Lingua   

Una guerra senza fine

Kalashnikov collective
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Cento fiori son sbocciati
(Contrasto)
Hitler con gli occhiali a specchio
(Kalashnikov collective)


2015
L'algebra morente del cielo
algebra
Affacciati alle finestre rivolte alla centrale
seguimmo le rondini nidificare
nel sarcofago che avvolge il reattore nucleare

E secondo noi il concetto di guerra
va esteso alla guerra che l'uomo fa
alla terra che calpesta e che lo nutre

Dormimmo in una casa costruita con le bombe
piovute dal cielo nei giorni di guerra
di una guerra che non è mai finita

E secondo noi il concetto di guerra
va esteso alla guerra che l'uomo fa
alla terra che calpesta e che lo nutre

Ci svegliammo nella notte,
il respiro ci mancava
alzammo i nostri occhi,
ma non riuscivamo a vedere

Perchè una notte ancora più nera
ci scendeva sulla fronte
una coltre di nero petrolio
ci scorreva tra le piume

inviata da dq82 - 16/9/2016 - 10:50



Lingua: Italiano

Traduzione inglese da bandcamp
Leaned upon the windows toward the power station
we followed the nesting swallows
in the sarcophagus of the nuclear reactor

We think that the concept of war
must be extended to the war that men do
against the earth where they walk and that feed them

We slept in a house made of bombs
fallen down from the sky during the war days
of a war that never ends

We think that the concept of war
must be extended to the war that men do
against the earth where they walk and that feed them

We woke up in the night
breathing barely
we looked up
but we could not see

Because there was another darker night
falling over our foreheads
a blanket of black petroleum
was flowing in our feathers

inviata da dq82 - 16/9/2016 - 10:51



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org