Lingua   

Figlia ti voglio dare

anonimo
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti



Ai tavolini di un bar di un piccolo paese dell'Alta Val Taro, Bedonia, al termine delle lezioni di un corso per Guida Ambientale Escursionistica, un mio allievo ha intonato una canzone che conoscevo sin dall'infanzia ma che non avevo più sentito da allora: si tratta di “figlia ti voglio dare..”. Se la canzone abbia un altro titolo non saprei dirlo, l'abbiamo sempre chiamata semplicemente così.
Sono cresciuto a Bressanone (Alto Adige), negli anni '60 e '70 e all'epoca c'erano diverse caserme in città e nelle frazioni e molti dei miei compagni di scuola erano figli di militari. Come si può vedere nel video, da me girato con il mio smart phone antidiluviano, anche alcuni passanti e un avventore conoscono la canzone e si uniscono al gruppo, ormai un poco “sopra le righe” dopo i numerosi giri di superalcolici ...
Al mio ritorno a casa ho inutilmente cercato il testo in internet e così l'ho richiesto all'informale animatore della nostra serata, Daniele Sogni, che me lo ha cortesemente inviato. Lo riporto sotto, con gli accordi da me trascritti in tonalità di Do+, tradizionalmente usata per accompagnare nel modo più semplice questi canti popolari.
La versione da me ascoltata da bambino differisce leggermente da quella qui riprodotta in quanto iniziava nel modo lento e pomposo tipico delle corali alpine, per poi accelerare progressivamente. Altra differenza, alla terza strofa, che nella versione che conoscevo recita “il capitano ha sempre il cazzo in mano” ed è sicuramente più recente, dato che la costruzione “l'uccello ha sempre in mano”, qui riportata è, a livello strutturale, molto più elaborata e, a livello lessicale, molto meno volgare.
Il testo qui pubblicato, è a oggi (agosto 2014) introvabile in internet e, senza voler fare dietrologie, certamente non per la sua divertita e goliardica volgarità, che in rete è stato pubblicato ben altro... Esiste invece una sua rivisitazione sportiva, che si può rintracciare in alcuni blog, denominata “la canzone del rugbista”.



E' interessante notare, pur nel sessismo che inevitabilmente contraddistingue il testo, come, man mano ci si allontana dall'esercito, rappresentato in modo pieno dai suoi più alti gradi, cresca la capacità amatoria, massima quella del “congedante” che, ormai uscito dalla giurisdizione militare, “ti spacca le mutande” ed è l'unico personaggio che esprime, sia pure nel grossolano linguaggio della canzone, una sua capacità amatoria, laddove tutti gli altri personaggi, militari di carriera, sono invece caratterizzati da onanismo o impotenza.
Si può notare nel video che non si trova la rima al “caporale” (infatti non presente nel testo fornitomi, né io la ricordo) e che, con ogni evidenza, non è nominato il “sergente”. Azzardando una interpretazione, si potrebbe immaginare che, pur svolgendo funzioni di coordinamento, questi incarichi appartenevano a tutti gli effetti alla “truppa” e, dunque, non c'era motivo di dileggiare chi li svolgeva.
Figlia ti voglio dare in sposa a un generale
Figlia ti voglio dare in sposa a un generale
Figlia ti voglio dare in sposa a un generale
oh mamma si e mamma no, il generale lo voglio no
(recitato)
Perché, perché?

Al generale la figa gli fa male
Al generale la figa gli fa male
Al generale la figa gli fa male
oh mamma si e mamma no, il generale lo voglio no

Figlia ti voglio dare in sposa a un colonnello
Figlia ti voglio dare in sposa a un colonnello
Figlia ti voglio dare in sposa a un colonnello
oh mamma si e mamma no, il colonnello lo voglio no
Perché, perché?
Al colonnello non tira più l'uccello
Al colonnello non tira più l'uccello
Al colonnello non tira più l'uccello
oh mamma si e mamma no, il colonnello lo voglio no

Figlia ti voglio dare in sposa a un capitano
Figlia ti voglio dare in sposa a un capitano
Figlia ti voglio dare in sposa a un capitano
oh mamma si e mamma no, il capitano lo voglio no
Perché, perché?
Il capitano l'uccello ha sempre in mano
Il capitano l'uccello ha sempre in mano
Il capitano l'uccello ha sempre in mano
oh mamma si e mamma no, il capitano lo voglio no

Figlia ti voglio dare in sposa a un tenentino
Figlia ti voglio dare in sposa a un tenentino
Figlia ti voglio dare in sposa a un tenentino
oh mamma si e mamma no, il tenentino lo voglio no
Perché, perché?
Al tenentino, non tira l'uccellino
Al tenentino, non tira l'uccellino
Al tenentino, non tira l'uccellino
oh mamma sì e mamma no, il tenentino lo voglio no

Figlia ti voglio dare in sposa a un congedante
Figlia ti voglio dare in sposa a un congedante
Figlia ti voglio dare in sposa a un congedante
oh mamma si e mamma no, il congedante lo voglio sì
Perché, perché?
Il congedante ti spacca le mutande
Il congedante ti spacca le mutande
Il congedante ti spacca le mutande
oh mamma si e mamma no, il congedante lo voglio sì!

inviata da Marco Fazion - 1/9/2014 - 20:51


il sistema spagina la spaziatura degli accordi... come possiamo correggerla?
grazie

Marco Fazion - 1/9/2014 - 20:53



Lingua: Italiano

Gli accordi

Do+ Sol7
Figlia ti voglio dare in sposa a un generale
Do+
Figlia ti voglio dare in sposa a un generale
Fa+
Figlia ti voglio dare in sposa a un generale
Do+ Sol7 Do+

oh mamma si e mamma no, il generale lo voglio no
(recitato)
Perché, perché?

Do+ Sol7
Al generale la figa gli fa male
Do+
Al generale la figa gli fa male
Fa+
Al generale la figa gli fa male
Do+ Sol7 Do+
oh mamma si e mamma no, il generale lo voglio no

1/9/2014 - 21:37


però si trova citata in quello che è ormai un classico di Stefano Benni: Bar Sport

CCG Staff - 1/9/2014 - 22:37



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org