Lingua   

Invisibilmente

La Rappresentante di Lista
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Noi che facciamo?
(Rocco Scotellaro)
Panico
(La Rappresentante di Lista)


2015
Album: Bu Bu Sad

Invisibilmente


“Invisibilmente” è una caduta, uno scivolo che finisce in mare, l'ultimo tramonto che arriva durante il viaggio di una bambina. Un unico viaggio le basta per crescere e morire, il mondo da scoprire si limita a un barcone in mezzo al mare. Le onde la cullano e la spezzano fino a consumarla. Lei affonda e così quelli che erano con lei, fino ad arrivare sul fondo del mare, senza nome, senza faccia, senza possibilità alcuna di replica per lei. Un atto unico che ha costituito un popolo sottomarino, un cimitero senza lapidi.

La Rappresentante di Lista, comunicato stampa

*
“Invisibilmente” è la storia di una bambina che fa un viaggio, il viaggio della sua vita. Praticamente un solo viaggio le serve per nascere, crescere e morire. È un po' una storia dedicata a una traversata, magari sul Mediterraneo. Questa bambina, durante questo viaggio, spera di arrivare a una meta x e poter vivere e gioire della propria vita finalmente. Solamente che, durante questo tragitto, inizia a perdere pezzi. Questi pezzi che perderà andranno sul fondo del mare e molto probabilmente nessuno si ricorderà di lei.

Veronica Lucchesi, OUTsiders webzine
Oggi sono in ballo, devo sciogliermi
Mamma, dimmi, posso scivolare?
Scivolare, scivolare...

Oggi sarò grande, devo crescere!
Ho già perso la mia faccia per il mare

Senza mani, senza piedi, senza denti, senza te
Dimmi quanto posso sbattermi per trovarne un'altra

Picchia forte, voglio solo piangere!
Invisibilmente senza lacrime
Invisibilmente senza lacrime
Invisibilmente senza lacrime
Io non esisto

La luce stanca dei miei tramonti se ne va
La luce stanca dei miei tramonti se ne va

31/1/2021 - 20:36



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org