Lingua   

Cantu d’a curuna

Rosa Balistreri
Lingua: Siciliano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

البنت الشلبية
(Assi Rahbani / عاصي الرحباني)
Amarti e poi morire
(Gigliola Cinquetti)
Nexşe Mîrzo
(Koma Amed)


Canto tradizionale siciliano, chissà quanto antico, che trovo nell'interpretazione di Etta Scollo in "Canta Ro’ in Trio", un suo disco del 2006 in omaggio alla Rosa Balistreri che, con il titolo "A curuna", lo incise nel disco "Amore tu lo sai la vita è amara" del 1972.


Amore tu lo sai la vita è amara

Canta Ro’ in Trio

Per il percorso Canzoni d'Amore Contro la Guerra (e Contro il Potere)...
Arsira lu me beddu vinni fora
supra un cavaddu d’oru chi vulava.

Sutta li me finestri e li balcuna
c’un fazzulettu nmanu e lacrimava.

S’affaccianu lu re cu la rigina
“a sta picciotta l’hamu a ncurunari”.

Sugnu picciotta nun canciu parola
a iddu vogliu e non vogliu curuna.

inviata da Bernart Bartleby - 5/2/2018 - 22:28



Lingua: Italiano

Traduzione italiana da LyricWiki
CANTO DELLA CORONA

Ieri sera il mio bello venne fuori
Sopra un cavallo d'oro che volava

Sotto le mie finestre e i miei balconi
Con un fazzoletto in mano e lacrimava

Si affacciano il re e la regina
"Questa giovane dovrà essere incoronata"

Sono giovane e non cambio parola
Voglio lui e non voglio corona

inviata da Bernart Bartleby - 5/2/2018 - 22:29



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org