Lingua   

Migrazioni

Cristina Donà
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Miracoli
(Cristina Donà)
Mangialuomo
(Cristina Donà)
Come un cocal
(Pai Benni)


Migrazioni
[ 2007 ]

Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel :
Cristina Donà

Album: La Quinta Stagione

Vassilis Antonakos  [Βασίλης Αντωνάκος], 1980
Vassilis Antonakos [Βασίλης Αντωνάκος], 1980
E volare sopra campi sconfinati puntando a sud
Poi toccare con le ali le tue ali senza andare giù
Devi credere che al mondo non c'è niente di impossibile
Se atterri nell'ombra ricorda la luce anche s'è nascosta
Pensa leggero, come un foglio leggero, assecondando anche le curve violente
Vola leggero su di un foglio leggero, la paura appesantisce la mente
Questo lo sai
Lo sai

E tornare ad osservare le montagne che si immergono
In un attimo planare sulle cime dove nascono
Fiumi limpidi allenati su un percorso inesauribile
Se resti nell'ombra rispetta la luce anche se è nascosta
Pensa leggero, come un foglio leggero, assecondando anche le curve violente
Vola leggero su di un foglio leggero, la paura appesantisce la mente
Questo lo sai

Se ti perdi ancora nei dettagli
Allontanati dal tuo sentiero
La distanza spesso può aiutarti
A capire ciò che serve davvero

Pensa leggero, come un foglio leggero assecondando anche le curve violente
Vola leggero su di un foglio leggero, la paura appesantisce la mente
Torna leggero su di un foglio leggero
E non voltarti indietro, mai
Lo sai
E volare sopra campi sconfinati puntando a sud…

inviata da Riccardo Gullotta - 4/10/2020 - 21:46



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org