Lingua   

Le Blues de la Porte D'Orléans

Renaud
Lingua: Francese

Lista delle versioni e commenti



dall'album "Laisse béton" del 1977

Divertente presa in giro da parte di quel ragazzaccio di Renaud dei vari movimenti indipendentisti e autonomisti, che pure "non hanno mica tutti i torti". Renaud sembra quasi anticipare Fabrizio De André che dichiarava scherzosamente "sono così favorevole al decentramento che darei autonomia anche ai condomini".

Alesia-Metro


Nel blues della Porta d'Orléans Renaud si batte invece per l'indipendenza del XIV arrondissement, il quartiere periferico a sud di Parigi dove è nato e cresciuto. Il finale con gli "sbirri che sono uguali al resto della capitale" sta lì a ricordarci che è inutile battersi per l'indipendenza per poi sostituire la repressione di uno stato centrale con la medesima repressione in scala regionale...
Puisque les Basques et les Bretons
Les Alsaciens les Occitants
Les Corses les Chtimis les Wallons
Y veulent tous être indépendants
Puisqu'y veulent tous l'autonomie
Qu'à priori y ont pas torts
Bah c'est décidé moi aussi
J'prends ma guitare et j'cris bien fort

Que je suis le séparatiste
Du 14ème arrondissement
Oui que je suis l'autonomiste
De la Porte d'Orléans

Le 14ème arrondissement
C'est mon quartier d'puis 25 berges
C'est dans ses rues que j'passe mon temps
Dans ses bistrots que je gamberge
Quand je m'balade au long d'ses rues
J'peux pas oublier qu'autrefois
Vercingétorix s'est battu
Tout près du métro « Alésia »

Moi je suis le séparatiste
Du 14ème arrondissement
Oui moi je suis l'autonomiste
De la Porte d'Orléans

Le 14ème arrondissement
Possède sa langue et sa culture
Et l'autoroute Porte d'Orléans
C'est le début d'la côte d'usure
Dans le 13ème j'ai des copains
Qu'on un peu les mêmes idées qu'moi
On va faire un programme commun
Aux élections on s'présentera

Car moi je suis l'séparatiste
Du 14ème arrondissement
Oui moi je suis l'autonomiste
De la Porte d'Orléans

Bien sûr la Seine nous arrose pas
Mais ça peut toujours s'arranger
A coups d'pétitions pourquoi pas
On pourrait p't'être la détourner
Tout ça pour dire que l'14ème
C'est un quartier qu'est pas banal
A part les flics qu'y sont les même
Que dans l'reste de la capitale

Moi je suis le séparatiste
Du 14ème arrondissement
Oui moi je suis l'autonomiste
De la Porte d'Orléans.

16/5/2014 - 23:11



Lingua: Italiano

Versione italiana di Lorenzo Masetti

renaud-laisse-beton-1977
IL BLUES DELLA PORTA D'ORLEANS

Dato che i baschi e i bretoni
gli alsaziani e gli occitani
i corsi, gli chtmii, i valloni
voglion tutti essere indipendenti
dato che tutti vogliono l'autonomia
e a priori non han mica torto
Allora è deciso: anch'io
prendo la mia chitarra e grido forte

Che sono il separatista
del XIV arrondissement
Sì che sono l'autonomista
della Porta d'Orléans

Il XIV arrondissement
è il mio quartiere da 25 anni
E' nelle sue strade che passo il tempo
è nei suoi bistrot che lascio libera l'immaginazione
quando vado in giro per quelle strade
non posso dimenticare che anticamente
Vercingetorige si è battuto
nei pressi della metro Alésia

Io sono il separatista
del XIV arrondissement
Sì io son l'autonomista
della Porta d'Orléans

Il XIV arrondissement
possiede una propria lingua e cultura
e l'autostrada Porte d'Orléans
è l'inizio della Costa Usura
Nel tredicesimo ho degli amici
che hanno all'incirca le stesse mie idee
Si farà un programma comune
e ci si presenterà alle elezioni

Perché sono il separatista
del XIV arrondisssement
Si io son l'autonomista
della Porta d'Orléans

Certo, la Senna non ci bagna
ma si può sempre trovare una soluzione
a forza di petizioni perché no
si potrebbe magari deviarla
Tutto ciò per dire che il 14mo
è un quartiere per niente banale
a parte gli sbirri che sono gli stessi
che nel resto della capitale

Io sono il separatista
del XIV arrondissement
Sì io son l'autonomista
della Porta d'Orléans

16/5/2014 - 23:13


Una proposta per gli Extra ; )
http://www.youtube.com/watch?v=6IFThiU...

krzyś - 17/5/2014 - 02:02



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org