Lingua   

Venite Adoremus

Piccola Bottega Baltazar
Lingua: Italiano

Guarda il video

Immagini tratte da 'Etenesh' di Paolo Castaldi. Edizioni Becco Giallo.



Cerca altri video su Youtube

Ti può interessare anche...

Le Travailleur
(Marco Valdo M.I.)
Il grammofono della Banda Carità
(Piccola Bottega Baltazar)


[2016]

Album : Sulla testa dell'elefante

Sulla testa dell'elefante
Presepe con gli spifferi
capannoni esausti
e campi di pannocchie

Natale sulla bici
squillano trombe d’autotir
piu’ in la stelle artificiali
di zone pedonali

Persi in paesi senza panchine
guidati dal neon di una birreria
ossignore portali via

Guarda queste statue
modellate da non si sa quali pollici
visi sporchi, strani zigomi
dita lunghe come alberi
padre dagli una pulita dalla polvere

Per questo figlio si passa il mare
per lui un uomo sta per bussare
sissignore portali via

Prendi questo figlio
prendi questo formulario
nel sistema sanitario
ruba il suo cuore che batte
alla pietà delle bigotte
sottrai quest’anima viva
dalla statistica televisiva
Venite adoremus

Ecco tre re magri
gli han portato in dono
arance da raccogliere

Un coltello da spuntare
una patria da inventare
donne da desiderare di nascosto

Nasce il salvatore
in un albergo ad ore
viene il re del mondo
ed è un altro cristo fuoriposto
o signore portaci via

E voi pellegrini
dietro porte sempre chiuse
spalancate i davanzali
rubate i fiori dai balconi
ed uscite in processione
fate coriandoli dei giornali
e dei programmi elettorali
Venite adoremus

inviata da adriana - 19/8/2016 - 10:14



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org