Lingua   

Ballata dei democratici

Collettivo Víctor Jara
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Pazzum pazzia
(Collettivo Víctor Jara)
Ho continuato la mia strada
(Gregorio Giordano e Claudio Savergnini)
Sarajevo
(David Riondino)


[1974]
Parole e musica del Collettivo Víctor Jara
(Daniele Trambusti, Chiara Riondino, Massimo Fagioli, Gaja Gualtieri, Silvano Panichi, David Riondino).
Dall'album omonimo (il 1° del collettivo).

1974 COLLETTIVO VICTOR JARA (Circolo Ottobre COLP 03)
Brescia '74 / Ballata dei democratici / Per Giovanni Marini / Le Murate / La colpa è del Diavolo / Mi piaci Fanfani / Santa pazienza / La ballata dei militari / 7 colombe bianche (su una 600) / Gli eroi / Il dattilografo


CVJ
Il Collettivo Víctor Jara, 1974.
Il Collettivo Víctor Jara, 1974.



"Hai sentito che urli di là"
"Tra poco questi capiscono tutto"
"Fanno tutti dirai"
"Cominciano a essere pericolosi caro mio"
"Sì sì sì"
"Ora bisogna fare gli antifascisti ma è necessario gestirlo noi l'antifascismo"
"Altrimenti questi vanno troppo in là per dio"
"Fortunatamente che ne abbiamo i mezzi"
"Già fortuna che abbiamo la stampa, i giornali, la radio, la televisione"
"Quella che va costruita nel paese è una nuova coscienza democratica, indignata, sentitamente antifascista..."
"...e ben vaccinata contro ogni pericolosa tendenza a fare da se..."
"...ma pronta a lasciare ai competenti il compito di denunciare smascherare colpire"
"nel rispetto della gerarchia e delle responsabilità"
"che poi la gerarchia i responsabili i competenti siamo noi"
"bene l'hai preparata la canzone della coscienza dell'uomo democratico?"
"Allora fagliela cantare"


Ci piace andare in gondola guardando il panorama
e fare offerte a poveri per scaricarci l'anima
volere bene al prossimo ed augurarsi il meglio
amare la repubblica e gli spaghetti all'aglio

Ci piace andare al cinema, vedere donne nude
il calcio alla domenica e le cipolle crude
per rispettar le regole e il senso del dovere
eleggere onorevoli per farsi governare

Perché siam democratici e questo ci lusinga
ci piace la repubblica e il pane con l'aringa
e nelle feste pubbliche vogliamo il tricolore
ed anche essere liberi ma senza esagerare

E quando ci sbombardano con i fascisti armati
corriamo a precipizio a fare li indignati
a chiedere un'inchiesta sui veri responsabili
che faccia vera luce sui fatti deprecabili

Se poi si sa benissimo chi sono i responsabili
"quel giorno ero in campagna a coltivare cavoli"
si sa nome e cognome però si fa lo gnorri
"Qul giorno ero col suocero che mangiava i porri"

Perché siam democratici e questo ci lusinga
ci piace la repubblica e il pane con l'aringa
che non ci salti in testa di fare gli incoscenti
e scavalcare gli organi al fatto competenti

Competenti dicono chi è non lo sappiamo
sarà forse un fanatico o forse un africano
e mostrano di avere lamento al Quirinale
un self-made control man davvero eccezionale

E dicono dal video al popolo sovrano
quando troviamo il bandolo senz'altro vi avvertiamo
voialtri andate al cinema sentitevi protetti
e noi solerti e vigili ci famo due spaghetti

Perché siam democratici e questo ci lusinga
ci piace la repubblica e il pane con l'aringa
e rispettare il prossimo e senza concorrenti
lasciare ad ogni singolo le proprie competenze

Perciò l'Amintore combatte l'eversione
noi qui si sta partecipi alla televisione
perché noi siamo il popolo il popolo sovrano
e non staremo certo con le mani in mano

Vogliamo esser partecipi di questa gran crociata
e per restare vigili ce famo una cantata

Perché siam democratici e questo ci lusinga
ci piace la repubblica e il pane con l'aringa
e nelle feste pubbliche vogliamo il tricolore
ed anche essere liberi ma senza esagerare

inviata da Dq82 - 13/9/2018 - 15:56



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org