Lingua   

Chi vole lo mondo desprecçare

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Lingua: Italiano (Volgare medievale)



Chi vol[e] lo mondo desprecçare
sempre la morte dea pensare!

La morte è fera e dura e forte,
runpe mura e passa porte:
ella è[ne] sì comune sorte
ke neun[o] ne pò campare.

Papa collo ’nperadori,
cardinali e gran signori,
iusti et sancti et peccatori
fa la morte ragualliare.

La morte viene come furore,
spogla l’omo come ladrone;
satolli et freschi fa degiuni
e la pelle remutare.

Contra liei non vale fortecça,
sapïença né bellecça,
turre né palacço né grandecça:
tutte le fa abandonare.

A l’omo k’è ricco e bene asciato,
a l’usurieri ke mal fo nato,
molto è amaro questo dectato,
ki non se vole emendare.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org