Lingua   

Ma che volete da noi?

Giorgio Laneve
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Georges Brassens: Marquise
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Tu non sai che cos'è
(Giorgio Laneve)


1973
Un Poco Abitudine...
abitudine
Ma che volete da noi?
La casa, il posto, l'assicurazione
Tanti elettrodomestici in funzione
Il conto in banca da persone serie
La barca, la fuoriserie
La villa ai monti o al mare per le ferie
Un mondo tutto quanto da comprare
E poi e poi e poi che altro volete da noi?

A dare retta a voi
Noi non dovremmo essere testardi
E preordinare sotto i vostri sguardi
Una vita già vecchia e conosciuta
Prima ancora d'averla vissuta
Quella che vi consuma e consumate
Come se foste schede perforate
Che un computer ingoia
Mutando in noia ogni gioia

Lasciateci sbagliare
Lasciateci tentare e ritentare
Lottare e soffrire, ma sognare
Odiare e perdonare
Liberamente pensare
Pietra su pietra, con le nostre mani
Ci costruiremo un domani
Nuovo, che nulla potrà disgregare
Con un solo verbo: amare
Ma che volete da noi?
Che volete da noi?

inviata da Alberto Scotti - 12/10/2019 - 23:48



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org