Lingua   

Jeux d'enfants

Vents d'Est
Lingua: Francese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Lettre Ouverte
(Vents d'Est)


Testo e Musica: Michel Montanaro

Interpretata dalla cantante popolare Écsi Gyöngyi e dall'Ensemble Vents d'Est con l'accompagnamento del gruppo folk slovacco Ghýmes (sempre composto da ungheresi) nel disco "Migration" del 1993

Migrations
Au pied d'une croix de pierre
Des enfants jouent à la guerre
Au pied d'un Christ de misère
Qui ne comprend pas pourquoi

Quand le jeu de la guerre
Ne sera plus qu'un jeu d'enfants
Nous serons sous la terre
Depuis longtemps

Avec des mots de tous les jours
Des gamins jouent à l'amour
En se disant "toujours"
"Je suis toi" "tu es moi"

Une culture est-elle si forte
Avec un fusil pour apôtre ?
S'arrête-t-elle à la mort des autres
La liberté de chacun ?

inviata da Flavio Poltronieri - 2/5/2014 - 22:28




Lingua: Italiano

Versione italiana di Flavio Poltronieri
GIOCHI DI BIMBI

Ai piedi di una croce di pietra
due bambini giocano alla guerra
ai piedi di un Cristo di miseria
che non capisce il perché

Quando il gioco della guerra
non sarà che un gioco di bimbi
noi saremo sottoterra
da molto tempo

Con delle parole di tutti i giorni
dei ragazzini giocano all'amore
e si dicono "per sempre"
"io sono te" "tu sei me"

Una cultura è così forte
con un fucile per apostolo?
si ferma alla morte degli altri
la libertà di ciascuno?

2/5/2014 - 22:30




Lingua: Inglese

Versione inglese dal libretto dell'album
CHILD'S GAMES

At the foot of a stone cross
Some children are playing at war
At the foot of a woeful Christ
Who doesn't understand why

When the war game
Is but a child's game
We shall long
Be dead and buried

With everyday words
Some children are playing at love
Saying "for ever"
"I am you" "you are me"

Is a culture so strong
With a gun for advocate ?
Does individual freedom
Stop at the death of others

2/5/2014 - 22:34


Bella Flavio, thanks : )

krzyś - 3/5/2014 - 00:54



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org