Lingua   

Il mestiere più antico

Movimento Femminista Romano
Lingua: Italiano



Per te canterò
donna che fai il mestiere
più antico del mondo
pagata in denaro e disprezzo da chi ti cerca
io mi sento migliore di te
perchè ho solo un letto e chi
protegge il mio corpo e poi lo pretende

Tu sei la perdizione, io la virtù
tu il peccato, io l’angelo
due facce della stessa sciocca medaglia
la stessa moneta che compra i nostri corpi
sul marciapiede o davanti all’altar
Ma cosa è il corpo mio, il corpo tuo
il corpo d’ogni donna?

È fabbrica di figli per la fabbrica
è fabbrica di figli per la guerra
è fabbrica di un piacere che non ci guarda
donna, al mondo tu non hai vissuto mai
il mondo non ha vissuto mai.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org