Lingua   

Io, te, l'Infinito

Dik Dik
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Nathalie
(Gilbert Bécaud)
Viaggio di un poeta
(Dik Dik)


[1977]
Scritta da Joe Vescovi (1949-2014) e Giancarlo "Lallo" Sbriziolo (nei crediti, "Sbrigo")
Singolo del 1977, poi in apertura dell'album "Amico", pubblicato l'anno seguente.

Io, te, l'Infinito
Amico
Vivere una vita in libertà
In un mondo che non c'è
Libero di amare
E di potere andare
Dove i soldi non ti fanno re.

Finalmente in alto volerò
Senza più paure, no
Uccello migratore
Unico signore
In un castello senza servitù.

Liberi
Siamo noi
Nel mio mondo non ci sono eroi.

Donna mia, tu giocati se vuoi
Le tue ultime virtù
Ma non rinunciare
Alle cose vere
Apri gli occhi prima di morir.

Liberi
Siamo noi
Nel mio mondo non ci sono eroi.

Liberi
Siamo noi
Nel mio mondo non ci sono eroi.

Liberi
Siamo noi
Nel mio mondo non ci sono eroi...

inviata da Bernart Bartleby - 7/1/2020 - 20:06



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org