Lingua   

Mostar

Alessandro Sipolo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Gappisti
(Rocco Rosignoli)
Mordere i sassi
(Giorgio Cordini)
Verso un altro altrove
(I Luf)


2019
Un altro equilibrio
equilibrio
Di notte lo sai
non muoio quasi mai
se non per te
quando ti spogli e ti sfiori
ti giri e mi chiami
e tutto sembra un parco giochi
per i bambini cattivi
e le bestie feroci

T’ho sognata
mentre saltavo dal ponte di Mostar
mentre aspettavo la posta
e una bottiglia non bastava
e neanche tre
senza te

Di notte lo sai
non muoio quasi mai
se non per te
quando ti spogli e ti sfiori
ti giri e mi chiami
e ricomincia il parco giochi
e scacci via dal mio cuore
le bestie feroci

T’ho sognata
mentre saltavo dal ponte di Mostar
mentre aspettavo la posta
e una bottiglia non bastava
e neanche tre
senza te

Senza te
le bestie feroci

inviata da Dq82 - 16/3/2019 - 20:34



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org