Lingua   

Voglio occupare il sistema solare (Viva Nettuno)

Disforia Psichica
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Ci vorrebbe un po' di Pol Pot
(Fucktotum)
La città delle vecchie
(Fucktotum)


[1991]
Nella mitica compilation "Benvenuti a FIATlandia", con i gruppi torinesi Disforia Psichica, Cracsi Acidi, Fucktotum e Oppe e i Lupi.



Nei Disforia Psichica ci suonava anche un mio vicino di casa... Le loro esibizioni erano imbarazzanti, soprattutto per via del leader e cantante Giovanni Spada, poi curatore del famigerato Festival Cinema Trash, un libero pensatore – come si autodefiniva – che arrivò anche a candidarsi come consigliere circoscrizionale nell'UDC di Pierferdy Casini. Il suo slogan elettorale era "Meno cemento, più sentimento"... Un situazionista, un vero cultore del trash... Aveva una clamorosa erre moscia, che quando cantava non pronunciava proprio: "Voglio occupae il sistema solae, e su Venee mi pota la Celeeeee!!!"



La formazione dei torinesi Disforia Psichica, a cavallo tra 80 e 90, si presentava come segue: Giovanni Spada (voce, anarco-comunista), Paolo Aceto (basso, ciellino), Matteo Aigotti (batteria, antiproibizionista), Claudio Buratti (chitarra, seminarista)...



Propongo questa splendida canzone demenziale alla salute dell'ormai ex governo gialloverde, autore in questi mesi di parecchi sgomberi di case e centri sociali occupati...
Eins zwei drei vier...

Viva Nettuno pianeta di nessuno
Viva Nettuno pianeta di nessuno
Viva Nettuno pianeta di nessuno
Viva Nettuno pianeta di nessuno
Da questo pianeta nessuno va via
Questo pianeta è
L'Anarchia
L'Anarchia
L'A-NAR-CHI-A!

Three two one zero... emission...
George Bush, FUCK OFF!

Voglio occupare il sistema solare
Voglio suonare nel sistema solare
Voglio occupare il sistema solare
Voglio suonare nel sistema solare

E sulla Luna ci vado con la Duna
E su Nettuno ci vado con la Uno
E su Plutone ci vado col furgone
E su Venere mi porta la Celereee!!!

Voglio occupare il sistema solare
Voglio suonare nel sistema solare
Voglio occupare il sistema solare
Voglio suonare nel sistema solare

E su Marte ci vado con le scarpe
E su Urano metto il freno a mano
E su Mercurio vi mando un bell'augurio
E su Venere mi porta la Celereee!!!

E se questa è solo demenza
Viva viva la fantascienza
E se questa è solo demenza
Viva viva la fantascienza

Voglio occupare il sistema solare
Voglio suonare nel sistema solare
Voglio occupare il sistema solare
Voglio suonare nel sistema solare

E degli umani me ne lavo le mani
E degli umani me ne lavo le mani
E degli umani me ne lavo le mani
E degli umani me ne lavo le maniii!!!

inviata da Bernart Bartleby - 9/8/2019 - 16:14


Su WuMing hanno pubblicato un articolo che illustra con un certo dettaglio l'abituale ipocrisia del PD, che quando si tratta di stroncare le gambe a gente capace di procurargli qualche guaio non segue certo la Lega, ma la precede addirittura e anche di diverse lunghezze.
Sono almeno vent'anni che dal "paese" dove mangiano spaghetti è scomparsa ogni seria traccia di conflitto sociale; resta giusto qualche angolino da ripulire, facendone figurare gli attivisti come dei minus habentes incapaci di adeguarsi ai tempi... nel più generoso e illuminato dei casi.

Ora, da altrettanti decenni se non di più la politica rappresentativa è infrequentabile per chiunque abbia un minimo di rispetto di sé e questo fa monopolizzare le liste ad una torma di buoni a nulla, figli cadetti che è bene togliere dalla fabrichéta prima che combinino qualche guaio, cocainomani, liberisti masochisti (tipo vecchietto del far west, vanno in giro con le viscere rose dalle metastasi ma continuano a maledire il sistema sanitario nazionale e l'assistenza pubblica...), avanzi di apericena e altri rappresentanti di una umanità che fino ad alcuni anni or sono sarebbe rientrata per intero nella categoria dei perdenti e dei falliti.
Categorie che nessuno usa più, da quando il liberismo tanto desiderato ha dispiegato in pieno i propri effetti e tanti wannabe CEO di quelli che sono manager di se stessi dopo essersi laureati all'università della strada hanno battuto il grugno sulla realtà.

Di qui la reclusione delle persone serie in una sorta di cul-de-sac da cui non si vedono vie di uscita. Perché mai sprecare tempo, fiato e risorse con chi non vuol sentire, in fondo; abbiamo tutti di meglio da fare, ed è giusto che i mangiaspaghetti siano rappresentati da chi meglio li rappresenta. Democratismo è anche -e soprattutto- questo.

Io non sto con Oriana - 10/8/2019 - 09:15



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org