëlë e ssimmë santë, simmë a vóšë ‘e tuttë quantë
Simmë diavëlë e ssimmë santë, pëccatórë cómm’a ttantë

E nun simmë suldatë ma amm’avutë a chiammatë
Nun tënimmë cchiù ttèrra pëcché ci’ànnë ingannatë
S’apprufittënë sèmpë e cchi l’abbrucia o sanghë
Sannë c’annanzë a mòrtë o curaggë nu mmanchë

E ië ca só na fémmena nu mmë špiéghë ancòra
‘E cómmë na bbrigante riuššiva a fà terróre
Michelina De Cesare umiliata e ddenudata
Arcangela Cotugno vént’annë carcerata
Filomena Pennacchio ai lavóri forzati
Giuseppina Vitale cumbattèttë pèggë e n’òmmë cóntrë
e bbërsagliéri c’a Calitri vënnèttënë affrontatë

Simmë diavëlë e ssimmë santë, simmë a vóšë ‘e tuttë quantë
Simmë diavëlë e ssimmë santë, simmë a vóšë ‘e sti bbrigantë
Simmë diavëlë e ssimmë santë, simmë a vóšë ‘e tuttë quantë
Simmë diavëlë e ssimmë santë, pëccatórë cómm’a ttantë

inviata da Dq82 - 3/2/2021 - 17:31



Lingua: Italiano

Traduzione italiana dal sito ufficiale
LA VOCE DI QUESTI BRIGANTI

Siamo quelli che slavano la terra
O quelli che vanno a rubare?
Noi siamo quelli che la storia ci ha fatto diventare
E ancora oggi non si sa la vera verità

Chi dice che siamo eroi e chi dice che siamo assassini
Una donna si innamora mentre è in atto una rapina
E non siamo soldati ma abbiamo avuto la chiamata
Non abbiamo più la terra perché ci hanno ingannato

Siamo diavoli e siamo santi, siamo la voce di tutti quanti
Siamo diavoli e siamo santi, siamo la voce di questi briganti
Siamo diavoli e siamo santi, siamo la voce di tutti quanti
Siamo diavoli e siamo santi, peccatori come tanti

E non siamo soldati ma abbiamo avuto la chiamata
Non abbiamo più la terra perché ci hanno ingannato
Sia pprofittano sempre di chi gli brucia il sangue (nelle vene)
Sanno che innanzi alla morte il coraggio non manca

E io che sono una donna, non mi spiego ancora
Di come una brigantessa riusciva a fare terrore
Michelina De Cesare umiliata e denudata
Arcangela Cotugno vent’anni carcerata
Filomena Pennacchio ai lavori forzati
Giuseppina Vitale combattè peggio di un uomo
contro i bersaglieri che a Calitri vennero affrontati

Siamo diavoli e siamo santi, siamo la voce di tutti quanti
Siamo diavoli e siamo santi, siamo la voce di questo briganti
Siamo diavoli e siamo santi, siamo la voce di tutti quanti
Siamo diavoli e siamo santi, peccatori come tanti

inviata da Dq82 - 3/2/2021 - 17:32



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org