Lingua   

Dal mare

Renato Zero
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Qualcuno mi renda l'anima
(Renato Zero)
Sergente, no!
(Renato Zero)
Il mare è ormai lontano
(Med Free Orkestra)


2005
Il dono
Il dono
Salvami
Non emarginarmi no
A capirti imparerò
Eccomi
Privo di ogni volontà
Non ho un nome, non ho età
Un Dio
Il tuo o il mio
Non può volere tutto ciò
Vita che
Si ricicla come può
Se ho fortuna sbarcherò
Anch'io
Ho fame anch'io
Ho freddo come hai freddo tu
Se vuoi
Comprendimi
Ti rispetterò
Io ti ripagherò
Dal mare arriverò
Con i fratelli miei
Ne ho persi tanti che
Se guardi il cielo capirai
Non si è sicuri mai
Stipati siamo qui
Potrei lasciarmi andare
Finirla anch'io così
Davvero una pazzia
Con questa alta marea
Sperare di raggiungere la riva
Quella mia
Né fiori né bandiere
Almeno un sogno che
Io possa ritrovare in me
Penso a te
E di colpo l'armonia
Hai una casa tutta tua
Non c'è
Chi aspetta me
Neppure chi mi piangerà
Se vuoi
Ricordami
In fondo a quell'indifferenza
Annego io
Il mare che sfidai
Riempie gli occhi miei
Speranza almeno tu
Non ti sei dileguata mai
La pace che vorrei
Non la conoscerò
Ma almeno a questo mondo non mi consegnerò
Non c'è più libertà
Né solidarietà
Le differenze offendono chi non le capirà
Un posto accanto a te
È un lusso casomai
Io non riesco ad odiarti!
Avrei potuto amarti
Ma un'onda viene su
Io non avrò più un nome
Mai più

inviata da Dq82 - 17/4/2019 - 15:21


Grazie Dq82, bellissima canzone... però tutti quegli apostrofi al posto degli accenti... Meglio Genius che Wikitesti...

B.B. - 17/4/2019 - 23:29



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org