Lingua   

I Can't Breathe

Major Myjah
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Oh, Martin!
(Richard Marot)
Proud to Be Black
(Run-D.M.C.)
Omaggio a Meredith
(Ora Sesta)


I Can't Breathe
[2020]

Lyrics and music / Testo e musica / Paroles et musique / Sanat ja sävel:
Major Myjah



tears





A George Floyd,
afroamericano di 46 anni vittima della violenza della polizia locale di Minneapolis il 25 maggio 2020. E’ stato ucciso dai poliziotti mentre li supplicava di lasciarlo respirare : un poliziotto gli teneva il ginocchio sul collo continuando anche quando era ormai privo di sensi.
Major Myjah gli ha dedicato questo rap in cui fa memoria di altri afroamericani, anche adolescenti, uccisi dalla violenza sempre sproporzionata, quasi sempre ingiustificata, come in questo caso.


[Riccardo Gullotta]
You just let the screen fall
Out of frame
Shattered glass
All on my face
Got the world screaming out
What a Bloody mess
You left for me
Was it a dream or reality
I don't knooooow

You shot the bullet
And turned of his lights
You held the gun
you took his life
Now there's no going back…
Now there's no going back

You put a choke hold
On man who screamed 11
Times that he couldn't breathe
Where was your mind at
On the night of July 17th
Oh oooooooooh
How could they say
That there's no consequences
I don't knoooooow

You shot the bullet
And turned of his lights
You held the gun
man you took his life
Now there's no going back…
Now there's no going back

We can't breathe
Your suffocating us now
Bullets flying
People dying

I wanna send my condolences to the families of:
Eric Garner
Mike Brown
Tamir Rice
Cameron Tillman
And all the other unnecessary loss of lives
And everyone
Please put your hoodies up for Trayvon Martin

You shot the bullet
And turned off his lights
You held the gun
you took his life
Now there's no going back…
Now there's no going back.

inviata da Riccardo Gullotta - 29/5/2020 - 23:20



Lingua: Italiano

Traduzione italiana / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös:
Riccardo Gullotta
NON POSSO RESPIRARE

Hai fatto fuoriuscire lo schermo
dalla cornice
Vetro frantumato
Tutto sul mio volto
La gente urlava
In che casino di sangue
Mi hai lasciato
Era sogno o realtà
Non lo so

Hai sparato il proiettile
E hai spento le sue luci
Tenevi la pistola
gli hai tolto la vita
Ora non si può tornare indietro…
Ora non si può tornare indietro

Hai soffocato il collo
di un uomo che ha urlato 11
Volte che non riusciva a respirare
Dove tenevi la testa
La notte del 17 luglio
Oh oooooooooh
Come hanno potuto dire
Che non c’erano conseguenze
Non lo so

Hai sparato il proiettile
E hai spento le sue luci
Tenevi la pistola
Ehi,gli hai tolto la vita
Ora non si può tornare indietro…
Ora non si può tornare indietro

Non possiamo respirare
Ora ci stai soffocando
Pallottole che volano
Persone che muoiono

Voglio porgere le mie condoglianze alle famiglie di:
Eric Garner [1]
Mike Brown [2]
Tamir Rice[3]
Cameron Tillman [4]
E tutte le altre inutili perdite di vite umane
E tutti
Per favore, mettete il cappuccio della felpa Trayvon Martin [5]

Hai sparato il proiettile
E hai spento le sue luci
Tenevi la pistola
gli hai tolto la vita
Ora non si può tornare indietro…
Ora non si può tornare indietro
[1] Eric Garner : afroamericano, 44 anni, ucciso per soffocamento dalla polizia a New York il 17 luglio 2014

[2] Michael Brown : afroamericano, 18 anni, ucciso dai proiettili sparati dalla polizia di Ferguson il 9 agosto 2014

[3] Tamir Rice: afroamericano, 12 anni, colpito dalla polizia di Cleveland il 22 novembre 2014

[4] Cameron Tillman: afroamericano, 14 anni, ucciso dalla polizia di Houma il 23 settembre 2014

[5] Trayvon Martin: afroamericano, 17 anni, ucciso dalla polizia di Sanford il 26 febbraio 2012. La responsabilità dell’accaduto qualcuno cercò di addossarla al fatto che Tryvon indossava il cappuccio quella notte. Le autorità raccomandarono ai ragazzi di non farne uso se non in condizioni di necessità. Per protesta l’uso del cappuccio si estese, tutti i giovani ne adottarono l’uso comune come simbolo.

inviata da Riccardo Gullotta - 29/5/2020 - 23:24



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org