Lingua   

L'orizzonte di Damasco

Nomadi
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Senza patria
(Nomadi)
La mia lettera
(Danilo Sacco)
Soldato
(Nomadi)


(2019)
Milleanni
1000
Ho visto pietre
terre bruciate
ho visto l'uomo che la vita tradì
ho visto il fuoco
bruciare il cielo
ho visto l'odio dentro agli occhi di chi
accarezza piano il vento
trasformandolo in un tuono

Come il volo di una rondine
madre alza gli occhi al cielo
l'orizzonte di Damasco ormai
madre non lo vedo più

Ho visto un bimbo
coprirsi il volto
polvere nera tra le mani di chi
accarezza piano il vento
trasformandolo in un tuono

Come il volo di una rondine
madre alza gli occhi al cielo
l'orizzonte di Damasco ormai
madre non lo vedo più

Sento l'aria e il suo veleno ormai
madre mia
il deserto e la follia
finte lacrime di un re
Come il volo di una rondine
madre alza gli occhi al cielo
l'orizzonte di Damasco ormai
madre non lo vedo più

Come il volo di una rondine
madre alza gli occhi al cielo
l'orizzonte di Damasco ormai
madre non lo vedo più

inviata da Dq82 - 2/6/2019 - 17:59



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org