Lingua   

Joint Français / E Sant-Brieg

Evgen Kirjuhel
Lingue: Francese, Bretone

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Τα λουστράκια
(Manos Hatzidakis / Μάνος Χατζιδάκις)
Ah, le joli mois de Mai à Paris!‎
(Evgen Kirjuhel)
À la musique
(Evgen Kirjuhel)


[1972]
Paroles et musique / Testo e musica / Lyrics and music / Sanat ja sävel: Evgen Kirjuhel
Album / Albumi: a) Evgen Kirjuhel - Kemperlé-Médréac [Kelenn 1972]
b) Underdroug - Discocanar 1 - Aspects de la nouvelle chanson populaire en Bretagnbe [Disques Droug - Fay-de-Bretagne 1973]

kirjukempkirjuunderdroug



Sullo sciopero al Joint Français di Saint-Brieuc (13 marzo-8 maggio 1972) si veda, abbondantemente, Stourmoù Breizh pubblicata sul sito il 22 dicembre 2015 (ma si veda anche pagina del sindacato SLB). Tra i numerosi artisti che portarono il loro sostegno agli scioperanti, anche il “neo-bretone” Evgen Kirjuhel che scrisse questa canzone sia in versione francese che in brezhoneg: in Bretagna, il vero maggio fu quello del 1972 e tutta quell'annata rappresenta un vero e proprio spartiacque. Fa parte del suo primo album (del 1972; in quell'anno, Kirjuhel pubblicò prima un 45 giri, Breizh kozh ha yaouank “Bretagna vecchia e giovane” per la Kelenn, poi l'album noto come Evgen Kirjuhel – Kemperlé-Médréac dal titolo della prima traccia, per la casa discografica militante Droug di Fay-de-Bretagne). La canzone si trova anche nell'album collettivo (sempre della Droug) Underdroug – Discocanar 1 – Aspects de la nouvelle chanson populaire en Bretagne (1973), con canzoni di Kirjuhel, Gweltaz (Ar Fur, che vi ha anche il Son ar Bonedoù Ruz), Arbatz e Mikaël. Il testo della canzone (e della versione in bretone) è ripreso direttamente dal video YouTube qui proposto, che fortunatamente lo riporta sebbene non facilmente leggibile (ma a noialtri, come è noto, non piacciono le cose facili); rispetto al video, però, lo abbiamo disposto come è effettivamente cantato da Kirjuhel. Il medesimo video riporta anche la presentazione militante e non fraintendibile dei quattro artisti, che mi sembra interessante ricopiare e riportare:

“En ce moment, la Bretagne devient une mode: flonflons celtiques, bretonnaille, new-look et mercantilisme. Mais au Joint Français, tout le monde ne portait pas un triskell autocollant sur les fesses. Nous avons fait ce disque ensemble quand les marchands de “culture” favorisent le vedétariat et l'individualisme. Nous avons essayé par ce discocanar de prendre en charge nous-mêmes notre production, de le décider entre nous. Chacun a chanté à sa manière, en breton, en français ou en prenant un violon: affirmer la Bretagne sans biniouserie, s'affirmer en Bretagne à travers ce qui s'y passe tous les jours.” - Gweltaz, Evgen Kirjuhel, Arbatz, Mikaël. [RV]
Beaucoup de jeunes et de femmes
Qui ont occupé le 13 mars
Voulaient que les ouvriers soient
Uniformement augmentés.

Au Joint Français
Au Joint Français
Les ouvriers bretons
Disent merde aux patrons

Au Joint Français
Au Joint Français
Les ouvriers bretons
Disent merde aux patrons

Les gardes mobiles ont rappliqué
La colère d'un ton a monté
Rien d'étonnant alors qu'après
Le Directeur soit sequestré.
Rien d'étonnant alors qu'après
Le Directeur soit sequestré.

Au Joint Français
Au Joint Français
Les ouvriers bretons
Disent merde aux patrons

Au Joint Français
Au Joint Français
Les ouvriers bretons
Disent merde aux patrons

Paysans venus ravitailler
Lycéens par solidarité
Ouvriers de Sambre et de Meuse
De Maffard, de Chaffoteaux
On travaillera pas
Le fusil dans le dos.
Ouvriers de Sambre et de Meuse
De Maffard, de Chaffoteaux
On travaillera pas
Le fusil dans le dos.

Au Joint Français
Au Joint Français
Les ouvriers bretons
Disent merde aux patrons

Au Joint Français
Au Joint Français
Les ouvriers bretons
Disent merde aux patrons

Contre le patronat pirate
Nos cris dans la rue occupée
Contre les puissants qui nous pillent
La grève au cœur de la Bretagne
Contre les puissants qui nous pillent
La grève au cœur de la Bretagne.

Au Joint Français
Au Joint Français
Les ouvriers bretons
Disent merde aux patrons

Au Joint Français
Au Joint Français
Les ouvriers bretons
Disent merde aux patrons

Eneb ar patron didruez
E kerzom' a pep korn ar vro
War-raok bretoned
War-raok bretoned
War-raok bretoned!

inviata da Riccardo Venturi - 24/9/2019 - 20:48




Lingua: Bretone

La versione bretone di Evgen Kirjuhel/ Ar son e brezhoneg gant Evgen Kirjuhel / La chanson en breton par Evgen Kirjuhel / Breton song lyrics by Evgen Kirjuhel/ Evgen Kirjuhelin bretoninkieliset sanat

La copertina della "Cause du Peuple" con l'immagine iconica dello sciopero del Joint Français: l'operaio che prende per il collo un poliziotto. L'immagine fu scattata durante lo sciopero, il 6 aprile 1972, e fece il giro del mondo. L'operaio si chiamava Guy Burniaux; il poliziotto, Jean Yvon, era un suo amico d'infanzia.
La copertina della "Cause du Peuple" con l'immagine iconica dello sciopero del Joint Français: l'operaio che prende per il collo un poliziotto. L'immagine fu scattata durante lo sciopero, il 6 aprile 1972, e fece il giro del mondo. L'operaio si chiamava Guy Burniaux; il poliziotto, Jean Yvon, era un suo amico d'infanzia.


Nota. La versione bretone è sicuramente cantabile sulla melodia della canzone, ma (almeno a quanto sono riuscito a reperire in Rete, cioè poco o niente) non risulta mai incisa. La grafia bretone è quella ripresa dall'album Underdroug (v. introduzione) è non è quella peurunvanet (unificata) utilizzata attualmente; la ho lasciata così com'è. La strofa finale è cantata in bretone anche nella versione francese. Come conferma Flavio Poltronieri, la versione è opera di Evgen Kirjuhel stesso. [RV]
E SANT-BRIEG

Chilaouet holl tud Breizh-Isel
Potred ha merc'hed Sant Brieg
O deuz dilezet o labour
Rak n'int ket paeet a walc'h

E Sant-Brieg
E Sant-Brieg
Ar bobl vrezhon a lar'
Korc'h d'ar patron.
E Sant-Brieg
E Sant-Brieg
Ar bobl vrezhon a lar'
Korc'h d'ar patron.

CRSed zo deut warno
Kazet gant ar gouarnamant
Droug vraz oa ouz ar Penn'renner
Ha serret oa en e vureo
Droug vraz oa ouz ar Penn'renner
Ha serret oa en e vureo

E Sant-Brieg
E Sant-Brieg
Ar bobl vrezhon a lar'
Korc'h d'ar patron.
E Sant-Brieg
E Sant-Brieg
Ar bobl vrezhon a lar'
Korc'h d'ar patron.

Yann Gouer zo a du gant ar grevist
Tud ar skoliou a zo a du ivez
Evel Sambre et Meuse,
Maffard, Chaffoteaux
On ne travaillera pas
L' fusil dans l'dos
Evel Sambre et Meuse,
Maffard, Chaffoteaux
On ne travaillera pas
L' fusil dans l'dos.

E Sant-Brieg
E Sant-Brieg
Ar bobl vrezhon a lar'
Korc'h d'ar patron.
E Sant-Brieg
E Sant-Brieg
Ar bobl vrezhon a lar'
Korc'h d'ar patron.

Eneb ar patron didruez
E kerzom' a pep korn ar vro
War-raok bretoned
War-raok bretoned
War-raok bretoned!

inviata da Richard Gwenndour - 24/9/2019 - 21:06




Lingua: Italiano

Traduzione italiana della versione francese / Traduction italienne de la version française / Italian translation of the French version / Ranskankielisen version italiankielinen käännös:
Riccardo Venturi, 24-09-2019 21:37
JOINT FRANÇAIS / A SAINT-BRIEUC

Tanti giovani e tante donne
Che hanno occupato il 13 marzo
Volevano che gli operai avessero
Tutti quanti un aumento uniforme.

Al Joint Français
Al Joint Français
Gli operai bretoni
Dicon merda ai padroni

Al Joint Français
Al Joint Français
Gli operai bretoni
Dicon merda ai padroni

I celerini sono arrivati
La collera è salita di tono
Non deve stupire allora che, dopo,
Il direttore sia stato sequestrato.
Non deve stupire allora che, dopo,
Il direttore sia stato sequestrato.

Al Joint Français
Al Joint Français
Gli operai bretoni
Dicon merda ai padroni

Al Joint Français
Al Joint Français
Gli operai bretoni
Dicon merda ai padroni

Contadini venuti a rifornire
Liceali in solidarietà
Operai della Sambre et Meuse
Di Maffard, di Chaffoteaux [1]
Non si lavorerà
Col fucile puntato addosso.
Non si lavorerà
Col fucile puntato addosso.

Al Joint Français
Al Joint Français
Gli operai bretoni
Dicon merda ai padroni

Al Joint Français
Al Joint Français
Gli operai bretoni
Dicon merda ai padroni

Contro il padronato pirata
Le nostre grida nella via occupata
Contro i potenti che ci saccheggiano
Sciopero nel cuore della Bretagna
Contro i potenti che ci saccheggiano
Sciopero nel cuore della Bretagna.

Al Joint Français
Al Joint Français
Gli operai bretoni
Dicon merda ai padroni

Al Joint Français
Al Joint Français
Gli operai bretoni
Dicon merda ai padroni

Contro il padrone spietato
Marciamo in ogni angolo del paese
Avanti bretoni
Avanti bretoni
Avanti bretoni!
[1] Fabbriche della zona i cui operai erano venuti a solidarizzare e partecipare allo sciopero.

24/9/2019 - 21:39




Lingua: Italiano

Traduzione italiana della versione bretone / Traduction italienne de la version bretonne / Italian translation of the Breton version / Bretoninkielisen version italiankielinen käännös:
Riccardo Venturi, 27-09-2019 06:14
A SAINT-BRIEUC

Ha ascoltato tutta la gente di Bretagna
Ragazzi e donne di Saint-Brieuc
Hanno abbandonato il loro lavoro
Perché non pagano loro il dovuto

A Saint-Brieuc
A Saint-Brieuc
Il popolo bretone dice
Merda al padrone.
A Saint-Brieuc
A Saint-Brieuc
Il popolo bretone dice
Merda al padrone.

I celerini ci sono venuti addosso
Collera verso il governo
Grande paura per il Direttore
Che fu rinchiuso nel suo ufficio [1]
Grande paura per il Direttore
Che fu rinchiuso nel suo ufficio

A Saint-Brieuc
A Saint-Brieuc
Il popolo bretone dice
Merda al padrone.
A Saint-Brieuc
A Saint-Brieuc
Il popolo bretone dice
Merda al padrone.

Il contadino [2] a fianco dello scioperante
E pure gli studenti delle scuole
Così come Sambre et Meuse,
Maffard, Chaffoteaux [3]
Non si lavorerà
Col fucile puntato addosso
Non si lavorerà
Col fucile puntato addosso [4]

A Saint-Brieuc
A Saint-Brieuc
Il popolo bretone dice
Merda al padrone.
A Saint-Brieuc
A Saint-Brieuc
Il popolo bretone dice
Merda al padrone.

Contro il padrone spietato
Marciamo in ogni angolo del paese
Avanti bretoni
Avanti bretoni
Avanti bretoni!
[1] Il bretone dice alla lettera: “E fu rinchiuso nel suo ufficio” (ha è propriamente la congiunzione coordinante). In bretone non esiste un vero pronome relativo come il “che” italiano o il “qui/que” francese: sopperisce a modo suo coordinando le frasi (come in questo caso) oppure con le due cosiddette “particelle verbali”, a ed e, il cui uso corretto rappresenza una squisita delizia (si fa per dire) della grammatica bretone e che provocano -naturalmente- le onnipresenti e bieche “mutazioni” delle lingue celtiche (quelle vere, non quelle dei leghisti piemontesi o lombardi). La particella a, però, era anticamente proprio un pronome relativo (e lo è ancora in gallese e cornico): etimologicamente, si confronta direttamente con il pronome relativo del greco antico, ὅς, ἥ, ὅ [hós, hé, hó] ed è quindi di remotissima origine indoeuropea.

[2] “Yann Gouer” è la figura stereotipata che rappresenta il contadino bretone (specialmente dell'interno), un po' come il toscano “Gosto”. Significa, alla lettera, proprio “Gianni [Yann] il Contadino [kouer; Gouer è la sua forma “mutata” perché in apposizione a un nome proprio interviene uno dei circa ottanta casi in cui in bretone si hanno le mutazioni]"; si potrebbe, in italiano, tradurre come “Gian Villano” o roba del genere.

[3] Si veda la nota [1] apposta alla traduzione italiana della versione francese.

[4] Come si può vedere, nella versione bretone tali versi sono lasciati in francese (forse perché si trattava di slogan?)

27/9/2019 - 06:16


Ti confermo che anche la versione in bretone è opera di Kirjuhel. Se, come supponi tu, qualcuno lo abbia aiutato, non ne sono a conoscenza e comunque, vista anche la statura morale del personaggio, mi parrebbe strana una mancata citazione.

Quella che tu chiami "la casa discografica militante Droug di Fay-de-Bretagne" è costituita unicamente da una quindicina tra LP e 45 giri da lui medesimo prodotti. In una parola "è lui"!
(tanto per intenderci: il DISCOCANAR N°2 "Au rendez-vous de Penhoet" è composto da discussioni e testimonianze di operai dai 24 ai 62 anni, registrate in fabbrica e sul retro della copertina si invitavano eventuali interessati agli scritti dei dibattiti a farne richiesta a La Mare Morin, Parignac 44130.....)

Questo è il passato, da parte mia, nel presente, conservo con cura tutto il materiale prodotto da Droug in quel tempo...ma sono certo che non ci sarà un futuro per tutto ciò, come per molto altro d'altra parte....

Flavio Poltronierif - 26/9/2019 - 21:51



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org