Lingua   

I fiori di Sarajevo

Train de vie
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Mostar
(Lalli)
Le stelle sopra i tetti di Firenze
(Train de vie)
Tempesta
(Train de vie)


2019
Raccontami una storia
Scorre lento il tempo per le strade
e piano porta via con se
le storie che hai vissuto
e adesso hai dipinte sulla pelle
splende alle tue spalle Sarajevo
come non ha fatto mai
tra le tue lacrime
e il vento ti sposta i capelli
e la strada ti porta lontano
e come una libellula dalle ali
fragilissime e invisibili voli via
e sposta tutti i venti
ce provengono dai punti cardinali
cammini elegantissima per strada
tra sangue e polvere
e il vento ti sposta i capelli
e la strada ti porta lontano
e cadono le bombe
e tutto il mondo tutto il mondo non lo sa
e cadono le bombe
e tutto il mondo tutto il mondo cosa fa
e il vento ti sposta i capelli
e la strada ti porta lontano
piano scende piano
scende piano come neve
i silenzio intorno a te
mentre a Sarajevo si resiste
ormai da tre lunghi anni
sfilano le donne a Sarajevo
come non han fatto mai
tra sangue e polvere
e il vento ti sposta i capelli
e la strada ti porta lontano
e cadono le bombe
e tutto il mondo tutto il mondo non lo sa
e cadono le bombe
e tutto il mondo tutto il mondo cosa fa
quelle gonne di fiori per strada
era la primavera
mentre il gelido inverno dai monti ancora bussava
quelle gonne di fiori per strada
ha firmato la storia
quelle gonne di fiori per strada
era la primavera
e cadono le bombe
e tutto il mondo tutto il mondo non lo sa
e cadono le bombe
e tutto il mondo tutto il mondo cosa fa
ma il vento ti sposta i capelli

inviata da Dq82 - 3/5/2020 - 15:12



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org