Lingua   

La ruspa del piacere

anonimo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

No TAV (Stop That Train)
(KMB)
Le Boson
(Marco Valdo M.I.)
NoTAV nuovo canto popolare
(anonimo)


Canzone come sempre segnalata dall'impareggiabile Adriana, proveniente dalla mailing list Tuttosquat.

Questa canzone è stata cantata in pubblico per la prima volta dal vivo il 4 novembre [2006] a Bussoleno, durante l'iniziativa "Valsusa nel vento" e su Radio Blackout durante la trasmissione "Tuttosquat".

Radio Blackout


La canzone è sull'aria del celebre Tango delle capinere di Cesare Andrea Bixio (1920).
Lassu' in val Cenischia
Terra di sogni e di chimere
Un bel viadotto stona
Ma escon le boie pantere

Han la divisa scura
E una speranza in cuor
Mandarti giù in galera
A colpi di baston

Alle tre e mezza va
La ruspa del piacere
E nell'oscurità
c'è Sanna e vuol godere

Son botte a profusion
Son calci nel sedere
E questa è la canzon
Del carabiniere.

Il presidiante stanco
Scende la sierra martoriata
Ma anche Torino è affianco
Brucia la sua barricata

Dobbiamo ritornare
A prenderci Venaus
Invadere il cantiere
Cacciare i boia-faus

A mezzogiorno va
La manifestazione
Dai monti scenderà
Sui servi del padrone

Son grida di passion
Ciascuno vuol godere
E nell'oscurità
Torna il carabiniere.

inviata da Riccardo Venturi - 27/11/2006 - 08:57



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org