Lingua   

Qué será de mis hermanos

Ángel Parra
Lingua: Spagnolo

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Grito serás del continente
(Isabel Parra)
Los pueblos Americanos
(Violeta Parra)
Canción de Paz
(Ángel Parra)


Qué será de mis hermanos
que estan lejos de estas tierras
en esta tarde de Agosto
se me enredan en las cuerdas
que color tendran sus noches
como serà acquella espera
como seran esas calles
llenas de brumas ajenas.

Yo quisiera partir
per nunca dejarlos
quisiera ver el rostro
de mi hermano exilado.

Qué será de mis hermanos
tendran techo, tendran pan
me aflige solo el recuerdo
quien me dice donde estan
cuanta nostalgia y tristeza
van a juntar en el alma
habrà tiempo en esta vida
para que encuentren la calma?

inviata da Virginia Niri - 27/5/2007 - 19:30



Lingua: Italiano

Versione italiana di Virginia Niri
CHE SARA' DEI MIEI FRATELLI

Che sarà dei miei fratelli
che sono lontani dalle loro terre
in questo agosto che svanisce
si mescolano alle corde della chitarra
che colore avranno le loro notti
come sarà quell'attesa
come saranno queste vie
piene di nebbie diverse.

Io vorrei partire
ma non lasciarli mai
vorrei vedere il viso
del mio fratello esiliato.

Che sarà dei miei fratelli
avranno un tetto, avranno pane
mi affligge solo il ricordo
che mi dice dove sono
quanta nostalgia e tristezza
si accumulano nell'anima
ci sarà tempo in questa vita
perchè ritrovino la calma?

inviata da Virginia - 27/5/2007 - 19:33



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org